Salta gli elementi di navigazione
D.R. 1407/2013 - prot. n. 88466 - Regolamento - Conferimento titolo Professore emerito e onorario
Home page > Bollettino Ufficiale > Bollettino Ufficiale > Anno XII - Supplemento al N. 12 - Dicembre 2013 > D.R. 1407/2013 - prot. n. 88466 - Regolamento - Conferimento titolo Professore emerito e onorario

D.R. 1407/2013 - prot. n. 88466 - Regolamento - Conferimento titolo Professore emerito e onorario

Pubblicazione telematica a cura dell'Università degli Studi di Firenze - Registrazione del Tribunale di Firenze n. 5223 del 4 dicembre 2002 - Direttore responsabile: Antonella Maraviglia. Direttore: Dott. Giovanni Colucci. Redazione: Piazza S. Marco, 4 - 50121 Firenze - Tel. 055 2757271 Fax 055 2756219 - http://www.unifi.it/bu/ - email: bollettino.ufficiale@adm.unifi.it - ISSN 2038-4440

Decreto rettorale, 19 dicembre 2013, n. 1407 – prot. n. 88466

Regolamento per il conferimento del titolo di Professore emerito e di Professore onorario – Modifica dell’articolo 3 “Procedura”, comma 4.

IL RETTORE

  • VISTO lo Statuto dell’Università degli Studi di Firenze emanato con decreto rettorale 6 aprile 2012, n. 329, ed in particolare l’articolo 5, comma 3;
  • VISTO il “Regolamento per il conferimento del titolo di Professore emerito e di Professore onorario”, emanato con decreto rettorale 26 giugno 2013, n. 649 e modificato con decreto rettorale 26 luglio 2013, n. 767;
  • DATO ATTO che l’articolo 3 Procedura, comma 4, del citato Regolamento dispone: “La delibera del Dipartimento è quindi trasmessa, unitamente alla proposta e alla relazione di cui al comma 2 del presente articolo, al Senato Accademico. Il Senato Accademico entro il mese di Luglio esamina l’insieme delle proposte pervenute riguardanti le cessazioni intervenute entro il mese di Ottobre dell’anno precedente, e approva le richieste sulla base della sussistenza dei requisiti di cui all’art. 2, comma 2, e comunque limitatamente al numero massimo stabilito ai sensi del successivo comma 6 per ogni Area scientifico – disciplinare, di cui all’articolo 13, comma 5, dello Statuto”;
  • CONSIDERATO che la previsione del suddetto comma era intesa a consentire al Senato Accademico di esaminare, entro il mese di Luglio, le proposte di conferimento del titolo di Professore emerito e di Professore onorario per Professori collocati a riposo entro il 1° novembre dell’anno precedente e che invece la formulazione attuale consente l’esame per i Professori cessati entro il 31 ottobre;
  • RITENUTO necessario, pertanto, modificare il comma in questione al fine di adeguare detta previsione regolamentare all’intendimento di cui sopra;
  • DATO ATTO che il Consiglio di Amministrazione, nella seduta del 29 novembre 2013, ha espresso parere favorevole alla modifica dell’articolo 3 Procedura, comma 4, del citato Regolamento;
  • DATO ATTO che il Senato Accademico, nella seduta del 17 dicembre 2013, ha approvato la modifica del suddetto comma,

DECRETA

la modifica dell’articolo 3 Procedura, comma 4, del “Regolamento per il conferimento del titolo di Professore emerito e di Professore onorario” come segue:
4. La delibera del Dipartimento è quindi trasmessa, unitamente alla proposta e alla relazione di cui al comma 2 del presente articolo, al Senato Accademico. Il Senato Accademico entro il mese di Luglio esamina l’insieme delle proposte pervenute riguardanti le cessazioni intervenute entro il 1° di Novembre dell’anno precedente, e approva le richieste sulla base della sussistenza dei requisiti di cui all’art. 2, comma 2, e comunque limitatamente al numero massimo stabilito ai sensi del successivo comma 6 per ogni Area scientifico – disciplinare, di cui all’articolo 13, comma 5, dello Statuto.
Il Regolamento, come modificato, è allegato al presente provvedimento e ne costituisce parte integrante.

Firenze, 19 dicembre 2013

f.to IL RETTORE
Prof. Alberto Tesi

Regolamento per il conferimento del titolo di Professore emerito e di Professore onorario

Articolo 1
Oggetto e finalità

1. Il presente regolamento disciplina il conferimento del titolo di Professore emerito e di Professore onorario, in conformità a quanto disposto dal Regio Decreto 31 agosto 1933, n. 1592, art. 111, ed individua le attività che i medesimi possono svolgere in Ateneo.

Articolo 2
Requisiti

1. L’Ateneo può proporre il conferimento del titolo:

  1. di Professore emerito a Professori che siano collocati a riposo e che abbiano svolto almeno venti anni di attività nel ruolo di Professore di prima fascia;
  2. di Professore onorario a Professori che siano collocati a riposo e che abbiano svolto almeno quindici anni di attività nel ruolo di Professori di prima fascia.

