Salta gli elementi di navigazione
home page > unifi comunica > News > Nuovo quasicristallo extraterrestre, non previsto dalla scienza
Stampa la notizia

News

Nuovo quasicristallo extraterrestre, non previsto dalla scienza

Su Scientific Reports lo studio firmato da un docente del Dipartimento di Scienze della Terra
Un nuovo quasicristallo, proveniente dallo spazio, sorprende gli scienziati con una composizione chimica fino a oggi mai prevista. Lo racconta nel nuovo numero della rivista Scientific Reports lo studio di un gruppo internazionale di ricercatori di cui fa parte Luca Bindi, del Dipartimento di Scienze della Terra (“Collisions in outer space produced an icosahedral phase in the Khatyrka meteorite never observed previously in the laboratory”).

Il nuovo minerale extraterrestre è il terzo a oggi identificato, ed è stato prodotto da collisioni di asteroidi nello spazio agli albori del sistema solare. La sua scoperta dimostra come questi materiali potrebbero essere molto più comuni di quanto pensavano gli scienziati.

(Leggi tutto sul Notiziario)
07 Dicembre 2016