Università degli Studi - Firenze
  Stampa la pagina corrente   Mostra la posizione di questa pagina nella mappa

Cos'è il CPO

 

Il Comitato per le Pari Opportunità dell'Università degli Studi di Firenze si presenta:

la sede, alcune scelte e prime linee di attività.

L'Ateneo fiorentino ha eletto per la prima volta il Comitato Pari Opportunità il 22 novembre 2001, dopo che il Regolamento istitutivo, varato dai due organi di governo, ne aveva stabilito composizione, norme istitutive e competenze. Di fatto, però, il Comitato si è insediato solo all'inizio del marzo 2002.

Durante il primo mandato, abbiamo cercato di impostare un minimo di attività, dopo aver constatato che vi era pieno accordo fra noi su una interpretazione lata dell'obiettivo delle Pari Opportunità, che a nostro parere vanno promosse per ridurre il tasso di discriminazione fattuale non solo in rapporto al sesso, ma a qualunque altro elemento (razza, religione, lingua, condizione personale...) che comporti conseguenze analoghe. In questa ottica, abbiamo anche preparato alcune richieste di modifica allo Statuto esistente.

Nel novembre 2004 si sono tenute le elezioni per rinnovare il Comitato e mercoledì 2 febbraio 2005 il Rettore ha ufficializzato l'insediamento del nuovo Comitato Pari Opportunità (II triennio).

In data 27 febbraio 2007 il Consiglio di Amministrazione dell'Università degli Studi di Firenze ha approvato il nuovo regolamento del Comitato Pari Opportunità, accogliendo in larga parte le modifiche al regolamento vigente presentate sin dal 2003.

L'attuale comitato si è insediato nel gennaio 2008

 
ultimo aggiornamento: 10-Feb-2011
social iconsFacebook Twitter YouTube Behance Google+ Instagram