Università degli Studi - Firenze
Stampa la pagina corrente Mostra la posizione di questa pagina nella mappa

Erasmus Mundus: informazioni sulle Azioni

Azione 1

E’ possibile partecipare al bando con master, lauree magistrali e corsi di dottorato. I corsi presentati nell’ambito dell’invito 2011, saranno attivati nell’a.a. 2012/13 (XXVIII ciclo per i dottorati).

Il partenariato per essere eleggibile deve essere composto da almeno 3 istituti di istruzione superiore di 3 diversi stati eleggibili, di cui almeno uno deve essere un paese dell’UE.
L’invito 2011 prevede:

  Azione 1A Master Azione 1B Dottorati
Progetti da selezionare circa 10 nuove candidature e fino ad un massimo di 22 candidature rinnovate circa 10 nuove candidature
Contributo al consorzio, somma forfetaria 30.000 euro per ogni edizione del corso 50.000 euro per ogni edizione del corso
Borse per studenti    
Tipologia Categoria A: destinate a studenti/dottorandi provenienti da paesi terzi  
  Categoria B: destinate a studenti/dottorandi europei  
Importi totali delle borse Categoria A: da un minimo di 14.000 euro ad un massimo di 48.000 euro da un minimo di 61.200 euro (cat. B) ad un massimo di 129.900 euro (cat. A)
  Categoria B: da un minimo di  5.000 euro ad un massimo di 23.000 euro
Borse per studiosi  
  Per studiosi appartenenti ad istituzioni di paesi terzi
  Per studiosi appartenenti ad istituzioni europee
Importi totali delle borse Da un minimo di 2.400 euro ad un massimo di 14.400 euro

Azione 2

Le condizioni applicabili ai partecipanti ammissibili e alla composizione dei partenariati e le attività ammissibili sono specificate nella Guida al programma Erasmus Mundus 2009-2013.
Il budget globale nell'ambito dell'invito 2011 a disposizione per l’azione è di circa 95,6 Mio EUR con l’obiettivo di effettuare una mobilità minima di 3265 soggetti: 89,3 Mio EUR e 3125 soggetti in mobilità per la categoria 1 e 6,3 Mio EUR e 140 soggetti in mobilità per la categoria 2.

Azione 3

I partecipanti ammissibili, la composizione dei consorzi e le attività ammissibili sono dettagliate nella Guida al programma Erasmus Mundus 2009-2013. Per i progetti relativi all’aumento dell’attrattiva è richiesto un partenariato minimo di organizzazioni provenienti da almeno tre paesi eleggibili più almeno una da un paese terzo.
Ai fini dell’invito a presentare proposte 2011, i progetti dovrebbero riguardare una delle seguenti priorità:

  • progetti che si occupano della promozione dell’istruzione superiore europea in alcune aree geografiche (la priorità verrà assegnata alle aree che sono state finora meno rappresentate nei progetti Erasmus Mundus, ad esempio l’Africa e i paesi industrializzati)
  • progetti che mirano a migliorare i servizi per gli studenti internazionali e i dottorandi
  • progetti che si occupano della dimensione internazionale della garanzia di qualità
  • progetti che mirano a rafforzare le relazioni tra l’istruzione superiore europea e la ricerca
  • progetti che promuovono le opportunità di studio europee per i dottorandi
  • progetti che promuovono il programma Erasmus Mundus nei confronti degli studenti europei.
I progetti che prevedono attività attuate nel contesto dell’internazionalizzazione delle reti tematiche Erasmus non saranno finanziati nel bando 2011.

Nell’ambito di tale invito saranno selezionati circa 6 progetti. Il contributo finanziario comunitario non potrà superare il 75% dei costi totali ammissibili. La restante quota di cofinanziamento sarà a carico delle strutture proponenti, che dovranno dichiararlo nella delibera di fattibilità relativa al progetto. Il budget totale stanziato per il cofinanziamento dei progetti nell'ambito dell'attuale invito è di 1,3 milioni di euro. Gli importi delle sovvenzioni varieranno notevolmente in base alle dimensioni dei progetti selezionati (in genere tra € 100.000 e € 350.000).

 
ultimo aggiornamento: 10-Gen-2011
social iconsFacebook Twitter YouTube Behance Google+ Issuu Instagram LinkedIn