Salta gli elementi di navigazione
altre sezioni
Home page > Didattica > Master  > Dipartimento di Ingegneria Industriale
Stampa la pagina corrente Mostra la posizione di questa pagina nella mappa

Dipartimento di Ingegneria Industriale - a.a. 2016-2017


 

I Livello

IMES in Bioenergia e Ambiente

Il master verte sull'utilizzo energetico della biomassa e sulla qualità dell’aria. L'obiettivo del master è di formare la nuova generazione di Manager dei progetti di Energia da Biomassa. Il master nasce dallo scambio scientifico e culturale tra sedi universitarie internazionali: è, infatti, stato fondato nel 2002 attraverso la cooperazione dell’Università degli Studi di Firenze, la Universidade Nova de Lisboa e la Aston University, UK, all’interno di uno specifico programma della Comunità Europea.

CFU: 60
Coordinatore del master: Francesco Martelli
Sede del Corso: Dipartimento di Ingegneria industriale, Via Santa Marta, 3 - FIRENZE - Dipartimento Gestione dei Sistemi Agrari, Alimentari e Forestali e Dipartimento di Scienze delle Produzioni Agroalimentari e dell’Ambiente, Piazzale delle Cascine, 18 - FIRENZE - Dipartimento di Biologia, Via Romana, 17 - FIRENZE - Dipartimento di Chimica, Via della Lastruccia, 3 - FIRENZE e Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia, Via Laura, 48 - FIRENZE
Durata delle attività didattiche: 12 mesi
Periodo di svolgimento del Corso: febbraio 2017 - ottobre 2017

Moduli per la domanda di ammissione, iscrizione e per l'esame finale

Decreto istitutivo (pdf)
Rettifica (pdf) modifica tabella attività formative
Rettifica
(pdf) riapertura termini
Scadenza delle domande di ammissione al master:
23 gennaio 2017 - corso non attivato
Pubblicazione graduatoria ammessi:
27 gennaio 2017
Scadenza delle domande di iscrizione al master:
19 febbraio 2017
Il corso non sarà attivato qualora le iscrizioni siano inferiori a 6.
Sono previsti 3 posti aggiuntivi a titolo gratuito riservati al personale tecnico amministrativo dell’Ateneo Fiorentino.

Quota di iscrizione: € 4.000

E' possibile iscriversi ai moduli singoli previsti nel bando

Moduli per la domanda di ammissione, iscrizione e per l'esame finale

Scadenza delle domande di ammissione ai moduli singoli
23 gennaio 2017 per il modulo BIOMASS PRODUCTION;
3 marzo 2017 per il modulo POWER GENERATION AND SYSTEM ANALYSIS;
20 marzo 2017 per il modulo RENEWABLE ENERGY & BIOENERGY GENERATION;
13 aprile 2017 per il modulo ENVIRONMENT;
19 maggio 2017 per il modulo BUSINESS MANAGEMENT AND ECONOMY.


Pubblicazione graduatoria ammessi ai moduli singoli:
27 gennaio 2017 per il modulo BIOMASS PRODUCTION;
13 marzo 2017 per il modulo POWER GENERATION AND SYSTEM ANALYSIS;
29 marzo 2017 per il modulo RENEWABLE ENERGY & BIOENERGY GENERATION;
26 aprile 2017 per il modulo ENVIRONMENT;
29 maggio 2017 per il modulo BUSINESS MANAGEMENT AND ECONOMY.

Scadenza delle domande di iscrizione ai moduli singoli:
19 febbraio 2017 per il modulo BIOMASS PRODUCTION;
17 marzo 2017 per il modulo POWER GENERATION AND SYSTEM ANALYSIS;
3 aprile 2017 per il modulo RENEWABLE ENERGY & BIOENERGY GENERATION;
2 maggio 2017 per il modulo ENVIRONMENT;
5 giugno 2017 per il modulo BUSINESS MANAGEMENT AND ECONOMY.


Quota di iscrizione:
€ 105/CFU

 

informazioni


Ingegneria clinica

In un ambiente in rapida evoluzione quale quello della sanità, fatto di sistemi dove la tecnologia ed i fattori umani si fondono per fornire il servizio al paziente, la figura di un ingegnere clinico sta evolvendo dal solo ruolo di gestore della manutenzione verso quello di figura di supporto per le varie fasi di un percorso di diagnosi e cura. La necessità infatti di avere a disposizione competenze che spaziano dalla gestione della strumentazione all’ICT, dai lavori pubblici all’organizzazione sanitaria, impone la crescita di questa figura verso quella di un professionista con approccio da problem solver, in grado di comprendere le problematiche multidisciplinari presenti e di dialogare con i diversi attori coinvolti nei processi.

CFU: 60
Coordinatore del master: Andrea Corvi
Sede del Corso: Dipartimento di Ingegneria Industriale – Via Santa Marta, 3 - FIRENZE
Durata delle attività didattiche: 9 mesi
Periodo di svolgimento del Corso: gennaio 2017 – ottobre 2017

Moduli per la domanda di ammissione, iscrizione e per l'esame finale

Decreto istitutivo (pdf) - Proroga delle scadenze (pdf)
Rettifica
quata ridotta per soci AIIC (pdf)
Scadenza delle domande di ammissione al master:
25 novembre 2016
Pubblicazione graduatoria ammessi:
(pdf) sostituito il 6 dicembre 2016 per errore materiale
Scadenza delle domande di iscrizione al master:
16 dicembre 2016 
Il corso non sarà attivato qualora le iscrizioni siano inferiori a 10.
E’ previsto 1 posto aggiuntivo a titolo gratuito riservato al personale tecnico amministrativo dell’Ateneo Fiorentino e 4 posti aggiuntivi a titolo gratuito riservati al personale dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi e dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Meyer.

