Salta gli elementi di navigazione

G216 - Quesiti e chiarimenti

1) Domanda

Rif. art. 11C capitolato d’oneri “Requisito capacità economica e finanziaria”
Facciamo presente che relativamente all’anno 2009 possiamo allegare copia della dichiarazione IVA, ma non la ricevuta dell’avvenuta trasmissione telematica, in quanto l’invio sarà effettuato in settembre unitamente al modulo “UNICO società di capitali”. Dobbiamo pertanto dichiarare che la copia è conforme all’originale che sarà inviato in via telematica?

Risposta

In risposta al quesito inviato si precisa che è possibile allegare copia della dichiarazione iva, relativamente all’anno 2009. A tale copia dovrà essere allegata la dichiarazione che è conforme all’originale, e che verrà inviata in via telematica entro il 30 settembre 2010.

2) Domanda

All’Art. 7 del Capitolato Speciale d’Appalto viene specificato che entro 15 giorni dalla comunicazione di avvenuta aggiudicazione la ditta fornitrice dovrà inviare tutta la documentazione e i depliants con la descrizione accurata delle specifiche tecniche, caratteristiche, marca e modelli di tutti gli articoli che intende fornire e porre in opera, mentre al punto 3 dell’Art. 28 del CSA, viene chiesto di allegare tale documentazione in sede di offerta.
Pensiamo che quanto indicato nell’art. 28 sia un refuso, visto che nel Capitolato d’Oneri non viene richiesto di allegare ai documenti di partecipazione alcun documento tecnico/illustrativo (nel plico di gara infatti non viene richiesto di allegare nessuna busta contenente documentazione tecnica). Confermate?

Risposta

Sì, trattasi un refuso contenuto nel capitolato speciale di appalto; nessun documento tecnico deve essere allegato all’offerta trattandosi di una gara al prezzo più basso.

3) Domanda

Avrei bisogno di un chiarimento in merito all'effettuazione obbligatoria del sopralluogo.
Nel capitolato d'oneri all'Art. 1  nel paragrafo "Sopralluogo"è indicato :"..a tal fine dovranno rilasciare la dichiarazione sostitutiva di atto notorio di cui all'allegato "D"?
Cosa si deve intendere? Per effettuare il sopralluogo bisogna consegnare anche l'allegato D debitamente firmato? Mi sembra strano che un documento che dovrà essere inserito nei documenti amministrativi di gara: "busta A" , come specificato anche dall'art. 11 del capitolato d'oneri in cui si prescrive di sigillare i plichi, debba essere consegnato prima, ovvero in fase di sopralluogo.

Risposta

L’espressione “… a tal fine….” significa che il concorrente, in relazione al sopralluogo, deve rendere apposita dichiarazione sostitutiva di atto notorio (all. D); tale dichiarazione deve essere inserita nel plico documentazione amministrativa.

4) Domanda

  1. Art. 11: la domanda e tutte le dichiarazione inserite nel plico della documentazione amministrativa, nonché la documentazione degli altri plichi, le offerte, le relative prove requisiti devono essere sottoscritti dai legali rappresentanti.
    Il nostro Legale Rappresentante Sig. ….. è in ferie, in sua assenza può firmare, quale Legale Rappresentante in caso di impedimento del Sig. …….., il vice Presidente Sig. ..........in questo modo tutta la documentazione è firmata solo dal Sig. ……, è corretto o  rischiamo l’esclusione dalla gara?
  2. Art. 4 – 4.3    -   Art. 11C: requisito capacità tecnica e professionale, di aver eseguito un contratto per forniture e posa in opera analoghe a quelle oggetto della gara, ecc.. Per la capacità tecnica e professionale i concorrente dovranno indicare l’oggetto dei contratti, gli importi degli stessi, le date di inizio e fine della fornitura e posa in opera, i destinatari, gli importi effettivamente eseguiti nel triennio in esame e se la fornitura e la posa in opera sono state effettuate con buon esito.
    Abbiamo un importo di € 80.000,00 circa fatturato nei confronti dell’ Azienda USL 11 Empoli, ma il contratto è sottoscritto tra la nostra società e l’ ESTAV che è l’ente che ha indetto la gara, questa “situazione” è in regola con la Vostra richiesta o rischiamo l’esclusione dalla gara?
  3. Art. 11C: copie delle “DICHIARAZIONI IVA”  e delle relative ricevute dell’avvenuta trasmissione telematica, riferite agli anni 2007, 2008 e 2009, unitamente ad una dichiarazione sottoscritta dal legale rappresentante della società che attesti che la copia fornita è conforme all’originale trasmesso in via telematica.
    In riferimento all’anno 2009 non è possibile produrre tale documentazione in quanto la scadenza è il 30.09.2010......come dobbiamo procedere? cosa dobbiamo produrre?

