Salta gli elementi di navigazione
home page > unifi comunica > News > Nominato il Garante dei diritti
Stampa la notizia

News

Nominato il Garante dei diritti

E' Sergio Materia, in carica per il periodo 2017/2021

E’ stato nominato il nuovo Garante dei diritti dell’Università degli studi di Firenze. E’ Sergio Materia, magistrato in quiescenza, Presidente aggiunto onorario della Corte di Cassazione.  

E’ entrato in carica il primo marzo per il quadriennio 2017-2021, al posto di Giampaolo Muntoni, Garante dei diritti dell’Ateneo dal 2013.

Il Garante dei diritti è una figura regolata dallo Statuto dell’Ateneo fiorentino all’art. 23. Vigila sul rispetto della libertà di insegnamento e di ricerca e sui diritti degli studenti e a lui può rivolgersi qualsiasi soggetto appartenente all’Università, per sottoporgli questioni che coinvolgano l’imparzialità, la trasparenza e la correttezza delle attività universitarie.

E’ previsto che il Garante pronunci sulla questione che gli viene sottoposta un'opinione motivata che viene resa pubblica; può avere accesso a tutte le informazioni necessarie e svolge il suo incarico in piena autonomia e indipendenza. Ogni anno presenta una relazione sull’attività svolta e può essere ascoltato dal Consiglio di amministrazione, dal Senato accademico e dal Rettore (altre informazioni).

Sergio Materia, nato a Roma, è entrato in magistratura nel 1978, ha prestato servizio presso il Tribunale di Perugia, ricoprendo fra l’altro l’incarico di giudice della udienza preliminare in importanti procedimenti a carico della criminalità organizzata e, successivamente, si è trasferito presso la Corte d’Appello di Bologna e, quindi, presso quella di Firenze, settore penale. Qui ha fatto parte anche della Sezione per i minorenni, sia per il settore civile che per quello penale.

Dopo la conclusione dell’attività come magistrato ha assunto un intenso impegno in campo culturale, come relatore a corsi e convegni e come autore di numerosi articoli, su vari temi giuridico-sociali come la legalità nei territori, le ingiustizie della giustizia, la dignità delle istituzioni, i rapporti tra giustizia e società. In particolare, nell’ambito del progetto “Legalità e Sicurezza” della Provincia di Arezzo, incontra regolarmente gli studenti degli istituti scolastici sui temi di legalità, Costituzione, diritti e doveri, esercizio consapevole della cittadinanza.

 

il rettore Luigi Dei e il garante Sergio Materia

Da sinistra, il rettore Luigi Dei e il garante Sergio Materia

02 Marzo 2017