_SKIPNAVIGATION
_MENU_OPEN
 
 DidatticaCorsi di perfezionamentoDipartimento di Formazione, Lingue, Intercultura, Letterature e Psicologia (FORLILPSI)
11837

Dipartimento di Formazione, Lingue, Intercultura, Letterature e Psicologia (FORLILPSI) 2020 | 2021

ULTIMO AGGIORNAMENTO
28.09.2020
social shareFacebook logo Twitter logo

Quando la scuola diventa difficile: strumenti per la valutazione e per l’intervento

Descrizione del Corso: Il Corso prevede 9 incontri di cui 8 di 5 ore e 1 incontro finale di 2 ore, (per un totale di 42 ore) che si svolgeranno il giovedì pomeriggio.
Il Corso si propone di promuovere aggiornate conoscenze psicologiche su la prevenzione, valutazione e intervento sui disturbi di apprendimento, I corsisti, ciascuno secondo il proprio profilo professionale, sono formati alla prevenzione, all’identificazione, alla valutazione dei disturbi dell’apprendimento e di altre difficoltà scolastiche (dislessia, disortografia, disgrafia, discalculia, difficoltà di comprensione del testo, difficoltà di apprendimento non verbale difficoltà di attenzione, etc.) e all’intervento nei contesti educativi e clinici. Le tematiche saranno affrontate con un taglio operativo per la valutazione diagnostica per i logopedisti e per il percorso di potenziamento e di sostegno educativo e didattico per insegnanti, educatori, pedagogisti, tutor dell’apprendimento, formatori; con attenzione alla gestione della problematica sia a casa che a scuola.
CFU: 7
Direttore del Corso: Lucia Bigozzi
Sede del Corso: Dipartimento di Formazione, Lingue, Intercultura, Letterature e Psicologia (FORLILPSI) (Sezione di Psicologia) - Via di San Salvi n. 12 - Firenze
Durata delle attività didattiche: 42 ore
Periodo di svolgimento del Corso: dal 21 gennaio al 22 luglio 2021
Decreto istitutivo:Scadenza
Iscrizione
: 11 gennaio 2021

Il corso non sarà attivato qualora le iscrizioni siano inferiori a 15
Quota di iscrizione: € 500
Informazioni sui contenuti del corso: lucia.bigozzi(AT)unifi.it

Psicologia dell'orientamento e career counseling nel XXI secolo. Dalle teorie del life designing, life meaning, relational theory of working e della psicologia positiva al colloquio di orientamento, bilancio di competenze, life and career counseling, mentoring potenziato e life coaching

Descrizione del Corso: Il corso di perfezionamento si propone di contribuire alla formazione di competenze relative alla psicologia dell’orientamento, al career counseling e al colloquio in vari contesti, per favorire la realizzazione di interventi differenziati conformi agli ambiti di applicazione, in grado di potenziare la professionalità specifica di cui ogni corsista è portatore all'interno del proprio ambito di intervento sulla base del proprio titolo di studio. Fornendo l'opportunità di approfondimenti e riflessioni, intende facilitare una declinazione armonica di complessità teoriche con interventi applicativi scientificamente fondati e metodologicamente congruenti.
Sono ammessi al corso i candidati in possesso di un diploma di laurea o di laurea magistrale, previa verifica del curriculum e della motivazione.

CFU:
8
Direttore del Corso: Annamaria Di Fabio
Sede del Corso:
Dipartimento di Formazione, Lingue, Intercultura, Letterature e Psicologia (FORLILPSI) (Sezione di Psicologia) - Via di San Salvi n. 12, Complesso di San Salvi, Padiglione 26 - Firenze
Durata delle attività didattiche:
80 ore (48 ore lezioni in aula, 24 ore esercitazioni, 8 ore verifica degli apprendimenti)
Periodo di svolgimento del Corso:
da gennaio a luglio 2021

