Salta gli elementi di navigazione
Apri il menù
 
 AteneoOrganiNucleo di ValutazioneDeliberazioni del NucleoAnno 2002Delibere del Nucleo di Valutazione Interna del 13 maggio 2002
2329

Delibere del Nucleo di Valutazione Interna del 13 maggio 2002

ULTIMO AGGIORNAMENTO
28.06.2002
social shareFacebook logo Twitter logo

Parere nuove proposte di corso di studio
Delibera n. 39

Il Nucleo di Valutazione esaminate le richieste di istituzione di nuovi corsi di laurea e lauree specialistiche non può che rimarcare, con vivo rammarico, come siano state ancora una volta del tutto disattese le sue reiterate sollecitazioni agli organi di governo dell’Ateneo affinché la promozione e la messa in opera di nuovi percorsi formativi fosse rispondente a chiare e coordinate strategie di connessione con il mercato delle professioni e, in secondo ma non ultimo luogo, fosse compatibile con lo stock esistente di risorse organizzative, didattiche e economico-finanziarie.

Né, peraltro, anche in questa ulteriore tornata di proposte è dato rilevare – sia consentito evidenziarlo- uno specifico valore culturale sufficiente a giustificare tanta proliferazione di iniziative.

Peculiarmente problematica nella fattispecie appare poi la serie di proposte dell’area medica. Che è tale da suscitare l’impressione di una tendenziale propensione, da un lato, ad accogliere e legittimare con uno specifico titolo di studio di livello universitario le sollecitazioni più particolaristiche di una pluralità di fasce di personale paramedico, talvolta già operante sul versante dell’area medica non professionale. Dall’altro lato a frammentare la propria offerta didattica da parte di una Facoltà, come quella medica, che non può non continuare ad essere un presidio integrato e coordinato di una solida e unitaria professionalità medica e della sua capacità di articolarsi in specializzazioni di eccellenza che non minino però un forte e coeso ceppo di origine.

Per queste ragioni il Nucleo ritiene di non poter esprimere il proprio parere favorevole sulle proposte dell’area medica, salva la sua disponibilità a verificare con il Preside della Facoltà di riferimento la logica strategica sottesa a tali proposte.

Per quanto attiene invece alle proposte delle altre aree disciplinari, per le ragioni qui richiamate in generale e specificate nelle precedenti posizioni assunte dal Nucleo in materia, questo collegio ritiene di dover esprimere il proprio parere negativo.

Parere istituzione corsi dottorato di ricerca
Delibera n. 40

Il Nucleo di valutazione esprime parere favorevole sulle proposte di dottorato di ricerca tanto in riferimento alle proposte di rinnovo – stante la positiva esperienza dei corsi in oggetto – quanto per i corsi di nuova istituzione. A questo riguardo si verificano infatti i presupposti oggettivi e soggettivi per le nuove istituzioni, nonché interessanti prospettive di formazione universitaria qualificata. Il Nucleo tuttavia individua nel settore dell’area Biomedica un’apparente parcellizzazione dell’oggetto dei dottorati, con rischi di frantumazione di un’offerta formativa che dovrebbe altrimenti privilegiare una visione disciplinaria ampia e, per quanto possibile, anche interdisciplinare.

 
ULTIMO AGGIORNAMENTO
28.06.2002
social shareFacebook logo Twitter logo