Altre sezioni
Stampa la pagina corrente Mostra la posizione di questa pagina nella mappa

Ferie e festività soppresse tempo indeterminato

Ferie

La durata delle ferie è di 28 giorni lavorativi. I dipendenti neoassunti hanno diritto a 26 giorni di ferie per i primi tre anni di servizio; dopo tale periodo spettano 28 giorni di ferie.

Nell’anno di assunzione o di cessazione dal servizio il numero delle ferie spettanti è determinato in proporzione dei dodicesimi di servizio prestato. La frazione di mese superiore a 15 giorni è considerata come mese intero.

Le ferie sono un diritto irrinunciabile e la mancata fruizione non può dar luogo in nessun caso al pagamento sostitutivo. La monetizzazione è esclusa indipendentemente dal motivo della mancata fruizione, ivi comprese le esigenze di servizio, nonché in caso di cessazione del rapporto di lavoro per mobilità, dimissioni, risoluzione, pensionamento, raggiungimento del limite di età ecc. La violazione di detta disposizione comporta il recupero delle somme corrisposte e costituisce fonte di responsabilità disciplinare ed amministrativa.

Le ferie devono essere fruite nel corso dell’anno di maturazione. Qualora si renda impossibile per il dipendente il godimento dell’intero periodo di ferie nell’anno solare, due settimane possono essere fruite non oltre i 18 mesi successivi all’anno di maturazione.

In caso di mancato godimento delle ferie legali nel corso dell’anno di maturazione, o di due settimane entro i 18 mesi, l’Amministrazione è soggetta a sanzioni amministrative che possono variare da 100 a 600 euro. Qualora il superamento del limite riguardi più dipendenti o più anni solari, sono previste sanzioni più elevate.

Le ferie sono sospese per malattie documentate con prognosi di più di tre giorni, per malattie che diano luogo a ricovero ospedaliero o per indifferibili motivi di servizio. In caso di malattia o di ricovero ospedaliero, il dipendente è tenuto a darne tempestiva comunicazione all’Amministrazione onde consentire gli accertamenti dovuti.

Inoltre, le ferie sono sospese, su richiesta del dipendente, in caso di fruizione dei permessi retribuiti di cui all’art. 30, comma 1 del CCNL del 16 ottobre 2008, di seguito elencati:

  1. partecipazione a concorsi ed esami;
  2. lutti per decesso del coniuge, di un parente entro il secondo grado o di affini di primo grado o del convivente;
  3. documentata grave infermità ai sensi dell’art. 4, comma 1 L. 53/2000,  del coniuge o di un parente entro il secondo grado o del convivente.

Delle cause di sospensione deve essere data tempestiva comunicazione all’Amministrazione.
La fruizione deve avvenire in modo tale da consentire la continuità delle attività della struttura, nel rispetto dei turni di ferie prestabiliti.
Il dipendente che ne fa richiesta ha diritto di godere di almeno dieci giorni lavorativi consecutivi di ferie nel periodo dal 1 giugno al 30 settembre.
Durante i periodi di assenza non retribuita (ad esempio aspettative ecc.) non si maturano giorni di ferie.
L’adozione del piano di programmazione delle ferie da effettuarsi entro il 30 aprile ed entro il 31 ottobre, sottoscritto dal Responsabile della struttura e dai dipendenti, sostituisce la richiesta da parte dei dipendenti e l’autorizzazione preventiva da parte del Responsabile.
Il piano può essere variato in caso di esigenze sopravvenute ed imprevedibili che ne rendano impossibile la fruizione da parte del dipendente. In tal caso i giorni di ferie o di festività variati dovranno essere contestualmente riprogrammati, secondo i criteri suindicati.

Festività soppresse

Ad ogni dipendente sono attribuite 4 giornate di riposo da fruire improrogabilmente nell’anno solare.
Le festività devono essere previamente concordate ed autorizzate dal Responsabile della struttura.
La mancata fruizione non può dar luogo in nessun caso al pagamento sostitutivo.

 

Iter Procedurale

Il dipendente è tenuto a presentare al Responsabile della struttura di appartenenza, con congruo anticipo, la richiesta di ferie o di festività soppresse che devono essere previamente concordate ed autorizzate dallo stesso.

Trattamento economico

Intera retribuzione.

Modulistica

Normativa di riferimento: ferie

Normativa di riferimento: festività soppresse

 
ultimo aggiornamento: 10-Lug-2015