Salta gli elementi di navigazione
Home page > Personale > Rapporti con il S.S.N. > Aziende ospedaliero-universitarie Careggi e Meyer

Aziende ospedaliero-universitarie Careggi e Meyer

Il Decreto Legislativo n. 517/1999 ha regolato la disciplina relativa ai rapporti tra Servizio Sanitario e Università, individuando i principi portanti quali l'integrazione delle attività assistenziali, formative e di ricerca svolte dal Servizio Sanitario Regionale e dalle Università al fine di rispondere all'esigenza di consentire l'espletamento delle funzioni istituzionali delle Facoltà di Medicina e Chirurgia.

Il percorso istituzionale effettuato ha portato l'Università di Firenze a partecipare a pieno titolo al Sistema sanitario regionale, non più attraverso l'istituto della convenzione, ma tramite la trasformazione delle Aziende Ospedaliere in Aziende ospedaliero-universitarie.

Con la sua Facoltà di Medicina e Chirurgia, l’Università partecipa all’Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi e all’Azienda Ospedaliero-Universitaria Meyer.

Gli Statuti descrivono la missione istituzionale delle nuove aziende ospedaliero-universitarie, che ha come obiettivo “il raggiungimento del più elevato livello di risposta alla domanda di salute, intesa come recupero e mantenimento della salute fisica, psichica e sociale, in un processo che includa in modo inscindibile la didattica, intesa come strumento di costruzione e miglioramento delle competenze degli operatori e dei soggetti in formazione, e la ricerca volta al continuo progresso delle risorse cliniche e biomediche.”

Dipartimenti ad attività integrata  (D.A.I.)

Un altro passo in avanti è stato compiuto verso la costituzione delle Aziende Ospedaliero-Universitarie con l’istituzione dei Dipartimenti ad Attività Integrata presso le Aziende ospedaliero-universitarie Careggi e Meyer.

I Dipartimenti ad Attività Integrata (D.A.I.) sono stati individuati con gli atti aziendali di costituzione dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi e dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Meyer, approvati dagli Organi Accademici e dalla Giunta Regionale Toscana e sottoscritti rispettivamente in data 25 luglio e 16 ottobre 2003, ovvero con successivi provvedimenti di riorganizzazione.

I D.A.I. sono centri di responsabilità, adottati come modello di gestione operativa delle attività assistenziali, tali da garantire l’integrazione tra assistenza, didattica e ricerca, dotati di autonomia gestionale e tecnica professionale nel rispetto delle risorse e degli obiettivi assegnati.

Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi  (Provvedimento Direttore Generale 70 del 13.2.2012) - dal 13.2.2012

Dipartimenti ad Attività Integrata di:

Direttore:

Ortopedia facente funzioni Dott. Valerio Del Ministro
Neuroscienze Prof. Luca Massacesi
Laboratorio Dott. Gianni Messeri
Del cuore e dei vasi Prof. Gian Franco Gensini
Specialità Medico-Chirurgiche facente funzioni Dott. Valerio Del Ministro
Materno-Infantile Prof. Gianfranco Scarselli
Organi di Senso Prof. Ugo Menchini
DEA e medicina e chirurgia generale e d’urgenza Dott. Carlo Nozzoli
Biomedicina Prof. Gian Luigi Taddei
Diagnostica per immagini Dott. Ilario Menchi
Oncologia Prof. Marco Carini
Agenzia Regionale per la Cura del Medulloleso Dott. Giulio Giuseppe Del Popolo
Direzione Sanitaria Dott. Valerio Del Ministro

 

Azienda Ospedaliero-Universitaria Meyer (Provvedimento Direttore Generale 113 del 28.3.2012) - dal 1.4.2012

Dipartimenti ad Attività Integrata di: Direttore:
Pediatria Internistica Prof. Maurizio De Martino
Pediatria Chirurgica Prof. Antonio Messineo
Emergenza, Accettazione ed Area Critica Prof. Francesco Mannelli
Oncoematologia

facente funzioni Dott.ssa Monica Frassineti

Medico Chirurgico Feto-Neonatale

Prof. Giampaolo Donzelli

Neuroscienze

 Prof. Renzo Guerrini

 

Link utili

Per i documenti in formato pdf è necessario Adobe Acrobat Reader: scarica acrobat

 
ultimo aggiornamento: 15-Mag-2017