logo unifi
linea di separazione
Bollettino Ufficiale > Indietro

intestazione bollettino Anno V, n. 6 - Giugno 2006 - Registrazione Tribunale di Firenze n. 5223 del 4.12.2002

Pubblico incanto per il potenziamento e l’adeguamento della cabina elettrica mt/bt a servizio della Facoltà di Ingegneria.

(Scadenza per la presentazione delle domande: 20 luglio 2006)

SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE

I.1 DENOMINAZIONE E INDIRIZZO DELL’AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Università degli Studi di Firenze, Polo Biomedico e Tecnologico di Careggi, Facoltà di Ingegneria; Via Santa Marta, n. 3 - 50139 Firenze - tel. 055/4796620, fax 055/4796400, www.unifi.it.
I.2 INDIRIZZO PRESSO IL QUALE È POSSIBILE OTTENERE ULTERIORI INFORMAZIONI: come al punto I.1.
I.3 INDIRIZZO PRESSO IL QUALE È POSSIBILE OTTENERE LA DOCUMENTAZIONE: come al punto I.1.
I.4 INDIRIZZO AL QUALE INVIARE LE DOMANDE DI PARTECIPAZIONE: come al punto I.1.
I.5 TIPO DI AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Organismo di diritto pubblico.

SEZIONE II: OGGETTO DELL’APPALTO

II.1.6 Descrizione dell’appalto:
pubblico incanto per il potenziamento e l’adeguamento della cabina elettrica mt/bt a servizio della Facoltà di Ingegneria - Via S. Marta, 3 - 50139 Firenze.
II.1.7 Luogo di esecuzione dei lavori: Firenze, Via S. Marta, 3.
II.1.8 Nomenclatura: oggetto principale cod NUTS ITA 14.
II.1.9 - II.1.10 Ammissibilità di varianti: No.
II.2.1 Importo complessivo dell’appalto: € 128.170,84 (euro centoventottomilacentosettanta / 84) oneri per l’attuazione dei piani di sicurezza non soggetti a ribasso € 6.408,54 (euro seimilaquattrocentootto / 54) importo complessivo dell’appalto al netto degli oneri per la sicurezza, soggetto a ribasso, € 121.762,30 (euro centoventunomilasettecentosessantadue / 30).
II.2.3 Durata dell’appalto o termine di esecuzione: 240 giorni naturali consecutivi dalla data del verbale di consegna dei lavori.

SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO

III.1 CONDIZIONI RELATIVE ALL’APPALTO

III.1.1 Cauzioni e garanzie richieste: cauzione provvisoria pari al 2% dell’importo complessivo dell’appalto da costituirsi alternativamente con le modalità di cui al punto 6) del disciplinare di gara, con autentica notarile della firma. Cauzione definitiva nella misura e nei modi dell’art. 30, commi 2 e 2 bis, della l. 109/94 e s.m.i. come modificata dalla legge 350/2003 e dall’art. 101 del decreto del Presidente della Repubblica n. 554/99 e s.m.i. polizza assicurativa di cui all’art. 30, comma 3, della l. 109/94 e s.m.i. ed all’art. 103 del decreto del Presidente della Repubblica n. 554/99 e s.m.i.
III.1.2 Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di imprenditori, di fornitori o di prestatori di servizi aggiudicatario dell’appalto: a) consorzi ex l. 422/1909, consorzi ex l. 443/1985; b) consorzi stabili ex art. 2615 ter c.c. in conformità art. 12 l. 109/1994; c) a.t.i., geie, ex art. 13 l. 109/1994.
III.2 CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE
III.2.1 Indicazioni riguardanti la situazione propria dell’imprenditore, nonché informazioni e formalità necessarie per la valutazione dei requisiti minimi di carattere economico e tecnico che questi deve possedere:
III.2.1.1 Situazione giuridica – prove richieste: non è ammessa la partecipazione alla gara di concorrenti per i quali sussiste/sussistono: cause di esclusione di cui all’art. 75 D.P.R. 554/1999.
III.2.1.3 Capacità tecnica – tipo di prove richieste: Attestazione SOA cat. OS30 class. I, o in alternativa possesso dei requisiti di cui all’art. 28 DPR 34/2000 per lavori pubblici di importo pari o inferiore ad € 150.000. Sopralluogo obbligatorio.

SEZIONE IV: PROCEDURE

IV.1 TIPO DI PROCEDURA
: pubblico incanto.
IV.2 CRITERI DI AGGIUDICAZIONE: art. 21, comma 1 bis, legge 109/94.
IV.3 INFORMAZIONI DI CARATTERE AMMINISTRATIVO
IV.3.2 Documenti contrattuali e complementari
: reperibili su www.unifi.it.
IV.3.3 Scadenza fissata per la ricezione delle domande di partecipazione: 20 luglio 2006 ore 10.00 presso l’indirizzo di cui al punto I.1.
IV.3.6 Periodo minimo durante il quale l’offerente è vincolato alla propria offerta: 180 gg. dalla scadenza fissata per la ricezione delle offerte.
IV.3.7 Modalità di apertura delle offerte
IV.3.7.1 Persone ammesse ad assistere all’apertura delle offerte:
legali rappresentanti dei concorrenti ovvero soggetti, uno per ogni concorrente, muniti di specifica delega loro conferita dai suddetti legali rappresentanti.
V.3.7.2 Data, ora e luogo della gara: 24 luglio 2006 ore 9.00 presso l’indirizzo di cui al punto I.1.
VI.5 DATA DI SPEDIZIONE DEL PRESENTE BANDO ALLA G.U.R.I.

Firenze, 17 maggio 2006

IL DIRIGENTE
Dott.ssa Marigrazia Catania

 
Inserito il 12/06/2006
 
Bollettino Ufficiale > Indietro