Università degli Studi - Firenze
 
D.R. 49/2012 - prot. n. 6343 - Programma LLP/Erasmus/Staff Training A.A. 2011/2012 - Bando
Home page - Bollettino Ufficiale - Bollettino Ufficiale - Anno XI - II Supplemento al N. 1 - Gennaio 2012 - D.R. 49/2012 - prot. n. 6343 - Programma LLP/Erasmus/Staff Training A.A. 2011/2012 - Bando
  Stampa la pagina corrente   Mostra la posizione di questa pagina nella mappa

D.R. 49/2012 - prot. n. 6343 - Programma LLP/Erasmus/Staff Training A.A. 2011/2012 - Bando

Pubblicazione telematica a cura dell'Università degli Studi di Firenze - Registrazione del Tribunale di Firenze n. 5223 del 4 dicembre 2002 - Direttore responsabile: Antonella Maraviglia. Direttore: Dott. Giovanni Colucci. Redazione: Piazza S. Marco, 4 - 50121 Firenze - Tel. 055 2757271 Fax 055 2756219 - http://www.unifi.it/bu/ - email: bollettino.ufficiale@adm.unifi.it - ISSN 2038-4440

Decreto rettorale, 17 gennaio 2012, n. 49 – prot. n. 6343

Bando di selezione per l’attività di formazione all’estero nell’ambito del programma LLP/Erasmus/Staff Training A.A. 2011/2012.

(Scadenza per la presentazione delle domande: 29 febbraio 2012)

IL RETTORE

  • VISTA la Decisione n. 1720/2006/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 15 novembre 2006 che istituisce un nuovo programma d’azione nel campo dell’apprendimento permanente denominato Lifelong Learning Programme (LLP), in sostituzione di SOCRATES;
  • AVUTO RIGUARDO del contenuto del summenzionato programma che prevede un sottoprogramma ERASMUS che consente al personale tecnico amministrativo di trascorrere un periodo di formazione in un altro stato membro e di ottenere il pieno riconoscimento dell’attività svolta, in forza di accordi interistituzionali stipulati tra l’istituto di provenienza e l’istituto di accoglienza;
  • CONSIDERATO che l’Agenzia Nazionale LLP Italia è incaricata del coordinamento, anche in termini di gestione di bilancio, per l’attuazione delle azioni del programma di apprendimento permanente a livello nazionale e provvederà, pertanto, ad assegnare annualmente agli Atenei che presenteranno la rispettiva candidatura, le borse per il personale in mobilità;
  • TENUTO CONTO che l’Università di Firenze ha ottenuto da parte dell’Unione Europea l’approvazione della ERASMUS University Charter (EUC), la dichiarazione di strategia politica nella quale sono indicati i principi fondamentali e i requisiti minimi che costituiranno il punto di riferimento nella gestione delle attività ERASMUS per il periodo 2007-2013;
  • CONSIDERATO l’interesse dell’Ateneo di favorire la mobilità del personale tecnico amministrativo ed il riconoscimento delle attività svolte all’estero;
  • VISTI gli Accordi Bilaterali LLP/ERASMUS stipulati per l’a.a. 2011/2012 tra l’Università di Firenze e le Università partner sulla base dei quali potranno realizzarsi i flussi di mobilità, a condizione che anche tali istituti partner siano titolari di una Erasmus University Charter approvata dall’Unione Europea;
  • VISTE le “Linee guida da adottarsi da parte delle strutture didattiche in tema di riconoscimento dell’attività professionale svolta dal personale tecnico amministrativo nell’ambito della mobilità prevista dal Programma Socrates/Erasmus” approvate dal Senato Accademico nella seduta del 3 dicembre 2003;
  • VISTA la nota n. 21865/D9ER del 30/05/2011 con la quale l'Agenzia Nazionale LLP Italia ha assegnato 2 borse per il personale tecnico-amministrativo dell’Università degli Studi di Firenze e come da Prot. 38008 del 10/06/2011;
  • VISTO lo Statuto dell’Università di Firenze;

DECRETA

l’emanazione del seguente Bando:

Bando di selezione per l‘attività di formazione all’estero nell’ambito del programma LLP/Erasmus/Staff Training A.A. 2011/2012.

Avviso di selezione – Staff training 2011-2012

UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI FIRENZE
PROGRAMMA LLP/ERASMUS
AVVISO DI SELEZIONE
BORSE DI MOBILITA’
PER IL PERSONALE TECNICO
DELL’UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI FIRENZE
PER ATTIVITA’ DI FORMAZIONE ALL’ESTERO
NELL’AMBITO DEL LIFELONG LEARNING PROGRAMME
A.A 2011-2012

1 - Oggetto

E’ indetta una selezione per l’assegnazione di 2 borse per attività di formazione all’estero nell’ambito del programma LLP/Erasmus/Staff Training.

2 – Destinatari

Può presentare domanda il personale inquadrato nell’area tecnica, tecnico scientifica ed elaborazione dati dell’Università degli studi di Firenze in servizio con contratto di lavoro a tempo indeterminato.

3 - Attività consentite

Gli assegnatari di borsa potranno trascorrere un periodo di formazione all’estero presso uno degli Istituti di istruzione superiore titolari di Carta Universitaria Erasmus. La scelta del candidato può ricadere su uno degli Atenei con i quali già sussistono collaborazioni oppure su uno a propria discrezione. La formazione presso uno degli Istituti di istruzione superiore partner all’estero mira, tramite una breve permanenza presso l’Istituto partner (per esempio: un breve periodo di distaccamento, una visita di studio o un affiancamento), all’apprendimento di buone prassi e al miglioramento delle competenze da parte dei beneficiari.

