Salta gli elementi di navigazione
Home page > Ateneo > Organi > Nucleo di Valutazione > Iniziative > Convenzione fra la facoltà di Scienze Politiche e l’Amministrazione Centrale

Convenzione fra la facoltà di Scienze Politiche e l’Amministrazione Centrale per lo svolgimento di tirocini formativi

In data 22 ottobre 2003 è stata stipulata una convenzione (rtf - pdf) fra la Facoltà di Scienze Politiche, rappresentata dal Preside, prof. Sandro Rogari, e l’Amministrazione centrale, rappresentata dal Direttore amministrativo, dott. Michele Orefice, al fine di accogliere presso le strutture del Rettorato studenti in tirocinio di formazione, ai sensi dell’art. 18, comma 1, lettera a), della legge n.196/1997.

La convenzione ha la durata di 3 anni dalla firma ed è tacitamente rinnovabile, salvo disdetta motivata delle parti da effettuare entro sei mesi dalla scadenza triennale.

Tale convenzione nasce da un’iniziativa portata avanti dall’Ufficio di supporto al Nucleo di valutazione in accordo con il Presidente del Nucleo, prof. Alessandro Viviani, e in collaborazione con il Corso di Laurea triennale in Scienze di governo e dell’amministrazione.

La finalità dell’iniziativa è quella di dare la possibilità ad alcuni studenti dell’Ateneo fiorentino di svolgere dei tirocini formativi presso tale ufficio tenuto conto, sia della crescente importanza che riveste l’attività di valutazione nelle pubbliche amministrazioni ed in particolare nelle università, sia dei molteplici ambiti disciplinari che questa investe (economico, statistico, sociologico, giuridico, ecc.). Inoltre, trattandosi di tematiche in fase di sviluppo e sperimentazione risultano particolarmente stimolanti per la formazione degli studenti stessi. (Vedi relativo progetto formativo)

Nondimeno anche il personale dell’ufficio, attraverso l’incontro e l’interazione con questi studenti, sicuramente potrà trarre spunti, idee, scambi di opinioni certamente proficui per migliorare e valorizzare la propria professionalità.

Si evidenzia che la convenzione consente di ampliare questo tipo di esperienza anche ad altri uffici dell’Amministrazione centrale o corsi di laurea della Facoltà di Scienze politiche, laddove interessati, attraverso la predisposizione di appositi progetti formativi.

 
ultimo aggiornamento: 22-Set-2009