Salta gli elementi di navigazione
home page > unifi comunica > News > Il conflitto siriano e il diritto internazionale
Stampa la notizia

News

Il conflitto siriano e il diritto internazionale

Al centro della sesta lettura “Antonio Cassese”

La guerra in Siria raccontata da chi l’ha vista sul campo. Saranno le testimonianze della pluriennale esperienza sul campo di Francesca Borri, corrispondente di guerra laureatasi in Relazioni internazionali presso l’Ateneo fiorentino, e di Donatella Rovera, ricercatrice presso la sede londinese di Amnesty International, ad animare la sesta lettura “Antonio Cassese”, dal titolo “La guerra in Siria: una sfida insuperabile per il diritto internazionale” che si aprirà il 7 novembre alle 10 presso il Polo delle Scienze Sociali dell’Università di Firenze (Aula 0.05 Edificio D15, Piazza Ugo di Toscana, 3-5).

Le tematiche giuridiche sollevate dalla guerra in Siria saranno discusse, fra gli altri, da Marco Roscini, dell’Università di Westminster, e da Lorenzo Gradoni, del Max Planck Institute for Procedural Law del Lussemburgo.

Il convegno è organizzato in ricordo dell’attività a favore dei diritti umani alla quale il professore Antonio Cassese, docente dell’Università di Firenze, ha improntato tutta la sua vita.

L’iniziativa è promossa da due docenti del Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università di Firenze, Micaela Frulli e Luisa Vierucci, ed è resa possibile grazie alla collaborazione con Amnesty International/Italia e al contributo della Regione Toscana.

Il programma dell'iniziativa

03 Novembre 2017