Quota di iscrizione: € 3.900

E' possibile iscriversi ai moduli singoli previsti nel bando

Moduli per la domanda di ammissione, iscrizione e per l'esame finale

Scadenza delle domande di ammissione ai moduli singoli: 28 ottobre 2016
Pubblicazione graduatoria ammessi ai moduli singoli: 
novembre 2016
Scadenza delle domande di iscrizione ai moduli singoli:
18 novembre 2016
Quota di iscrizione
: € 108,84/CFU

 

II Livello

Ingegneria della salute e HTA

Costituiscono il naturale sbocco professionale tutte le attività che richiedono una professionalità in grado di affrontare in modo metodico e strutturato le gestione dell’innovazione e del cambiamento all’interno di una struttura sanitaria. Rappresentano altresì un importante sbocco tutte le aziende di servizi che si pongono come partner per le direzioni aziendali e per le strutture tecnico organizzative e di staff che le supportano.

CFU: 60
Coordinatore del master: Rinaldo Rinaldi
Sede del Corso: Dipartimento di Ingegneria Industriale – Via Santa Marta, 3 - FIRENZE
Durata delle attività didattiche: 9 mesi
Periodo di svolgimento del Corso: gennaio 2017 - ottobre 2017

Moduli per la domanda di ammissione, iscrizione e per l'esame finale

Decreto istitutivo (pdf) - Proroga delle scadenze (pdf)
Scadenza delle domande di ammissione al master:
25 novembre 2016
Pubblicazione graduatoria ammessi:
(pdf)
Scadenza delle domande di iscrizione al master:
16 dicembre 2016
Il corso non sarà attivato qualora le iscrizioni siano inferiori a 10.
E’ previsto 1 posto aggiuntivo a titolo gratuito riservato al personale tecnico amministrativo dell’Ateneo Fiorentino e 4 posti aggiuntivi a titolo gratuito riservati al personale dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi e dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Meyer.

Quota di iscrizione: € 3.900

E' possibile iscriversi ai moduli singoli previsti nel bando

Moduli per la domanda di ammissione, iscrizione e per l'esame finale

Scadenza delle domande di ammissione ai moduli singoli: 28 ottobre 2016
Pubblicazione graduatoria ammessi ai moduli singoli: 
novembre 2016
Scadenza delle domande di iscrizione ai moduli singoli:
18 novembre 2016
Quota di iscrizione: € 110/CFU

modulo di richiesta per esame finale


Ingegneria legale

L’ingegneria legale è una materia prettamente professionale che non rientra nel novero degli insegnamenti tradizionali dell’ingegneria, trasversale rispetto alle discipline della tecnica e del diritto. L’ingegnere legale può essere chiamato ad indagare sulle cause e sulle responsabilità di un evento dannoso o a quantificare dei danni, in veste di consulente tecnico di ufficio o di parte nei procedimenti giudiziari, negli arbitrati stragiudiziari o in veste di conciliatore. Egli, pertanto, analizza le cause più probabili e le origini per cui si è verificata una anomalia nel funzionamento di un qualunque tipo di costruzione o di prodotto, di un impianto, di un macchinario, di un fabbricato, di una struttura, ecc. da cui sono scaturite lesioni alle persone o danni alle cose. Il Master fornisce le basi per acquisire la professionalità richiesta dal ruolo di ausiliare del giudice o di consulente di parte, di arbitro o di conciliatore; affronta le metodologie per la ricerca delle responsabilità e fornisce un metodo di indagine tecnica nei casi più frequenti di eventi dannosi (quali incidenti sul lavoro, stradali, dissesti, crolli, estimo, incendi, vizi o difetti di macchinari, impianti meccanici o infrastrutture viarie, ecc.), inquadrando ciascuna fattispecie dal punto di vista giuridico/normativo e sotto l’aspetto tecnico.

CFU: 60
Coordinatore del master: Dario Vangi
Sede del Corso: Scuola di Ingegneria - Dipartimento di Ingegneria Industriale – Via Santa Marta, 3 - FIRENZE
Durata delle attività didattiche: 9 mesi
Periodo di svolgimento del Corso: 13 gennaio 2017 - ottobre 2017

Moduli per la domanda di ammissione, iscrizione e per l'esame finale

Decreto istitutivo (pdf)
Rettifica (pdf) proroga scadenze
Rettifica
(pdf) numero minimo
Scadenza delle domande di ammissione al master:
30 novembre 2016
Pubblicazione graduatoria ammessi:
7 dicembre 2016
Scadenza delle domande di iscrizione al master:
23 dicembre 2016

Il corso non sarà attivato qualora le iscrizioni siano inferiori a 10.
Sono previsti 2 posti aggiuntivi a titolo gratuito riservati al personale tecnico amministrativo dell’Ateneo Fiorentino e 2 posti aggiuntivi a titolo gratuito riservati al personale dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi e dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Meyer.

Quota di iscrizione: € 3.500

E' possibile iscriversi ai moduli singoli previsti nel bando

Moduli per la domanda di ammissione, iscrizione e per l'esame finale

Scadenza delle domande di ammissione ai moduli singoli: 30 novembre 2016
Pubblicazione graduatoria ammessi ai moduli singoli: 7
dicembre 2016
Scadenza delle domande di iscrizione ai moduli singoli:
23 dicembre 2016
Quota di iscrizione:
€ 80/CFU

 
ultimo aggiornamento: 24-Gen-2017
Home page > Didattica > Master  > Dipartimento di Ingegneria Industriale