altre sezioni
Home page > Didattica > Corsi di perfezionamento > 2013/2014 > Dipartimento di Architettura (DiDA)
Stampa la pagina corrente Mostra la posizione di questa pagina nella mappa

Dipartimento di Architettura (DiDA) a.a. 2013-2014

 

 

Design For All - Ambienti, prodotti e servizi centrati sull'utente

Descrizione del Corso: Il Design For All (DFA) è finalizzato alla realizzazione di prodotti pienamente fruibili e sicuri per persone con diversi livelli di capacita di risposta - fisica, sensoriale, cognitiva, culturale – alle condizioni di contesto. I prodotti Design for All sono dunque caratterizzati da funzioni, modalità di impiego e qualità formali che possono essere rivolte alla totalità dell'utenza. Al centro dell'attenzione sono lo studio, la valutazione e il progetto dell'interazione, ossia della pluralità di rapporti - fisici, sensoriali, cognitivi - che gli individui stabiliscono, o possono stabilire, con i prodotti, gli ambienti e i sistemi tecnologici e sociali con e nei quali svolgono le loro attività di lavoro e di vita quotidiana.
L'approccio metodologico presuppone la valutazione del "contesto d'uso", ossia del complesso di variabili che definiscono di volta in volta le condizioni del rapporto tra l'individuo e il sistema in cui opera, contesto del quale lo stesso individuo (o l'insieme di individui considerato) è parte essenziale, con le sue caratteristiche e capacità, con le sue attitudini, con i suoi bisogni e le sue aspettative.
Il percorso formativo dedica lezioni frontali a tematiche guida del settore e alla presentazione di casi esemplificativi e di buone pratiche di intervento.
Punterà inoltre a sviluppare competenze specifiche e progettuali nei seguenti settori:

  1. Produzione industriale di prodotti ed attrezzature di uso quotidiano e di tipo professionale (arredo domestico e da ufficio, elettrodomestici, arredo urbano ecc);
  2. Interfacce grafiche di dispositivi di uso quotidiano (display di elettrodomestici. Vendit machines, diplay di prenotazione/erogazione biglietti ferroviari, autobus, metropolitane ecc...) e sistemi di comunicazione digitale (ICT, Information and communication techno-logy);
  3. Servizi e progetti di Comunicazione finalizzati all'accessibilità e alla fruibilità di informazioni, di spazi o di attività (Progettazione di reti di relazione tra soggetti - Privati, Enti, Associazioni ecc; definizione di immagini identitarie; promozione di progetti di pubblica utilità, infografica ecc ....)
  4. Wayfinding. Progettazione di percorsi e di sistemi di orientamento di spazi ad uso pubblico e privato.
    Il corso ospiterà personalità di rilievo, con documentata esperienza nei quattro settori.
    Le figure professionali formate dal Corso di Perfezionamento DFA potranno trovare sbocco professionale quali consulenti per Aziende, Studi professionali, Enti e Pubbliche Amministrazioni, relativamente ai settori sopraindicati. La formazione acquisita permetterà di svolgere funzioni di coordinamento tra i servizi e le competenze di cui sopra, con l'obiettivo di facilitare l'integrazione di persone con differenti livelli di abilità e di diversa provenienza culturale.

CFU: 18 per attività didattica e 6 per attività di tirocinio
Direttore del Corso: Prof.ssa Francesca Tosi
Sede del Corso: Design Campus - Via Sandro Pertini, 93 - Calenzano (FI)
Durata delle attività didattiche: 144 ore di didattica frontale e 150 ore per tirocinio
Periodo di svolgimento del Corso: febbraio-giugno 2014

Decreto istitutivo: (pdf) - proroga date (pdf)
Iscrizione:
Scadenza: 14 febbraio 2014 - Modulo di domanda: (rtf - pdf)
Il corso non sarà attivato qualora le iscrizioni siano inferiori a 6
Sono previsti 10 posti per uditori
Quota di iscrizione: 1000 €
Quota di iscrizione per uditori: 400 €
Quota di iscrizione ridotta per laureati iscritti entro il 28° anno di età: 700 €
Sono previsti 4 posti in sovrannumero per studenti iscritti a corsi di laurea o laurea magistrale dell’Ateneo.
Sono previsti 4 posti in sovrannumero per iscritti a corsi di dottorato dell'Ateneo fiorentino.


