Salta gli elementi di navigazione
home page > unifi comunica > News > Droni acquatici, Unifi sul podio a SAUC-Europe 2016
Stampa la notizia

News

Droni acquatici, Unifi sul podio a SAUC-Europe 2016

La squadra dell'Ateneo si è classificata al terzo posto nella manifestazione riservata a team universitari svoltasi a La Spezia 
L'Ateneo fiorentino sul podio nell'undicesima edizione della competizione europea di robotica sottomarina rivolta agli studenti universitari SAUC- Europe (Student Autonomous Underwater Vehicle Challenge - Europe www.sauc-europe.com).

Unifi si è classificata al terzo posto schierando MARTA (MArine Robotic Tool for Archaeology), il robot autonomo subacqueo non filoguidato messo a punto dal team del Dipartimento di Ingegneria Industriale (DIEF), recentemente impiegato anche per il monitoraggio dell'Arno in seguito alla voragine dello scorso 25 maggio. "Facevano parte del team– ha sottolineato Benedetto Allotta, direttore del DIEF – tredici tra studenti, dottorandi e ricercatori, che nelle ultime settimane hanno lavorato soprattutto alla parte software del veicolo per migliorare la capacità di rilevamento delle immagini e dei rumori".

La manifestazione - che si è svolta dal 3 all'8 luglio nelle acque di La Spezia, presso il Centro di ricerche marittime della Nato (STO-CMRE, Science and Technology Organization - Centre for Maritime Research and Experimentation) – è stata vinta dal team ENSTA Bretagne 1 (Francia), seguito dal team TomKyle dall'Università di Scienze Applicate di Kiel (Germania).

Il drone acquatico fiorentino ha gareggiato insieme ad altri sette veicoli autonomi sottomarini progettati da team universitari di vari paesi europei, fra cui l'Università Politecnica delle Marche, l'Università di Vigo (Spagna), l'Università Internazionale delle Canarie, l'Università del West England (Inghilterra). ENSTA Bretagne (Francia) si è presentata con due squadre.

I robot sottomarini sono stati impegnati in diverse prove nel corso della settimana: hanno dovuto passare attraverso delle boe, ispezionare strutture sommerse realizzando una mappatura ottica e acustica, identificare una scatola che trasmette segnali, individuare un manichino sommerso.

il team fiorentino

Il team fiorentino
08 Luglio 2016