Salta gli elementi di navigazione
home page > unifi comunica > News > Prevenzione sismica in Alta Valtiberina
Stampa la notizia

News

Prevenzione sismica in Alta Valtiberina

La partecipazione dell’Ateneo al Centro Studi Laboratorio Sismico

Passi in avanti per la ricerca e la formazione in campo sismico nell’Alta Valtiberina, l’area a maggior rischio della Toscana. Sabato 17 settembre, alle 15, presso la Sala del Consiglio Comunale di Monterchi si terrà la presentazione del comitato scientifico dell’associazione Centro Studi ‘Laboratorio Sismico dell’Alta Valtiberina’, presieduta da Mario De Stefano, ordinario di Tecnica delle Costruzioni del Dipartimento di Architettura.

Il comitato scientifico dovrà definire le iniziative e gli strumenti per promuovere la prevenzione sismica e l'aggiornamento dei professionisti sulle più avanzate tecnologie antisismiche, attraverso la collaborazione di istituzioni locali e regionali, professionisti e imprese, tenendo conto delle esigenze del territorio.

Del Comitato Scientifico fanno parte due altri docenti fiorentini, Maurizio Orlando  e Alessandro Ghinelli del Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale, oltre ad Antonio Borri (Università di Perugia), Dante Galeota (Università dell’Aquila), Enzo Mantovani (Università di Siena), Giulio Zuccaro (Università Federico II di Napoli), Tomaso Trombetti (Università di Bologna), Giovanni Cardinale (Consiglio Nazionale Ingegneri) e Franco Gallori (Regione Toscana).

12 Settembre 2016