Salta gli elementi di navigazione
home page > unifi comunica > News > Cordoglio in Ateneo
Stampa la notizia

News

Cordoglio in Ateneo

Per la scomparsa di Pier Giorgio Desideri

Cordoglio in Ateneo per la scomparsa di Pier Giorgio Desideri. Nato a Ponte Buggianese, in provincia di Pistoia, avrebbe compiuto ottantotto anni a novembre. Divenuto ordinario di Chimica Analitica nel 1979 ha svolto la propria carriera accademica presso l’Ateneo fiorentino fino al 2003.

Desideri è stato tra i primi chimici analitici ad occuparsi della determinazione di inquinanti organici in matrici ambientali, intuendo l’importanza di un approccio analitico rigoroso a questa tematica.

Pioniere nel campo delle tecniche microanalitiche e “green”, volte all’utilizzo di piccole quantità di solvente per l’estrazione di inquinanti organici in tracce da matrici acquose. Con questo approccio sviluppò una serie di metodi, per l’epoca assolutamente innovativi, per l’analisi di idrocarburi ed altri composti idrofobici, che richiesero la realizzazione di apposite apparecchiature di estrazione, di evaporazione e di frazionamento dell’estratto, che gli hanno valso la pubblicazione su prestigiose riviste internazionali.

E’ stato inoltre pioniere nella gascromatografia capillare, anche accoppiata alla spettrometria di massa, di cui è stato tra i primi in Italia a sfruttare le potenzialità in campo ambientale.

Tra i primi partecipanti al Progetto di Ricerca Nazionale in Antartide cui ha contribuito con ricerche originali, evidenziò la presenza di composti organici naturali e di origine antropica in varie matrici acquose (acqua di mare, pack, neve e ghiaccio). In particolare, Desideri individuò per la prima volta in matrici provenienti da aree remote la presenza di ftalati, anticipando un problema ambientale ancora oggi estremamente attuale.

25 Settembre 2017