Salta gli elementi di navigazione
home page > unifi comunica > News > Terremoto, l'Ateneo fiorentino per l'Università di Camerino
Stampa la notizia

News

Terremoto, l'Ateneo fiorentino per l'Università di Camerino

Iniziativa del Museo di Storia Naturale sabato 17 e domenica 18 dicembre

Il Museo di Storia Naturale dell'Ateneo, rispondendo all'invito della CRUI e dell'Associazione Nazionale Musei Scientifici, si mobilita a favore del sistema museale dell'Università di Camerino, duramente colpito dal recente terremoto.

Sabato 17  e domenica 18 dicembre le sezioni del Museo saranno aperte al pubblico con ingresso gratuito:  i visitatori saranno invitati  a contribuire con un'offerta a favore delle esposizioni scientifiche dell'ateneo marchigiano. Le sezioni di Antropologia (via del Proconsolo, 12), di Paleontologia e di Mineralogia (via La Pira, 4) saranno aperte entrambi i giorni dalle 10 alle 16.30; l'Orto botanico (via Pier Antonio Micheli, 3), dalle ore 10 alle 16 ; la sezione di Zoologia "La Specola" (via Romana, 17), dalle 9.30 alle 16.30. Porte aperte a Villa La Quiete (via di Boldrone, 2) dalle 10 alle 19. Per una visita guidata a Villa il Gioiello è invece necessario prenotare telefonando allo 055 2756444 (Guarda il video sul Museo delle Scienze dell'Università di Camerino sui danni del terremoto)

L'iniziativa del Museo di Storia Naturale si affianca all'impegno ricordato dal rettore Luigi Dei in occasione della cerimonia di inaugurazione dell'anno accademico, per l'edificazione del collegio internazionale Unicam per studenti meritevoli, sempre a favore dell'Ateneo di Camerino. Le informazioni per effettuare le donazioni sono online su www.unicam.it/ilfuturononcrolla

13 Dicembre 2016