Decreto istitutivo:
Scadenza iscrizione
: 18 dicembre 2020

Il corso non sarà attivato qualora le iscrizioni siano inferiori a 5
Quota di iscrizione:
€ 960
Informazioni sui contenuti del corso:
adifabio(AT)psico.unifi.it

Nuovi orizzonti in tema di leadership: promuovere healthy business e healthy organizations

Descrizione del Corso: Il corso di perfezionamento si propone di contribuire alla formazione di nuove competenze di leadership relative alle più attuali evidenze scientifiche e all’evoluzione del costrutto di leadership nel contesto sempre più globalizzato e impredicibile che caratterizza il XXI secolo. La complessità della gestione, sviluppo e valorizzazione delle risorse umane, in tale scenario, richiede costantemente nuovi strumenti ancorati alle più recenti evidenze scientifiche e nuove competenze per il potenziamento, il trattenimento e lo sviluppo dei collaboratori ai fini di una maggiore efficacia ed efficienza sia produttiva sia organizzativa, per la sostenibilità, lo sviluppo sostenibile e il flourishing delle risorse umane in uno scenario di healthy business e healthy organizations.
Sono ammessi al corso i candidati in possesso di un diploma di laurea o di laurea magistrale, previa verifica del curriculum e della motivazione.
CFU: 8
Direttore del Corso: Annamaria Di Fabio
Sede del Corso: Dipartimento di Formazione, Lingue, Intercultura, Letterature e Psicologia (FORLILPSI) (Sezione di Psicologia) - Via di San Salvi n. 12, Complesso di San Salvi, Padiglione 26 – Firenze.
Durata delle attività didattiche: 80 ore (48 ore lezioni in aula, 24 ore esercitazioni, 8 ore verifica degli apprendimenti)
Periodo di svolgimento del Corso: da gennaio a settembre 2021

Decreto istitutivo:
Scadenza iscrizione
: 18 dicembre 2020

Il corso non sarà attivato qualora le iscrizioni siano inferiori a 5
Quota di iscrizione: € 960
Quota di iscrizione uditori: € 960
Informazioni sui contenuti del corso: adifabio(AT)psico.unifi.it

Violenza di genere e femminicidio oggi. Formare nuove professionalità educative per la prevenzione e l'intervento nella violenza intrafamiliare

Descrizione del Corso: I recenti fatti di cronaca, relativi ad azioni efferate contro le donne, le ragazze e le bambine rivelano come le violenze nei loro confronti - da quella domestica, alle mutilazioni genitali femminili, al femminicidio, ai matrimoni delle spose bambine - siano fenomeni che non accennano a diminuire e che riguardano tutte le età della vita, tutte le classi sociali e tutte le etnie. Le loro origini risalgono a tempi molto remoti quando, a causa di una radicata cultura misogina, le donne erano condannate a vivere nell’ignoranza sotto la subordinazione del genere maschile. Le molteplici trasformazioni culturali e sociali avvenute negli ultimi decenni non sono state sufficienti a innescare un adeguato cambiamento dei rapporti tra i generi e questo oltre a perpetrare antiche pratiche di violenza e sfruttamento ne determina anche di nuove e ancora più complesse basti pensare alla prostituzione minorile, al trafficking o allo smuggling. Verranno attenzionati anche particolari gruppi di donne con fragilità, disturbi alimentari e disabili e le varie forme di violenza a cui sono soggette. Da qui la necessità di diffondere, in prospettiva pedagogica, una maggiore conoscenza di tali disequilibri tra quanti operano in contesti socio-educativi e della cura: insegnanti, educatori, operatori sociali, personale medico e infermieristico, al fine di creare nei diversi professionisti competenze volte a comprendere i molteplici bisogni delle donne vittime di violenza e a progettare azioni efficaci affinché le stesse possano iniziare a prendersi cura di sé e del proprio progetto di vita.
CFU: 25
Direttore del Corso: Maria Rita Mancaniello
Sede del Corso: Dipartimento di Formazione, Lingue, Intercultura, Letterature e Psicologia (FORLILPSI) - via Laura, 48 - Firenze
Durata delle attività didattiche: 150 ore
Periodo di svolgimento del Corso: da febbraio a settembre 2021

