altre sezioni
Corsi singoli
Home page > Studenti > Immatricolazioni e iscrizioni > Corsi singoli
Stampa la pagina corrente Mostra la posizione di questa pagina nella mappa

Corsi singoli

E’ possibile seguire uno o più insegnamenti attivati all'interno dei corsi di studio non a numero programmato. In questa pagina si trovano informazioni sintetiche sui requisiti, le modalità per presentare domanda, la quota di iscrizione e gli esami.

Per scegliere l'insegnamento da seguire, consulta la

Ricerca Insegnamenti

    Chi può presentare domanda

    E’ possibile l’iscrizione a singole attività formative attivate nell’ambito dei corsi di studio, non a numero programmato, entro il limite massimo di 60 CFU acquisibili per anno accademico, e sostenere le relative prove di esame ottenendone certificazione. L’iscrizione a corsi singoli ha valore per un solo anno accademico e possono essere sostenuti esami per acquisire i crediti fino all’ultima sessione utile per l’anno accademico 2016/2017 (30 aprile 2018), passato tale termine, l’iscrizione decade e non possono essere più sostenuti esami.
    Possono fare domanda:

    • cittadini dell’Unione Europea o cittadini extra-Unione Europea laureati o iscritti presso Università italiane o estere o istituti equiparati e non iscritti ad alcun corso di studi presso l'Università di Firenze;
    • cittadini dell’Unione Europea in possesso di un diploma di scuola media superiore e non iscritti ad alcun corso di studi presso l'Università di Firenze;

    L’iscrizione ai corsi singoli è prevista anche per il laureato che si immatricola ad un corso di laurea magistrale e che ha presentato domanda di valutazione alla competente Struttura didattica, che ha deliberato di riconoscergli un debito formativo sul titolo di accesso, indicando allo studente gli specifici corsi singoli che dovrà sostenere per acquisire i crediti necessari a colmare tale debito. Per questi studenti il limite massimo dei 60 CFU acquisibili, non si applica e il numero dei CFU acquisibili è stabilito dalla delibera adottata dalla Struttura didattica del corso di laurea magistrale ai fini dell’accesso al corso.

    E’ consentita l’iscrizione a corsi singoli a titolo gratuito al personale tecnico e amministrativo dell’ateneo fiorentino nell'ambito del piano annuale della formazione, entro il limite massimo di 12 CFU acquisibili per anno accademico, con facoltà di sostenere le relative prove di esame ottenendone certificazione.

    Come, dove e quando presentare la domanda

    La domanda di iscrizione a corsi singoli, redatta su apposito modulo - da scaricare dalla pagina "Modulistica" - si presenta dal 19 settembre 2016 al 31 luglio 2017 presso i seguenti sportelli con le specifiche indicate:

    1. Sportello Studente Straniero:
      1. Studenti iscritti o laureati presso Università estere: cittadini dell'Unione Europea ovunque residenti, cittadini extra-Unione Europea regolarmente soggiornanti in Italia e cittadini extra-Unione Europea residenti all’estero. I cittadini extra-Unione Europea residenti all’estero, prima di presentare la domanda di iscrizione nei termini sopra indicati, devono preiscriversi presso la Rappresentanza diplomatica o consolare italiana competente per territorio
      2. Studenti in possesso di un diploma di scuola media superiore conseguito all’estero: solo cittadini dell'Unione Europea ovunque residenti.
    2. Segreterie studenti a cui afferiscono i corsi singoli prescelti:
      1. Laureati presso Università italiane: cittadini dell'Unione Europea ovunque residenti e cittadini extra-Unione Europea regolarmente soggiornanti in Italia. In tale tipologia rientrano anche i laureati che, ai fini dell’immatricolazione ad un corso di laurea magistrale, hanno presentato domanda di valutazione alla competente Struttura didattica, in conseguenza della quale devono iscriversi a specifici corsi singoli per acquisire i crediti necessari a colmare il debito formativo loro assegnato;
      2. Studenti in possesso di un diploma di scuola media superiore conseguito in Italia: solo cittadini dell'Unione Europea ovunque residenti.

    La prova di conoscenza della lingua italiana

    Ai fini dell’iscrizione i cittadini extra-Unione Europea residenti all'estero devono dimostrare la conoscenza della lingua italiana tramite colloquio, che si svolgerà in data che sarà resa nota a cura del competente Sportello Studente Straniero al momento del perfezionamento dell’iscrizione. Da tale prova sono esonerati i borsisti del Governo italiano.

    Quota di iscrizione

    La quota di iscrizione ai corsi singoli deve essere versata all’atto dell’iscrizione. L’importo, per l’anno accademico 2016/2017 è determinato in una tassa fissa di € 202 con l’aggiunta dell’importo dei contributi corrispondente al numero di crediti che si intendono acquisire moltiplicato per il costo unitario di € 11.

    Una volta effettuata l’iscrizione è possibile chiedere di frequentare ulteriori attività formative, fermo restando il limite massimo di 60 CFU ed entro il termine del 31 luglio 2017. In tale ipotesi l’interessato dovrà integrare quanto versato per i contributi con l’ulteriore importo corrispondente al numero dei crediti aggiunti moltiplicato per il costo unitario di € 11.

    Esami

    Gli studenti sostengono gli esami davanti alle stesse Commissioni giudicatrici che esaminano gli studenti iscritti ai corsi di laurea, con le stesse modalità. Non è possibile sostenere esami di corsi a numero programmato.

    Il limite di 60 CFU, non si applica al laureato che ha presentato domanda di valutazione per l’immatricolazione ad un corso di laurea magistrale alla competente Struttura didattica, che ha deliberato di riconoscergli un debito formativo sul titolo di accesso, con l'indicazione di specifici corsi singoli che dovrà sostenere per acquisire i crediti necessari a colmare tale debito.

    L’iscrizione a corsi singoli ha valore per un solo anno accademico e possono essere sostenuti esami per acquisire i crediti fino all’ultima sessione utile per l’anno accademico 2016/2017 (30 aprile 2018).

    Documenti da allegare alla domanda di iscrizione e incompatibilità

    Manifesto degli studi a.a .2016/17, sez.12.1

     
    ultimo aggiornamento: 01-Ago-2016