altre sezioni
Per una nuova primavera delle Università
Home page > Ateneo > Per una nuova primavera delle Università
Stampa la pagina corrente Mostra la posizione di questa pagina nella mappa

Per una nuova primavera delle Università
4 maggio 2016

La Conferenza dei Rettori Italiani (CRUI) ha promosso per il 21 marzo 2016 una giornata di mobilitazione nazionale  "Per una nuova primavera delle Università", con lo scopo di riaffermare il ruolo strategico della ricerca e dell'alta formazione per il futuro dell'Italia. 

L'Ateneo fiorentino ha rinviato la manifestazione al 4 maggio, in segno di lutto a seguito del tragico incidente di Tarragona.

L'evento, dal titolo: "Università: risorsa collettiva e bene pubblico", si è svolto nell'Aula magna con il programma seguente. E' disponibile la registrazione video dei lavori della mattina.

 

ore 10-12.30

    Introduzione del rettore Luigi Dei (pdf)

    Interventi

    Carlo Trigilia
    ordinario di Sociologia economica
    Università in declino. Un’indagine sugli atenei da Nord a Sud (presentazione)

    Vittoria Perrone Compagni
    Prorettore vicario con delega all’innovazione della didattica
    Studenti a Firenze

    Marco Bindi
    Prorettore alla ricerca scientifica nazionale e internazionale
    La ricerca a Firenze (presentazione)

    Interventi dal pubblico

     

    ore 20.45
        Serata dedicata a Elena, Lucrezia e Valentina
        Aula Magna (piazza San Marco, 4)
        Cerimonia di consegna della pergamena del Curriculum studiorum in Economia Aziendale in memoria di Elena Maestrini, Lucrezia Borghi e Valentina Gallo
        Intervento del rettore Luigi Dei (pdf)
        ore 21.15
        Cultura: un acrobatico equilibrio di conoscenza e creatività - Fiaba scientifico-artistica scritta e interpretata da Luigi Dei 

         

         

        Documentazione e materiali

        Documenti CRUI 

         

        Assemblea generale di Ateneo del 29 febbraio 2016

         
        ultimo aggiornamento: 06-Mag-2016
        Home page > Ateneo > Per una nuova primavera delle Università