Risposta

  1. Tutta la documentazione può essere firmata dal vice Presidente il quale dovrà compilare la dichiarazione sostitutiva del certificato del casellario giudiziale (allegato “E”).
  2. Sì, può essere indicato anche il contratto sottoscritto con l’ESTAV.
  3. Si precisa che è possibile allegare copia della dichiarazione iva, relativamente all’anno 2009.
    A tale copia dovrà essere allegata la dichiarazione che è conforme all’originale, e che verrà inviata in via telematica entro il 30 settembre 2010.

5) Domanda

In rif. alla gara specificata in oggetto relativa  alla “fornitura e posa in opera di segnaletica modulare di orientamento presso il Complesso didattico e di Ricerca di Via Laura, 48-Firenze”, con la presente siamo a richiedere un chiarimento:
All’art. 11C del Capitolato d’Oneri  in rif. alla documentazione che comprovi il requisito della capacità economica e finanziaria, si richiedono le dichiarazioni Iva riferite agli anni 2007-2008-2009.
La richiesta riguarda i periodi di imposta 2007-2008-2009 oppure l’anno di presentazione del modello Iva? (Es. Dich. Iva 2009 riferita al periodo di imposta 2008)?

Risposta

La capacità economica e finanziaria riguarda l’anno d’imposta e non l’anno di presentazione.

6) Domanda

Siamo con la presente a rendere noto che la richiesta come requisito di capacità economica e finanziaria, di cui all’ art. 11C, secondo capoverso, del Capitolato d’Oneri (pag.13), in essere:

  • DICHIARAZIONE IVA anno 2009 (inteso come anno fiscale) può non essere disponibile in quanto per legge, l’UNICO 2010 società, modello U60 che contiene la dichiarazione IVA 2009 ha come termine di presentazione  il 30 settembre 2010. Resta quindi il fatto che alcuni contribuenti possono già averlo presentato , mentre altri , come la nostra società lo trasmetterà nel prossimo mese.
  • Per quanto riguarda invece le copie delle ricevute di trasmissione, si richiede se possono essere allegate le copie scaricate dal cassetto fiscale della società scrivente dal portale Fisconline delle Agenzie delle Entrate.

Risposta

Relativamente al 1° quesito si richiamano le risposte alle domande n. 1 e n. 4.3 pubblicate sul sito web dell’Università degli Studi di Firenze;

Per quanto riguarda il 2° quesito la risposta è affermativa purché siano le ricevute da cui risulta l’invio da parte di soggetto abilitato.

7) Domanda

Le risposte al nostro quesito del 19.08.2010 indicate come risposte da Voi già date alle domande 1 e 4.3 non sono esaustive.
Dalle risposte date si intende che la dichiarazione IVA sia disponibile; noi abbiamo evidenziato che la stessa può non essere disponibile ovvero non è presente e non è ancora stata compilata essendo il termine al 30.09.2010.
Le risposte date ai punti 1 e 4.3 non chiariscono la questione.

Risposta

In riferimento alla vs. comunicazione si ribadisce che parte della risposta è contenuta nelle risposte alle domande 1 e 4.3 già pubblicate sul sito; in alternativa, qualora una società non abbia ancora compilato la dichiarazione IVA 2009, potrà partecipare alla gara producendo la “comunicazione annuale dati IVA” presentata all’Agenzia Entrate entro il termine tassativo del 28.02.2010 e corredata da una dichiarazione che i dati allegati sono veritieri.

 
ultimo aggiornamento: 23-Ago-2010