4 - Requisiti ente ospitante

L’Istituto ospitante dovrà essere individuato dal candidato.
L’accettazione del periodo di mobilità da parte della sede ospitante dovrà essere presentata a corredo della domanda di candidatura.
L’ente ospitante si dovrà impegnare ad offrire un percorso formativo coerente con il percorso formativo del candidato.
L’agenzia Nazionale LLP si riserverà, in ogni caso, la valutazione finale di eleggibilità dell’ente ospitante e della mobilità stessa.

5 - Durata delle attività

Il periodo dovrà avere una durata compresa tra una settimana (5 gg lavorativi) e quattro settimane ed essere effettuato entro il 30/09/2012 (data ultima per il rientro). Per il periodo di formazione al partecipante verrà riconosciuto l’orario tabellare.

6 - Riconoscimento dell’attività svolta

Le attività di formazione svolte nell’ambito del Programma LLP/Erasmus/Staff Training vengono riconosciute a tutti gli effetti come attività di formazione.

7 - Presentazione della domanda

Le domande di partecipazione, redatte in carta libera, dovranno pervenire presso l’Ufficio Formazione e Sviluppo del Personale – Piazza San Marco 3 - entro e non oltre le ore 13.00 di mercoledi 29 febbraio 2012 (non fa fede il timbro postale).
Al modulo di domanda gli interessati dovranno allegare obbligatoriamente, pena l'esclusione, i seguenti documenti (scaricabili dal sito):

  1. Modulo di candidatura
  2. Lettera di accettazione rilasciata dall’ente ospitante
  3. Workplan in inglese
  4. Curriculum vitae in formato europeo
  5. Modello di autovalutazione delle conoscenze/competenze linguistiche.

La presentazione di documentazione incompleta (come ad esempio la mancanza sul Work Pian di timbro e/o sottoscrizione dell'Università ospitante) comporterà l'esclusione della domanda.
Per maggiori informazioni scrivere a: formazionepersonale@unifi.it.

8 - Valutazione delle candidature

Sarà individuata un’apposita Commissione che valuterà le domande pervenute sulla base dei seguenti criteri:

  • Piano di Formazione da svolgere all’estero (Work Plan) - fino ad un massimo di punti 35.
  • Curriculum Vitae 15.
  • Ricaduta dell’esperienza di formazione sul contesto lavorativo abituale del borsista - fino ad un massimo di punti 30.
  • Ricaduta dell’esperienza di formazione sull’ambito organizzativo/istituzionale dell’Ateneo; a tal riguardo sarà valutato l’ambito lavorativo di provenienza del candidato, laddove gli ambiti in cui gli aspetti internazionali e la collaborazione con gli Istituti partner sono preminenti - fino ad un massimo di punti 20.

9 - Approvazione della graduatoria e assegnazione della Borsa

La graduatoria risultante dalla somma dei punteggi di cui ai sopra menzionati punti, sarà successivamente pubblicata sulla pagina web dell’Ufficio Formazione e Sviluppo del Personale.
La pubblicazione della graduatoria ha valore di notifica a tutti gli effetti e, pertanto, non sarà data altra comunicazione ai vincitori. I candidati risultati nei primi 2 posti saranno tenuti a presentarsi, entro e non oltre 15 giorni dalla pubblicazione della graduatoria, pena la decadenza del beneficio, presso l’Ufficio Formazione e Sviluppo del Personale per sottoscrivere l’Accordo finanziario.
Coloro che non formalizzeranno l’accettazione entro tale termine saranno considerati rinunciatari. In caso di mancata accettazione entro i termini suddetti, si procederà allo scorrimento della graduatoria. Ciò vale anche in caso di rinuncia da parte dei vincitori.
La Commissione si riserva il diritto di convocare i candidati per un colloquio. La convocazione potrà essere inviata a mezzo posta elettronica.

10 - Contributi economici

E’ previsto un contributo fino ad un importo massimo di €900,00 che sarà corrisposto come rimborso spese piè di lista giornaliero per un max di 150 euro dietro presentazione di ricevute e scontrini fiscali, secondo le regole previste dall’Agenzia Nazionale Erasmus e dal Regolamento di Ateneo.
Il costo del viaggio verrà rimborsato soltanto se il viaggio di andata o/e di ritorno saranno effettuati entro i due giorni seguenti e precedenti la missione.

10 - Documentazione obbligatoria

Il beneficiario della borsa, una volta effettuato il periodo di mobilità, sarà tenuto a trasmettere all’Ufficio Formazione e Sviluppo del Personale, una relazione individuale attestante l’attività di formazione all’estero, da redigere su un apposito modulo che sarà consegnato al rientro dall’Ufficio stesso. A tale relazione dovrà essere allegata una dichiarazione da parte dell’Istituto ospitante indicante la durata effettiva della mobilità e le attività svolte.
Il beneficiario della borsa sarà tenuto altresì a presentare all’Ufficio Formazione e Sviluppo del Personale le ricevute attestanti le spese sostenute nel periodo di mobilità relative ai costi di viaggio.

Firenze, 17 gennaio 2012

IL DIRIGENTE RESPONSABILE
Dott.ssa Maria Orfeo

IL RETTORE
Prof. Alberto Tesi

 
ultimo aggiornamento: 31-Gen-2012
social iconsFacebook Twitter YouTube Behance Google+ Instagram