Salta gli elementi di navigazione
altre sezioni
Stampa la pagina corrente Mostra la posizione di questa pagina nella mappa

Permessi retribuiti per la donazione di sangue

Il dipendente donatore di sangue e di emocomponenti ha diritto di astenersi dal lavoro per l’intera giornata in cui effettua la donazione conservando la normale retribuzione.

Iter procedurale

Il dipendente è tenuto a comunicare preventivamente l’assenza al Responsabile della struttura, ed a produrre al Dirigente dell’Area Risorse Umane, al rientro in servizio, l’idonea certificazione rilasciata dalla struttura sanitaria autorizzata dal Ministero della Sanità con l’indicazione dell’avvenuta donazione nonché il giorno e l’ora del prelievo.

Il permesso spetta anche al personale con rapporto di lavoro a tempo parziale ed al personale con contratto a tempo determinato.

Trattamento economico

Intera retribuzione.

Modulistica

Normativa di riferimento

  • Legge 13 luglio 1967, n. 584, art. 1 come modificato dalla Legge 4 maggio 1990, n. 107, art. 13
  • C.C.N.L. 16 ottobre 2008, art. 30
  • Legge 6 agosto 2008, n. 133, art. 71
  • Decreto Legge n. 78 del 1.07.2009
 
ultimo aggiornamento: 26-Mag-2016