Salta gli elementi di navigazione

G235: Quesiti e chiarimenti

1) Domanda

Premesso che è intenzione della scrivente società partecipare alla procedura indicata in oggetto, visto il bando di gara e più precisamente il punto “Modalità apertura offerte” dove viene esplicitamente prescritto l’apertura dei plichi a porte chiuse domandiamo formalmente di indicare, in virtù di quale norma nazionale e/o europea codesta S.A. non consenta ai partecipanti di assistere all’apertura delle buste contenenti l’offerta economica.

Risposta

Trattandosi di una procedura negoziata previa pubblicazione di bando può partecipare chiunque vi sia interessato; l’apertura sia del plico contenente la documentazione amministrativa sia di quello contenente l’offerta economica è stata prevista a porte chiuse al fine di non influenzare la negoziazione da parte del primo e del secondo concorrente in graduatoria diretta al miglioramento della propria offerta economica.
Inoltre la presenza di una Commissione all’uopo nominata, incaricata della verifica ed apertura dei plichi, del sorteggio e della redazione della graduatoria provvisoria finale, garantisce il rispetto di tutte le condizioni relative alla suddetta procedura.

2) Domanda

Allegato “D” numero 9) ai sensi dell’ art. 13 co.5 del d.lgs 163/2006 di escludere il diritto di accesso ….. cosa dobbiamo indicare? (tutte le voci del comma 5 a)-b) –c)- d) ed alla voce “in quanto”………..

Risposta

L’art. 13 del d.lgs. 163/2006 e s.m. prevede la possibilità di escludere alcuni documenti dal diritto di accesso e, pertanto, codesta società potrà indicare nell’allegato eventuali atti che ritiene di dover sottrarre all’accesso.

3) Domanda

Siamo a chiedere con la presente se è previsto il sopralluogo obbligatorio ed eventualmente quando sarebbe possibile farlo in quanto sia sul bando di gara sia sul capitolato d’oneri non troviamo alcun riferimento.

Risposta

Il sopralluogo, previsto al punto 2 della dichiarazione sostitutiva di atto notorio di cui all’allegato “D” del capitolato d’oneri, potrà essere concordato con il RUP Arch. Cinzia Persiani contattandola ai numeri di telefono o di fax indicati sul capitolato d’oneri.

4) Domanda

Con riferimento alla procedura di cui in oggetto si chiede se il pagamento del contributo di € 20,00 da versare all'autorità di vigilanza è possibile farlo dal tabaccaio, senza far uso del modello di pagamento rilasciato dal Servizio di riscossione perché quest'ultimo non ne è in possesso e non sa neppure chi lo può possedere, fornendo il codice CIG ed il cod. fiscale e/o la P. IVA del concorrente, cui sarà rilasciato dal tabaccaio lo scontrino?
Questo perché il predetto tabaccaio ha detto che al terminale erano previste due possibilità di pagamento del contributo. La prima attraverso il modello di pagamento, non in uso, fornendo il codice emittente ed il codice contributo.
La seconda, quella per cui si propende in quanto più chiara e possibile senza l'uso del modello di pagamento, prevede che venga fornito al tabaccaio il codice CIG ed il cod. fiscale e/o la partita IVA del concorrente, cui sarà rilasciato lo scontrino in originale.

Risposta

E’ possibile allegare all’offerta economica lo scontrino originale rilasciato dal punto vendita.

5) Domanda

Per quanto riguarda la gara in oggetto, avremmo bisogno di avere alcuni chiarimenti.

  1. Avendo le seguenti  categorie:
    OG11 clas.II, OS 28 class.II
    OS3 class. I, OG1 class.I

    possiamo partecipare come singola impresa?
  2. La categoria OS5 è interamente subappaltabile?
  3. Il sopralluogo è obbligatorio?
  4. L'aggiudicazione avviene tramite massimo ribasso?

Risposta

  1. Sì, se in possesso della certificazione SOA per la categoria OG11 cl. II.
  2. La categoria OS5 è subappaltabile nella misura prevista dalla normativa vigente.
  3. Il sopralluogo, previsto al punto 2 della dichiarazione sostitutiva di atto notorio di cui all’allegato “D” del capitolato d’oneri, potrà essere concordato con il RUP Arch. Cinzia Persiani contattandola ai numeri di telefono o di fax indicati sul capitolato d’oneri.
  4. Sì e con negoziazione, come indicato all’art. 14 del capitolato d’oneri.

6) Domanda

In relazione alla gara G235 (lavori di completamento per l'edificio da adibire a residenza per studenti, nel comune di Firenze) abbiamo bisogno di avere i seguenti chiarimenti:

  1. nell'allegato "B"  al punto h, dove viene richiesto il numero degli addetti al servizio, in caso di appalto di servizi, non bisogna indicare niente, in quanto è un appalto lavori?
  2. nell'allegato "C", viene richiesto di dichiarare il possesso di attestato SOA per la ctg. OG11 classe almeno II°. Considerando l'incremento di 1/5°, ed essendo in possesso di attestazione SOA con ctg OG11 classe I° e OG1 classe I°, si può partecipare? Se si nell'allegato "C" si deve dichiarare la ctg OG11 classe
  3. non essendo ancora in possesso ( ma in corso di richiesta) dei requisiti di abilitazione di cui al DM 37/08, cosa bisogna dichiarare nell'allegato "C"?
  4. vorremmo delle indicazioni nella compilazione dell'allegato "D" punto 9.

