Salta gli elementi di navigazione
home page > unifi comunica > News > Crisi economica e fecondità in Europa, ERC per progetto di ricerca fiorentino
Stampa la notizia

News

Crisi economica e fecondità in Europa, ERC per progetto di ricerca fiorentino

Coordinato da Daniele Vignoli
Daniele Vignoli

Sfiora il milione e settecentomila euro il finanziamento dell’European Research Council (ERC) Consolidator Grants 2016 al progetto “Economic Uncertainty and Fertility in Europe” coordinato da Daniele Vignoli del Dipartimento di Statistica, Informatica, Applicazioni "G. Parenti" (DiSIA) dell’Università degli Studi di Firenze. Nell’ambito delle Scienze sociali e Umanistiche il docente fiorentino, che è anche collaboratore dello Stockholm University Linnaeus Center on Social Policy and Family Dynamics in Europe (SPaDE), è tra i cinque italiani a essersi aggiudicato quest’anno un finanziamento di questo tipo nato per dare ai giovani ricercatori europei la possibilità di portare avanti il proprio progetto.  

“Il progetto – spiega Vignoli - mira a studiare la relazione tra incertezza economica e fecondità in Europa attraverso una prospettiva comparativa tra generi, generazioni e paesi. L’effetto dell’incertezza economica sulle scelte riproduttive delle coppie rappresenta un tema centrale e di interesse pubblico, specialmente negli anni della Grande Recessione. La natura del progetto è interdisciplinare e integra prospettive demografiche e sociologiche con approcci tipici dell’economia sperimentale e della psicologia sociale”.

Associato di Demografia, trentasette anni, Vignoli ha partecipato e coordinato progetti di ricerca nazionali e internazionali. Le sue ricerche sono state pubblicate in rilevanti riviste internazionali di Demografia, Sociologia e Statistica. Laureato a Firenze, ha ricevuto il dottorato presso la Sapienza, Università di Roma nel 2008. I suoi interessi di ricerca si concentrano sulle relazioni tra comportamenti familiari e profili socio-economici degli individui, sui rapporti da eventi demografici e benessere soggettivo, sugli studi comparativi europei riguardanti le famiglie.

Si tratta del quarto ERC per l’Ateneo fiorentino. Paola Romagnani del Dipartimento di Scienze Biomediche, Sperimentali e Cliniche Mario Serio aveva conseguito un Consolidator nel 2014, mentre nel 2015 Francesco Pavone e Leonardo Fallani, entrambi del Dipartimento di Fisica e Astronomia, avevano conseguito rispettivamente un Advanced e uno Starting.

 

 


14 Dicembre 2016