_SKIPNAVIGATION
_MENU_OPEN
 

Horizon Europe

ULTIMO AGGIORNAMENTO
25.03.2021
social shareFacebook logo Twitter logo
Nel giugno 2018 la Commissione Europea ha presentato la proposta per il nuovo programma quadro europeo per la Ricerca e l’Innovazione per il periodo 2021-2027: Horizon Europe. Il lancio simbolico è avvenuto il 2 febbraio 2021 sotto la presidenza portoghese ma dovremo attendere la prima settimana di maggio per la pubblicazione di tutti i programmi di lavoro. 
Lo stanziamento di fondi approvato ammonta a 95,5 miliardi di euro a prezzi correnti e fa di Horizon Europe il più ambizioso tra i programmi quadro finora adottati dall’Unione Europea. 

Obiettivi e novità

Nell’ambito di Horizon Europe sono previsti quattro orientamenti strategici chiave per il periodo iniziale 2021-2024:
  • Promuovere un’autonomia strategica aperta guidando lo sviluppo di tecnologie, settori e catene del valore digitali, abilitanti ed emergenti fondamentali
  • Ripristinare gli ecosistemi e la biodiversità dell’Europa e gestire le risorse naturali in modo sostenibile per garantire la sicurezza alimentare e un ambiente pulito e sano
  • Fare dell’Europa la prima economia circolare, climaticamente neutra e sostenibile attraverso la trasformazione dei suoi sistemi di mobilità, energia, costruzione e produzione resa possibile dalle tecnologie digitali
  • Creare una società europea più resiliente, inclusiva e democratica, preparata e reattiva alle minacce e ai disastri
Rispetto a Horizon 2020, Horizon Europe si distingue per i seguenti aspetti innovativi:
  • Introduzione del Consiglio Europeo per l’Innovazione, per sostenere le innovazioni pionieristiche
  • Nuovo approccio attraverso Missioni per massimizzare l’impatto delle iniziative europee e il coinvolgimento dei cittadini
  • Politica della scienza aperta
  • Nuovo approccio ai partenariati, per razionalizzare il panorama dei finanziamenti
  • Semplificazione delle regole di riferimento per rendere più agevole l’accesso ai fondi di finanziamento europei
Il nuovo programma quadro sarà quindi ispirato ad un nuovo principio organizzativo basato sulle missioni, un approccio cioè volto ad affrontare le sfide globali che incidono sulla nostra vita quotidiana fissando obiettivi ambiziosi e stimolanti ma realizzabili con specifici target da raggiungere entro ben determinati limiti di tempo. La Commissione Europea mira in questo modo a facilitare la visibilità dei finanziamenti europei per la ricerca e l’innovazione presso i cittadini e a massimizzare l’impatto degli investimenti. 
La struttura proposta per Horizon Europe prevede tre pilastri: Excellence Science, Global Challenges and European Industrial Competitiveness e Innovative Europe. A questi si aggiungono due azioni trasversali: Widening Participation and strengthening the European Research Area e Reforming and enhancing the European R&I system

I tempi

Dopo la presentazione del Programma da parte della Commissione Europea dello scorso 7 giugno 2018 il negoziato tra le istituzioni UE è proseguito nei mesi successivi portando alla definizione progressiva dei contenuti del nuovo programma quadro e lo scorso 15 marzo 2021 all’adozione del primo piano strategico di Horizon Europe per gli anni 2021-2024. La pubblicazione ufficiale dei primi programmi di lavoro e il lancio dei primi bandi sono attesi per il mese di maggio 2021, dopo l’approvazione dei testi da parte del Parlamento Europeo il 26 aprile 2021. 

Approfondimenti

 
ULTIMO AGGIORNAMENTO
25.03.2021
social shareFacebook logo Twitter logo