Università degli Studi - Firenze
Copertina news
1/03/2013    Stampa la notizia

La fotonica del disordine, i risultati di dieci anni di ricerca e le principali prospettive

Sulla copertina di Nature Photonics l'articolo di Diederik Wiersma, direttore del LENS 

La ricerca dell'Ateneo su Nature Photonics. La rivista internazionale dedica l'articolo di copertina - a firma di Diederik Wiersma, direttore del Laboratorio Europeo di Spettroscopie Non-lineari (LENS) dell'Ateneo e ricercatore dell'Istituto Nazionale di Ottica (CNR-INO) - alle ricerche sviluppate nel campo della fotonica del disordine, disciplina che studia le strutture disordinate che interagiscono in maniera complessa con la luce (doi:10.1038/nphoton.2013.29)

L'articolo delinea le tappe che hanno segnato il progresso della fotonica nell'ultimo decennio. "Si è passati da interrogativi sulla natura fondamentale del disordine - spiega Wiersma - fino a sfruttare il disordine stesso per nuove applicazioni". Numerosi sono, infatti, le ricadute: in elettronica e opto-elettronica, per esempio, o in medicina attraverso innovative tecniche di imaging di tessuti come quelli degli organi interni e delle pareti dei vasi sanguigni. Oppure in biologia e zoologia, con lo studio delle strategie di adattamento legate alla mimesi; in ambito energetico, per quanto riguarda lo sfruttamento dell'energia solare mediante nuovi pannelli fotovoltaici, o nel campo dell'illuminotecnica, con la progettazione di innovative sorgenti luminose ad alta efficienza.

In relazione ai risultati ottenuti il Lens e il CNR-INO si collocano all'avanguardia a livello mondiale in questo settore.

social iconsFacebook Twitter YouTube Behance Google+ Issuu Instagram LinkedIn