Università degli Studi - Firenze
Stampa la pagina corrente Mostra la posizione di questa pagina nella mappa

G224 - Quesiti e chiarimenti

1. Domanda

Capitolato d'oneri, Art. 2
Valutazione tecnica

  1. Per quanto attiene al sub-elemento 2, relativa all'esperienza Aleph 500  colloquio con Indice SBN, si richiede se è corretto interpretare che essa  dovrà essere riferita all'effettiva esperienza pratica e lavorativa  effettuata dalle ditte. Poiché nel capitolato si dice che il punteggio  per tale elemento non verrà assegnato con criteri proporzionali, si  richiede quali saranno i criteri specifici per definire un livello minimo  (in termini di formazione, di tempo o di catalogazioni effettuate) per  l'accertamento del requisito, e se sarà assegnato a tutti i concorrenti  il punteggio massimo di 15 indipendentemente dalla quantità di esperienza  delle ditte, oppure se esso verrà assegnato in base ad altre valutazioni  della Commissione.
  2. Allo stesso proposito si richiede inoltre di chiarire in che misura dovrà essere posseduto il requisito dalle ditte in ATI (se  da una sola, da tutte, in proporzione ecc.).

Risposta

  1. Per quanto attiene al sub-elemento 2 della valutazione tecnica dell''art. 2 del Capitolato d'oneri, con esperienza Aleph 500 colloquio con Indice SBN si deve intendere effettiva esperienza di catalogazione di materiale librario attraverso l'utilizzo del gestionale Aleph 500 con colloquio con Indice SBN; i 15 punti saranno assegnati a chi dichiarerà di possedere questo elemento.
  2. Trattandosi di un contratto il cui oggetto riguarda esclusivamente "servizi di catalogazione" è evidente che affinché il concorrente sia premiato, in caso di RTI l'esperienza richiesta deve  essere posseduta da tutte le imprese facenti parte il raggruppamento stesso.

2. Domanda

Capitolato d'oneri, Art. 11A

Al punto 7 si richiede la cauzione provvisoria, e si dice che essa potrà  avvenire anche: "mediante fidejussione bancaria o polizza assicurativa  rilasciata dagli intermediari finanziari iscritti nell'elenco speciale di  cui all'art. 107 ...". Da questa formulazione si evincerebbe che non e' possibile produrre polizza assicurativa rilasciata direttamente da una  Compagnia di assicurazioni (come per esempio …........), in quanto non iscritta all'elenco speciale di cui sopra. Poiché questo appare in  contrasto con la normativa vigente, si ritiene che si tratti di una  omissione dovuta a refuso, e si richiede conferma e chiarimento al  proposito.

Risposta

Si tratta di un refuso. Infatti, ai sensi dell’art. 75 co. 3 del D.lgs. 163/2006 e s.m., “la fideiussione a scelta dell’offerente, può essere bancaria o assicurativa o rilasciata dagli intermediari finanziari iscritti nell’elenco speciale di cui all’articolo 107 del decreto legislativo 1° settembre 1993, n. 385, che svolgono in via esclusiva o prevalente attività di rilascio di garanzie, a ciò autorizzati dal Ministero dell’economia e delle finanze.”

3. Domanda

Capitolato d'oneri, Art. 11E

Per la dimostrazione dei requisiti di capacità tecnico-professionale vengono richiesti i Certificati di buona esecuzione rilasciati dai  clienti. In alcuni casi questi certificati non sono disponibili, per  esempio perché il servizio può essere ancora in corso oppure appena  terminato (il termine indicato nel Capitolato e' quello del 30 giugno). Si richiede se, in assenza dei certificati, può essere considerata  sufficiente la copia delle fatture emesse.

Risposta

Il concorrente per i servizi in corso di esecuzione può farsi rilasciare dal proprio cliente un certificato in cui si attesti che la parte di servizio eseguita ha avuto esito positivo,ovvero nel caso in cui sia terminato richiede il certificato di buon esito di tutto il contratto. La sola copia delle fatture emesse non è sufficiente a provare l'esito positivo del servizio: in tal caso il concorrente deve anche dare prova della riscossione delle stesse e del buon esito (ad esempio anche mediante una dichiarazione di buon esito dichiarata dal cliente sulla fattura stessa, debitamente timbrata e firmata.)

4. Domanda

La documentazione  relativa alla valutazione tecnica ( plico B)comprende il curriculum del direttore tecnico e della società ? I curricula degli operatori non vanno allegati? Ed eventualmente quanti?

Risposta

Gli elementi di valutazione 4.1, 4.2, 4.3 e 4.4 sono riferite al direttore tecnico; non devono essere pertanto allegati ulteriori curricula relativi agli operatori del servizio.

5. Domanda

Per attestare il requisito della capacità tecnica e  finanziaria ove non fosse possibile per motivi di tempo ricevere la documentazione dagli uffici di riferimento, è possibile allegare delle autocertificazioni dei lavori eseguiti con le copie delle fatture di riferimento?

Risposta

Non è possibile allegare le autocertificazioni di buona esecuzione in quanto quest'ultima non può che essere dichiarata dal cliente. Le sole copie delle fatture emesse non sono sufficienti a provare l'esito positivo del servizio: in tal caso il concorrente deve anche dare prova della riscossione delle stesse e del buon esito (ad esempio anche mediante una dichiarazione di buon esito dichiarata dal cliente sulla fattura stessa, debitamente timbrata e firmata.

 
ultimo aggiornamento: 17-Lug-2009
social iconsFacebook Twitter YouTube Behance Google+ Instagram