Informazioni: http://design.unifi.it/1-perfezionamento.html

e-mail
: perfezionamento.dfaatarch.unifi.it

 

 

 

Conservazione integrata e valorizzazione del patrimonio archeologico e architettonico di contesti pluristratificati

Descrizione del Corso: Il corso si pone l'obiettivo di fornire a tecnici laureati la possibilità, attraverso un rapporto diretto con le problematiche di tutela e di conservazione di un ambiente storicamente pluristratificato ad alta concentrazione di beni culturali, di acquisire quelle conoscenze teoriche e pratiche, indispensabili per condurre una corretta pratica di tutela, conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale di un territorio e di una città storica. Il corso, da svolgere prevalentemente nella città di Volterra, in accordo con gli organi periferici dei MiBAC, il Comune di Volterra e con il supporto della Fondazione della Cassa dl Risparmio di Volterra, partendo dalle necessità conservative di alcuni monumenti o rischio, vuole offrire agli allievi un'occasione di confronto fra tutti gli attori coinvolti nel processo conservativo e di valorizzazione. Si vuole consolidare e sviluppare, nell'ambito di programmi condivisi su scelte strategiche, il processo di azione concertata, in uno stretto coordinamento degli interventi dei diversi soggetti istituzionali competenti, per raggiungere una migliore integrazione tra politiche di valorizzazione e di fruizione dei beni culturali e politiche di  governo e di sviluppo sostenibile del territorio. Il corso inoltre, grazie a stage pratici in cantiere offrirà l'occasione per cimentarsi oltre che nelle proposte progettuali anche nelle attività esecutive (cantiere scuola) su lavori di restauro dei monumenti volterrani condotte con le Soprintendenze di settore. Si prevede, dopo un primo periodo di prova di effettuare il corso anche in lingua inglese.
CFU: 8 per attività didattica e 4 ore per tirocinio
Direttore del Corso: Prof. Roberto Sabelli
Sede del Corso: SIAF (Scuola Internazionale di Alta Formazione) Volterra, SP del Monte Volterrano - Loc. "Il Cipresso" - Volterra (PI)
Durata delle attività didattiche: 64 ore di didattica frontale e 100 ore di tirocinio
Periodo di svolgimento del Corso: I edizione: da ottobre a novembre 2013 - II edizione: da agosto a settembre 2014
Inizio corso: I edizione: 1 ottobre 2013

Decreto istitutivo: (pdf) - Rettifica (pdf) - Rettifica posticipo scadenza data iscrizione e inizio corso (pdf) - Riduzione del numero minimo degli iscritti (pdf) - Attivazione della II edizione (pdf)
Iscrizione: I edizione: Scadenza 26 settembre 2013 - Modulo di domanda: (rtf - pdf) - II edizione: Scadenza: 30 giugno 2014
Il corso non sarà attivato qualora le iscrizioni siano inferiori a 5 - decreto di rettifica (pdf)
Sono previsti 3 posti per uditori.
Quota di iscrizione: 1000 €. Tramite contributo della Fondazione CR di Volterra verranno istituite 7 borse di studio di 500 € l’una per gli iscritti. La Fondazione sosterrà parzialmente anche le spese di soggiorno degli iscritti presso la SIAF.
Quota di iscrizione per uditori: 350 €
Sono previsti 8 posti in sovrannumero per studenti iscritti a corsi di laurea o laurea magistrale dell’Ateneo.
Sono previsti 2 posti in sovrannumero per iscritti a corsi di dottorato dell’Ateneo.


e-mail: roberto.sabelliatunifi.it

 

 

Progettazione urbanistica dei water front e dei porti diportistici e tecniche della valutazione ambientale 2013-2014

Descrizione del Corso: Il corso propone l'introduzione piena, nella cultura della progettazione urbana, di conoscenze e metodiche relative alla specifica progettazione delle parti marittime, fluviali o lacustri delle città, ivi compresi gli ambiti portuali e gli approdi diportistici attrezzati nonchè delle parti - spesso coincidente e/o adiacenti - costituite da ambiti, dismessi da attivare ovvero da realizzare ex nove, dei nodi e dei servizi di interscambio modale del trasporto di passeggeri e di merci quali autostazioni, stazioni ferroviarie, stazione dei trasporti aerei di aria tipologia, porti complessi o specializzati e quanto altro. Il corso è pertanto finalizzato alla conoscenza dei requisiti opportuni dei tipi e dei materiali delle costruzioni, dei caratteri morfologici e funzionali dei bordi urbani lungo l'acqua, le infrastrutture e i bacini portuali delle diverse dimensioni e funzioni.
CFU: 9
Direttore del Corso: Prof. Manlio Marchetta
Sede del Corso: Plesso Didattico Santa Verdiana, del Dipartimento di Architettura (DiDA), Piazza Ghiberti 27 - Firenze
Durata delle attività didattiche: 108 ore di didattica frontale
Periodo di svolgimento del Corso: Marzo - Settembre 2014