Decreto istitutivo:
Scadenza iscrizione
: 11 gennaio 2021

Il corso non sarà attivato qualora le iscrizioni siano inferiori a 10
Sono previsti n. 2 posti in sovrannumero a titolo gratuito riservati a studenti iscritti a corsi di dottorato dell’Ateneo
Quota di iscrizione: € 400
Quota di iscrizione ridotta per laureati iscritti entro il 28° anno di età: € 350
Informazioni sui contenuti del corso: mariarita.mancaniello(AT)unifi.it

Strategic People Management for Innovation

Descrizione del Corso: Il corso si propone di favorire le nuove strategie e relative competenze necessarie per cogliere la nuova sfida nella trasformazione della figura HRM (Human Resource Manager) in People Manager come evoluzione naturale della funzione HRM (Human Resource Management) in PM (People Management) e di tutti coloro che devono guidare team ad alta performance per l’innovazione. Il People Manager dovrà sempre più sviluppare una mentalità di ricerca e sviluppo nei contesti di lavoro e favorire il continuo supporto a tutta la “Filiera della responsabilità” (Management aziendale). Il People Manager deve saper disegnare le strategie organizzative a supporto dell’imprenditore o dei CEO e sostenere le politiche manageriali con evidenze empiriche sulla centralità e sul fattore strategico delle persone nelle organizzazioni (People Analytics). Il People Manager deve implementare con determinazione nuovi modelli organizzativi, manageriali e di leadership per alimentare i nuovi processi innovativi in un contesto sempre più digital trasformation e deve essere pronto a cogliere i driver e i principali trend della relazione tra People e Industry 5.0. Il People Manager valorizza e porta a fattor comune il potenziale di competenze di ciascuna individualità all’interno di una organizzazione in una continua interazione con i processi di innovazione organizzativa e tecnologica integrata. La nuova missione di coloro che si occupano di people management è di sviluppare un approccio metodologico basato proprio su People Analytics nel misurare, analizzare, comprendere i meccanismi che regolano la relazione tra il comportamento professionale e la performance di innovazione nei contesti organizzativi. Deve saper porre in essere le azioni strategiche e i programmi di sviluppo per l’innovazione integrata a supporto delle strategie aziendali e del business in un contesto aziendale esposto a processi di innovazione sempre più rapidi e disruptive. La funzione del People Manager si inserisce in una cornice teorica e applicativa del Manager of strategies people growth and development for innovation assumendo così il ruolo core delle organizzazioni e partner del business in quanto il risultato aziendale è determinato dal valore espresso proprio dal fattore umano.
Il corso è rivolto ai Direttori delle Risorse Umane, ai Responsabili delle Funzioni HR-Organizzazione e ai Dirigenti e Manager di aziende pubbliche e private. Altresì, è rivolto ai giovani laureati che vogliono intraprendere una carriera professionale nell’ambito dei Servizi di gestione, sviluppo e valorizzazione del “patrimonio umano” nei contesti organizzativi.
CFU: 9
Direttore del Corso: Carlo Odoardi
Sede del Corso: Dipartimento di Formazione, Lingue, Intercultura, Letterature e Psicologia (FORLILPSI) - Via Laura, 48 - Firenze
Durata delle attività didattiche: 80 ore
Periodo di svolgimento del Corso: da gennaio a giugno 2021

