Salta gli elementi di navigazione
home page > unifi comunica > News > Papirologia, studiosi internazionali a Firenze
Stampa la notizia

News

Papirologia, studiosi internazionali a Firenze

Per un'iniziativa dell'Istituto Vitelli 
L'Istituto papirologico "Girolamo Vitelli", centro studi dell'Ateneo, apre le porte a studiosi internazionali per gli "Incontri papirologici", ciclo di conferenze aperte a studiosi e a studenti del settore e che, più in generale, si occupano del mondo classico.

Fra marzo e maggio presso la sede di Borgo Albizi, 12 si terranno sei incontri con altrettanti esperti europei: il primo appuntamento è martedì 7 marzo, alle ore 11 con Daniela Colomo (Università di Oxford) che interverrà su "Nuovi versi e nuove integrazioni per il Georgos di Menandro: un papiro inedito della collezione di Lipsia". Il successivo incontro del 21 marzo vedrà la partecipazione di Cornelia E. Römer (Istituto archeologico germanico - DAI - de Il Cairo) sulla ricostruzione della vita all'interno di un villaggio ellenistico in Egitto, sulla base di testimonianze archeologiche.

Le altre conferenze si terranno il 27 aprile con Anastasia Maravela (Università di Oslo) sullo studio di un papiro di epoca cristiana, il 9 maggio con Gianluca Del Mastro (Università di Napoli "Federico II") sui papiri di Ercolano, il 23 maggio con Alain Delattre (Università libera di Bruxelles) sui papiri in lingua greca e in lingua copta provenienti dal monastero egiziano di Baouĩt.

L'Istituto Papirologico - costituito nel 1928 per iniziativa di Girolamo Vitelli, il più illustre grecista italiano del tempo - conserva migliaia di frammenti di papiri e pergamene, cocci e tavolette, provenienti da scavi archeologici in Egitto. 

(Vai al programma completo degli incontri)

06 Marzo 2017