Decreto istitutivo: (pdf)
Iscrizione:
Scadenza: 28 febbraio 2014 - Modulo di domanda: (rtf - pdf)
Il corso non sarà attivato qualora le iscrizioni siano inferiori a 5
Quota di iscrizione: 980 €


e-mail: manatunifi.it, stefania.franciniatunifi.it

 

 

 

Documentazione e gestione degli insediamenti storici minori

Descrizione del Corso: Al crescente interesse verso il paesaggio ed il patrimonio tangibile (con particolare riferimento a quello architettonico) di cui è parte integrante, ed alla progressiva presa di coscienza da parte della società dei benefici che si possono trarre da una gestione consapevole del patrimonio culturale, fa spesso da contrappasso una scarsa preparazione dei neo-laureati interessati ad accedere ad ammistrazioni pubbliche ed enti locali preposti alla valorizzazione, oltre che alla tutela, di tale patrimonio. Le conoscenze acquisite durante i corsi universitari, infatti, se non opportunamente indirizzate ed ampliate, non sono in genere sufficienti a poter agire con la dovuta competenza nell'ambito della conservazione e gestione del patrimonio costruito. Il principale obbiettivo del corso è quello di formare delle figure professionali nel settore della conservazione e gestione del patrimonio costruito, in grado di operare secondo le più aggiornate teorie formulate in queston settore. Nel contempo, il corso si prefigge di dar vita ad un foro in cui dibattere sulle esperienze passate e sui progetti futuri, con un livello di preparazione dei discenti superiore a quello conseguito al termine dei corsi universitari. Il Corso è suddiviso in 4 moduli frequentabili anche separatamente.
CFU: 20 (intero corso). (Modulo 1: 6 CFU, Modulo 2: 4 CFU; Modulo 3: 6 CFU; Modulo 4: 4 CFU).
Direttore del Corso: Prof. Alessandro Merlo
Sede del Corso: Plesso didattico di Santa Verdiana del Dipartimento di Architettura (DiDA), Piazza Ghiberti, 27 Firenze
Durata delle attività didattiche: 160 ore didattica frontale e 100 ore di tirocinio.
Periodo di svolgimento del Corso: da ottobre 2013 a giugno 2014

Decreto istitutivo: (pdf) - Rettifica riapertura termini iscrizione (pdf) - Modifica del numero minimo degli iscritti (pdf)
Iscrizione: Scadenza: 27 settembre 2013 per l'intero corso - Modulo domanda: (rtf - pdf)
Una settimana prima dell'inizio delle lezioni per i moduli singoli (la data verrà pubblicata sul sito web di riferimento)
Il corso non sarà attivato qualora le iscrizioni (ai quattro moduli) siano inferiori a 10
Sono previsti 5 posti per uditori.
Quota di iscrizione: 1000 € per l'intero corso, 250 € per il singolo modulo.
Quota di iscrizione per uditori: 100 € per il singolo modulo
Quota di iscrizione ridotta per laureati iscritti entro il 28° anno di età: 200 € per il singolo modulo
Sono previsti 5 posti in sovrannumero per studenti iscritti a corsi di laurea o laurea magistrale della Scuola di Architettura dell’Università degli Studi di Firenze.
Sono previsti 2 posti in sovrannumero per iscritti a corsi di dottorato dell’Ateneo.

 

Informazioni: www.rilievourbano.org

e-mail
: alessandro.merloatunifi

 

Sharedesign 2014

Descrizione del Corso: Il corso si struttura intorno alla tematica del Design come elemento catalizzatore capace di rivitalizzare e innovare il settore dell’artigianato nel rispetto delle tradizioni locali in un’ottica di sviluppo sostenibile. Il corso si  struttura in due moduli, frequentabili anche separatamente, il primo dei quali si svolgerà in Italia, il secondo a Marrakech (Marocco). In ogni modulo oltre alle tematiche metodologiche di interesse generale che si tratteranno principalmente in Italia, gli studenti si confronteranno con le specifiche realtà produttive in un’ottica di collaborazione stretta con gli artigiani locali.
CFU: 21 + 4 per il tirocinio (12 I modulo + 13 II secondo modulo)
Direttore del Corso: Prof. Giuseppe Lotti
Sede del Corso: in Italia: sede dei CdS in Design. In Marocco: ESAV (Ecole supérieure des arts visuels Marrakech)
Durata delle attività didattiche: 168 + 100 di tirocinio (96 I modulo + 172 II modulo, comprese 100 ore di tirocinio)

Decreto istitutivo: Il corso sarà attivato per l'anno accademico 2014/2015
Informazioni: www.dida.unifi.it

 
ultimo aggiornamento: 21-Ott-2015