Salta gli elementi di navigazione
home page > unifi comunica > News > L’Università di Firenze e il Festival del Maggio Musicale
Stampa la notizia

News

L’Università di Firenze e il Festival del Maggio Musicale

Lectio magistralis di Bernardo Valli e laurea honoris causa a Mikhail Baryshnikov

Si aprirà in Ateneo la LXXXI edizione del Festival del Maggio Musicale. Sarà la lectio magistralis di Bernardo Valli, in programma sabato 5 maggio in Aula magna, l’evento inaugurale della manifestazione (piazza San Marco, 4 - ore 11). Valli condurrà la sua riflessione su “Tragedie e progressi del Novecento”, tema che si intreccia con la presenza nel cartellone del Festival - dedicato a “Dialoghi ai confini della libertà” - di autori e opere simbolo delle tensioni e contraddizioni del XX secolo.

L’Università di Firenze renderà omaggio anche a un altro protagonista di questa edizione del Festival. Conferirà, infatti, a Mikhail Baryshnikov la laurea magistrale honoris causa in Scienze per lo spettacolo, che sarà consegnata al grande artista, con una cerimonia, durante la sua permanenza a Firenze nel prossimo luglio. In quell'occasione, la laudatio sarà affidata a Sara Mamone, docente di Discipline dello spettacolo.

Nell’ambito degli eventi del Festival del Maggio Musicale l’Ateneo contribuirà all’organizzazione del ciclo “Attorno a Dallapiccola”, coordinato dal Centro Studi dedicato al compositore istriano. La compagnia teatrale universitaria “Binario di Scambio” parteciperà con delle letture al concerto “Dalla(piccola) musica da camera” in programma lunedì 14 maggio al Teatro del Maggio Musicale Fiorentino (Piazzale Vittorio Gui, ore 20). L’Ateneo ha lanciato inoltre un premio di Laurea in “Storia e Cultura del Novecento” intitolato a Luigi Dallapiccola (il bando online scade il 5 maggio). Nell’ambito delle iniziative dedicate al compositore, la casa editrice Firenze University Press  pubblicherà la tesi di laurea di Laura Coen Luzzatto Dallapiccola dal titolo “La critica letteraria di Niccolò Tommaseo”.

06 Aprile 2018