Salta gli elementi di navigazione
home page > unifi comunica > News > Vulnerabilità sismica degli edifici fiorentini
Stampa la notizia

News

Vulnerabilità sismica degli edifici fiorentini

la radiografia del progetto SISMED
A che punto è l’attività di prevenzione sismica del territorio toscano e che cosa succederebbe agli edifici fiorentini in caso di terremoto? Per rispondere a queste domande è nato il progetto SISMED, sviluppato dai dipartimenti di Scienze della Terra, di Architettura e di Statistica, informatica e applicazioni e realizzato grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze.
I primi risultati del progetto sono al centro del workshop scientifico “Prevenzione sismica e territorio”. Ne parliamo con il coordinatore Maurizio Ripepe, ricercatore di Geofisica della Terra solida del Dipartimento di Scienze della Terra.

(Leggi tutto sul Notiziario)
18 Novembre 2016