2. Il titolo di Professore emerito e di Professore onorario può essere conferito a coloro che abbiano contribuito in maniera particolarmente rilevante al prestigio all’Ateneo mediante:

  1. la qualità della produzione scientifica
  2. le responsabilità istituzionali nell’Ateneo.

Articolo 3
Procedura

1. La proposta per il conferimento del titolo di Professore emerito e di Professore onorario viene presentata al Direttore del Dipartimento cui afferiva il docente, da parte di Professori e Ricercatori, entro sei mesi dalla data di cessazione dal servizio del Professore.
2. La proposta di cui al comma 1, corredata da una relazione dettagliata sull’attività scientifica, didattica e istituzionale svolta dal Professore al quale si intende conferire il titolo, deve essere firmata da almeno quaranta Professori e Ricercatori appartenenti all’Area scientifico – disciplinare, di cui all’articolo 13, comma 5, dello Statuto del docente cessato, fra i quali vi siano almeno il 50% degli afferenti al Dipartimento, esclusi i componenti della Commissione di cui al successivo comma 3. La proposta deve contenere espliciti riferimenti ai punti di cui all’art. 2, comma 2, che ne giustifichino l’inoltro.
3. Il Consiglio di Dipartimento istituisce un’apposita Commissione con il compito di valutare preventivamente la proposta ai sensi del precedente articolo 2. Tale Commissione è composta dal Direttore del Dipartimento e da almeno tre Professori di ruolo, eventualmente anche esterni alla struttura. Soltanto in caso di valutazione positiva la proposta è sottoposta all’approvazione del Consiglio del Dipartimento che assume la delibera a maggioranza dei presenti con voto a scrutinio segreto.
4. La delibera del Dipartimento è quindi trasmessa, unitamente alla proposta e alla relazione di cui al comma 2 del presente articolo, al Senato Accademico. Il Senato Accademico entro il mese di Luglio esamina l’insieme delle proposte pervenute riguardanti le cessazioni intervenute entro il 1° di Novembre dell’anno precedente, e approva le richieste sulla base della sussistenza dei requisiti di cui all’art. 2, comma 2, e comunque limitatamente al numero massimo stabilito ai sensi del successivo comma 6 per ogni Area scientifico – disciplinare, di cui all’articolo 13, comma 5, dello Statuto.
5. La delibera del Senato è trasmessa dal Rettore al Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca che conferisce il titolo.
6. Il Senato Accademico entro il mese di Giugno determina, per ogni Area scientifico – disciplinare, di cui all’articolo 13, comma 5, dello Statuto, il numero massimo di proposte approvabili di professore emerito o onorario per l’anno accademico successivo, anche sulla base delle cessazioni previste.

Articolo 4
Attività di ricerca

1. Il Professore emerito e il Professore onorario possono continuare a svolgere attività di ricerca nell’ambito del Dipartimento cui afferivano, previa autorizzazione del Direttore del Dipartimento.
2. Il Professore emerito e il Professore onorario possono ricoprire l’incarico di responsabile scientifico di progetti, coordinando e dirigendo le attività propriamente legate alla ricerca; la gestione amministrativa e finanziaria è affidata al Direttore del Dipartimento.

Articolo 5
Attività didattica

1. Nell’ambito della programmazione didattica annuale al Professore emerito e al Professore onorario si applica quanto previsto dal regolamento in materia di contratti per attività di insegnamento, ai sensi dell’art. 23 della legge 30 dicembre 2010, n. 240.

Articolo 6
Benefici

1. Il Professore emerito e il Professore onorario hanno diritto all’accesso alla rete di Ateneo, ai servizi bibliotecari e alla casella di posta elettronica per cinque anni, rinnovabili su richiesta dell’interessato.
2. I medesimi usufruiscono di un “posto studio”, concesso dal Direttore del Dipartimento previa delibera del Consiglio, su richiesta motivata da esigenze di didattica e di ricerca. Il beneficio è concesso per un anno ed è rinnovabile, qualora permangano le motivazioni, fino ad un massimo complessivo di cinque anni.

Articolo 7
Norma transitoria

1. In deroga alla previsione contenuta nell’articolo 3, comma 1, dalla data di entrata in vigore del presente regolamento e fino al 31 ottobre 2013, la proposta per il conferimento del titolo di Professore emerito e di Professore onorario può riguardare Professori cessati dal servizio da più di sei mesi, purché non anteriormente al 31 ottobre 2011 oppure, anche se cessati anteriormente a questa data, se la relativa proposta sia stata protocollata in arrivo alla Facoltà di pertinenza in data anteriore al 31 dicembre 2012 e non sia stata ancora esaminata dalla stessa. Qualora la Facoltà non abbia formulato alcuna richiesta a partire dall’anno accademico 2009-2010, la proposta può riguardare Professori che siano comunque cessati in data successiva a quella di cessazione dei docenti per i quali la Facoltà di appartenenza ha formulato l’ultima proposta.

Articolo 8
Entrata in vigore

1. Il presente regolamento è pubblicato sul sito web dell’Università e sul Bollettino Ufficiale dell’Ateneo ed entra in vigore il giorno successivo alla pubblicazione.

 

Regolamento in formato pdf

 
ultimo aggiornamento: 24-Dic-2013