Risposta

  1. Trattasi di un refuso in quanto la procedura è relativa a lavori e pertanto non è necessario indicare il numero degli addetti.
  2. Ai fini della partecipazione alla procedura è richiesto il possesso dell’attestato SOA per la categoria OG11 almeno classe 2; il concorrente può soddisfare la richiesta ricorrendo all’istituto dell’avvalimento previsto all’art. 49 del d.lgs. 163/2006 e s.m.
  3. se il concorrente non possiede una o più abilitazioni tecnico- professionali richieste nel bando deve dichiarare obbligatoriamente il subappalto per la lavorazione corrispondente a soggetto abilitato.
  4. L’art. 13 del d.lgs. 163/2006 e s.m. prevede la possibilità di escludere alcuni documenti dal diritto di accesso e, pertanto, codesta società potrà indicare nell’allegato eventuali atti che ritiene di dover sottrarre all’accesso.

7) Domanda

… siamo una ditta in possesso dell'attestazione Soa OG11 classifica III , OS 28 classifica I e OS 30 classifica III 
vorremmo sapere in merito alla gara in oggetto quali sono le categorie di lavoro interamente supappaltabili , per esempio le categorie OS 5 e OS 7  possono essere interamente subappaltate  a ditte in possesso dei requisiti adeguati
- il criterio di aggiudicazione prevede la soglia di anomalia oppure è al massimo ribasso senza eslusione delle offerte anomale?

Risposta

  1. Le categorie subappaltabili sono indicate all’art. 13 punto 8 del capitolato d’oneri e sono subappaltabili secondo quanto previsto dalla normativa vigente. La categoria OS 5 è subappaltabile nella misura del 30%, la OS 7 interamente.
  2. Non c’è esclusione automatica; la Commissione all’uopo nominata potrà procedere alla determinazione della soglia di anomalia e riservarsi la facoltà di applicare l’art. 86 co.3 del d.lgs. 163/2006 e s.m.
        

8) Domanda

In riferimento alla gara in oggetto vorrei un ulteriore chiarimento relativo al  quesito nr.2 - cat. OS5:
essendo subappaltabile nei limiti di legge al 30% , il restante 70% possiamo svolgerlo noi il lavoro coprendolo con la OG11?

Risposta

  1. sì, il restante 70% deve essere eseguito in proprio.

9) Domanda

  1. Punto 7 pag. 10 capitolato d'oneri Noi ci avvaliamo della riduzione della polizza del 50% in quanto siamo certificati ISO 9001:2008.
    Al posto della dichiarazione da allegare nella quale attestiamo di possedere la certificazione del sistema di qualità possiamo mettere semplicemente una copia conforme all'originale del certificato ISO?
  2. Mi conferma che non è obbligatorio il sopralluogo?
  3. Possiamo inserire nei doc.ti oltre alla dich. all.to C anche una copia della certificazione SOA?
  4. Noi abbiamo classifica II sia OS28 che OG 11.
    Per questa gara viene richiesto OS28 ok potremmo subappaltare eventualmente il 30% essendo cat. prevalente Posso subappaltare per intero a società abilitate cat.OS30 impianti elettrici, OS5 impianti antintrusione, OS7 finiture opere di natura edile ed economie?
  5. All.to "D" punto 9) che cosa ci debbo scrivere?
  6. All.to "B" punto 2) per i poteri che cosa vi debbo indicare oltre alla carica riportata e fino a revoca noi abbiamo Amm.re Unico e Legale Rappresentante e Direttore Tecnico solita persona?
  7. Un'ultima domanda, Voi riportate "il capitolato speciale di appalto deve essere sottoscritto come previsto al comma 2 dell'art.13 del presente ariticolo" Dove trovo come deve essere sottoscritto?

Risposta

  1. No, la dichiarazione prevista al punto 7 art.13 A del capitolato d’oneri deve essere allegata.
  2. L’Amministrazione non rilascia la certificazione di visita di sopralluogo ma richiede la dichiarazione di presa visione dei luoghi da parte dell’impresa, come da atto sostitutivo di notorietà allegato “D”.
  3. per partecipare alla procedura occorre il possesso della certificazione SOA per la categoria OG11 almeno classe II; per le categorie OS30 e OS5 il subappalto è consentito nella misura del 30% e per la categoria OS7 è consentito interamente.
  4. vedasi la risposta al quesito n.2 pubblicato sul sito www.unifi.it.
  5. Devono essere indicate le figure con i poteri che risultano dalla visura camerale
  6. All’art.13 co. 2 del capitolato d’oneri è descritto in modo dettagliato da chi va sottoscritto il capitolato speciale di appalto (come del resto tutta la documentazione)

10) Domanda

Sia il bando che il capitolato di gara non fanno cenno all’obbligo di effettuare il sopralluogo presso i luoghi oggetto di appalto, pena esclusione, tale condizione è confermata? Pertanto risulta sufficiente la dichiarazione di cui agli allegati di gara.

Risposta

L’Amministrazione non rilascia la certificazione di visita di sopralluogo ma richiede la dichiarazione di presa visione dei luoghi da parte dell’impresa, come da atto sostitutivo di notorietà allegato “D”.

11) Domanda

  1. Siamo in possesso DI CAT. SOA: OS30 CLASSIFICA III e cat. OS5 classifica III possiamo partecipare alla procedura negoziata come impresa singola, eventualmente subappaltando le opere edili e opere di climatizzazione?
  2. Cosa intendete per impianti meccanici?

Risposta

  1. No, non è possibile la partecipazione alla procedura come impresa singola in quanto nel bando è richiesto il possesso della certificazione SOA per la categoria OG11 almeno class.II.
  2. Per impianti meccanici si intende quanto decritto nel computo metrico alla  pagina 3 - SPcap2.
 
ultimo aggiornamento: 09-Lug-2010