Salta gli elementi di navigazione
home page > unifi comunica > News > L’Ateneo fiorentino alla quarta edizione del Festival d’Europa
Stampa la notizia

News

L’Ateneo fiorentino alla quarta edizione del Festival d’Europa

Dedicato ai 60 anni dei Trattati di Roma e al trentesimo anniversario dalla nascita del programma Erasmus

L’Ateneo fiorentino protagonista del Festival d’Europa che animerà la città dal 4 al 9 maggio per proseguire fino a giugno e oltre con il Festival OFF. Tante le iniziative targate Unifi che saranno dedicate al 60° anniversario dei Trattati di Roma e al 30° dalla nascita del Programma Erasmus, le due ricorrenze a cui è dedicata la manifestazione giunta alla quarta edizione.

Arriveranno nel capoluogo toscano 60 studenti di 28 università, una per ciascun Paese europeo. Dal 3 al 5 maggio si incontreranno presso la Scuola di Scienze Politiche per confrontarsi e intavolare un dialogo con rappresentanti delle istituzioni europee (edificio D15, aula 005 – Piazza Ugo di Toscana, 5 - ore 9.30). L’ iniziativa, che si svolge sotto l’alto patrocinio del Parlamento europeo, fa parte delle attività promosse dal Centro di Eccellenza Jean Monnet dell’Ateneo fiorentino, sostenuto dalla Commissione europea. La tre giorni sarà inaugurata da una lezione dell’ambasciatore Pasquale Baldocci, testimone diretto della firma dei trattati di Roma del 1957. Responsabile scientifico dell’iniziativa è Valeria Fargion, titolare di una cattedra Jean Monnet di Politiche dell’ Integrazione europea. Parteciperanno al confronto con gli studenti il rettore Luigi Dei, le europarlamentari Mercedes Bresso, Simona Bonafé e la Co-Chair dell’European Green Party, Monica Frassoni. Il convegno sarà chiuso da Roberto Gualtieri, presidente della Commissione per i problemi economici e monetari del Parlamento europeo. L’evento sarà preceduto dall’inaugurazione della mostra “Ever Closer Union - Un' Europa sempre più unita” (Biblioteca delle Scienze Sociali, ore 9.00), un’esposizione itinerante realizzata dagli Archivi storici dell'Unione europea per tracciare la storia dell'integrazione europea dalla firma dei Trattati di Roma a oggi. La mostra sarà aperta al pubblico dal 28 aprile al 12 maggio dal lunedì al venerdì con orario 8.30-19.00 e sabato dalle 8.30 alle 13.30.

Le iniziative dell’Università di Firenze proseguono con l’incontro “Generazione Erasmus, mobilità e ricerca: Unione Europea e Stati Uniti a confronto” in programma martedì 9 maggio al Polo di Scienze sociali (Edificio D15, Aula 05 – Piazza Ugo di Toscana, ore 14.30). All’iniziativa interverranno il prorettore alle relazioni internazionali Giorgia Giovannetti, Adelina Adinolfi docente di Diritto dell'Unione europea, cattedra Jean Monnet di Unifi, il direttore della sede fiorentina della Syracuse University, Sasha Perugini.L’intervento introduttivo sarà a capo della rappresentanza in Italia della Commissione europea Beatrice Covassi.

Infine, “Dai trattati di Roma alla Brexit: quale futuro per l’Unione Europea”, è il titolo della lezione magistrale che il presidente dell’Istituto Universitario Europeo di Fiesole, Renaud Dehousse, terrà venerdì 12 maggio al Polo delle Scienze sociali (Edificio D5 – Aula 0.10, via delle Pandette, 21 – ore 10). L’iniziativa è organizzata dal Dipartimento di Scienze giuridiche per iniziativa di Adelina Adinolfi e Chiara Favilli, docenti del corso di Diritto dell’Unione Europea. La lezione magistrale sarà introdotta dai saluti del direttore del Dipartimento di Scienze giuridiche, Patrizia Giunti.

28 Aprile 2017