Salta gli elementi di navigazione
home page > unifi comunica > News > Educazione alla protezione civile, fa tappa in Ateneo il progetto SicuraMente
Stampa la notizia

News

Educazione alla protezione civile, fa tappa in Ateneo il progetto SicuraMente

Coinvolgerà 100 studenti universitari e 350 iscritti delle scuole secondarie di secondo grado

Una settimana di incontri, attività, seminari ed esposizioni finalizzate a promuovere la formazione in materia di salvaguardia del territorio e di prevenzione del rischio e a orientare i giovani verso comportamenti consapevoli e corretti. Fa tappa presso l’Ateneo fiorentino, da lunedì 15 a venerdì 19 maggio, il progetto “SicuraMente: University Week – Cultura e Scienza della Protezione Civile” promosso da Lares Italia (Unione Nazionale Laureati Esperti in Protezione Civile) e finanziato dalla Presidenza del Consiglio  dei Ministri (Dipartimento della Protezione Civile). L’iniziativa si rivolge agli studenti delle università e delle scuole secondarie di secondo grado e a Firenze si inserisce nell’ambito dell’Alternanza Scuola Lavoro, grazie all’impegno di Gloria Terenzi, docente del corso di Costruzioni in zona sismica e referente del Progetto per il Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale (DICEA).

L’inaugurazione della settimana di avvio è fissata per lunedì 15 maggio in Aula Magna presso il Rettorato (piazza San Marco, 4 – ore 10) nel corso di un incontro al quale prenderanno parte il rettore Luigi Dei, il direttore del DICEA Claudio Lubello, il responsabile del Settore Genio Civile Valdarno Centrale e Tutela dell’Acqua della Regione Toscana Marco Masi. Durante la mattinata interverranno anche il presidente di Lares Italia Saverio Romano, Nicola Casagli docente di Geologia applicata, Andrea Vignoli di Scienza delle costruzioni dell’Ateneo fiorentino, due rappresentanti del Dipartimento della Protezione Civile e dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia.

L’appuntamento in rettorato apre il programma di seminari e approfondimenti a cura di esperti del mondo scientifico e accademico e della Protezione civile che si svolgeranno presso la sede della Scuola di Ingegneria (via Santa Marta, 3, orari vari). In contemporanea sarà allestita una mostra itinerante per comunicare le tematiche degli studi universitari connessi al rischio. 

SicuraMente coinvolgerà un centinaio di iscritti ai Corsi di Laurea Magistrale in Ingegneria Civile, Edile e per la Tutela dell’Ambiente e del Territorio. Tra quanti avranno compiuto il percorso di formazione, verranno selezionati dei tutor che, nel prossimo autunno, terranno delle lezioni a oltre trecentocinquanta studenti delle scuole secondarie di secondo grado dell’area metropolitana.

Maggiori informazioni online

11 Maggio 2017