altre sezioni
Stampa la pagina corrente Mostra la posizione di questa pagina nella mappa

Permesso per matrimonio e unione civile fra persone dello stesso sesso

Il dipendente ha diritto ad un permesso retribuito di 15 giorni consecutivi (inclusi il sabato e la domenica) in occasione del matrimonio o dell’unione civile, fruibile entro i 10 giorni successivi all’evento stesso.

Iter Procedurale

Il dipendente è tenuto a comunicare preventivamente l’assenza al Responsabile della struttura e, al rientro in servizio, produrre al Dirigente dell’Area Risorse Umane una dichiarazione dell’avvenuto matrimonio o dell’avvenuta unione civile con l’indicazione della data e del luogo, delle generalità del coniuge, e del periodo in cui ha usufruito del permesso.

Il permesso spetta anche al personale con rapporto di lavoro a tempo parziale ed al personale con contratto a tempo determinato.

Trattamento economico

Intera retribuzione.

Modulistica

Normativa di riferimento

 
ultimo aggiornamento: 15-Set-2016