Salta gli elementi di navigazione
home page > unifi comunica > News > L'Ateneo fiorentino alla Biennale di Venezia
Stampa la notizia

News

L'Ateneo fiorentino alla Biennale di Venezia

Con la serra modulare galleggiante Jelly Fish Barge

L’Ateneo fiorentino alla quindicesima Biennale di Venezia. Alla mostra internazionale di Architettura che si aprirà sabato 28 maggio sarà presente Jelly Fish Barge, il progetto di serra galleggiante sviluppato dallo spin off Unifi Pnat, nell'ambito delle attività di ricerca del Laboratorio internazionale di neurobiologia vegetale (LINV), diretto da Stefano Mancuso, docente di Arboricoltura generale e coltivazioni arboree.

Concepita per garantire cibo, acqua ed energia senza pesare sulle risorse esistenti, Jelly Fish Barge è ospite del padiglione italiano che affronterà il tema dell’architettura a servizio della comunità, della progettazione per gli individui, gli spazi e le risorse.

“La forza del design di Jelly Fish Barge – spiega Stefano Mancuso-  è di organizzare la produzione di cibo all’interno di uno spazio vitale, tenendo insieme in unico ambiente per attività economiche e interazioni sociali. Allo stesso momento la serra offre ai cittadini l’opportunità di disporre di un mercato settimanale, ai produttori di poter contare su un business redditizio e crea resilienza e innovazione sociale per la comunità. Tutti questi valori mettono in moto un processo rigenerativo su larga scala”.

Maggiori informazioni su Pnat online

24 Maggio 2016