Decreto istitutivo:
Scadenza iscrizione
: 18 dicembre 2020

Il corso non sarà attivato qualora le iscrizioni siano inferiori a 7
E’ previsto n. 1 posto in sovrannumero a titolo gratuito riservato a studenti iscritti a corsi di dottorato dell’Ateneo
Sono previsti n. 2 posti in sovrannumero a titolo gratuito riservati al personale tecnico-amministrativo dell’Ateneo
Quota di iscrizione: € 1.500
Quota di iscrizione ridotta per laureati iscritti entro il 28° anno di età: € 900
Informazioni sui contenuti del corso:
carlo.odoardi(AT)unifi.it

Formazione Formatori per l’Innovazione Organizzativa e Tecnologica Integrata

Descrizione del Corso: Il contesto attuale che viviamo è immerso in una continua evoluzione tecnologica e offre straordinarie opportunità ma pone un imperativo per le organizzazioni: sviluppare un nuovo sistema di competenze al fine di sostenere l’innovazione nei contesti di lavoro per accrescere la propria competitività in un contesto globale e cross cultural. Per i Formatori dell’innovazione la sfida è supportare la crescita e lo sviluppo di figure professionali favorendo nuovi e continui apprendimenti in relazione a contesti organizzativi e tecnologici in continua metamorfosi. Il percorso di formazione offre la possibilità di apprendere metodiche e tecniche di analisi e sviluppo dei piani formativi in un contesto di innovazione organizzativa e tecnologica integrata. Il percorso si pone la finalità di favorire una mentalità e un approccio metodologico strategico per i nuovi Formatori dell’innovazione in modo di operare con efficacia nei contesti dell’Industria 5.0 dove intelligenza artificiale e intelligenza umana si integrano.
Il corso è rivolto a coloro che operano nel mondo della formazione e negli ambiti della funzione delle Risorse Umane presenti nelle organizzazioni pubbliche e private. Altresì, è rivolto ai giovani laureati che vogliono intraprendere una carriera professionale nell’ambito dei servizi di formazione.
CFU: 9
Direttore del Corso: Carlo Odoardi
Sede del Corso: Dipartimento di Formazione, Lingue, Intercultura, Letterature e Psicologia (FORLILPSI) - Via Laura, 48 - Firenze
Durata delle attività didattiche: 80 ore
Periodo di svolgimento del Corso: da gennaio a giugno 2021

Decreto istitutivo:
Scadenza iscrizione
: 18 dicembre 2020

Il corso non sarà attivato qualora le iscrizioni siano inferiori a 7
E’ previsto n. 1 posto in sovrannumero a titolo gratuito riservato a studenti iscritti a corsi di dottorato dell’Ateneo
Sono previsti n. 2 posti in sovrannumero a titolo gratuito riservati al personale tecnico-amministrativo dell’Ateneo
Quota di iscrizione: € 1.500
Quota di iscrizione ridotta per laureati iscritti entro il 28° anno di età: € 900
Informazioni sui contenuti del corso: carlo.odoardi(AT)unifi.it

Didattica digitale. Metodi e strumenti per la scuola

Descrizione del Corso: La didattica a distanza, che ha visto un forte impulso dopo la chiusura delle scuole disposta dal Dpcm del 4 marzo 2020, chiama le istituzioni scolastiche a ripensare l'agire didattico. Il corso si propone di fornire competenze metodologico-didattiche (progettazione, tecniche didattiche e valutazione formativa), tecnologiche (strumenti digitali) e socio-relazionali (clima della classe, comunicazione interpersonale), al fine di garantire il diritto allo studio di tutti gli alunni e le alunne.
CFU: 25
Direttore del Corso: Maria Ranieri
Sede del Corso: Dipartimento di Formazione, Lingue, Intercultura, Letterature e Psicologia (FORLILPSI) - via Laura, 48 - Firenze
Durata delle attività didattiche: 150 ore
Periodo di svolgimento del Corso: dal 25 gennaio 2021 al 26 luglio 2021
Decreto istitutivo:
(pdf) - Posticipo dei termini (pdf)
Scadenza iscrizione
: 18 dicembre 2020
Istruzioni e modulistica

Il corso non sarà attivato qualora le iscrizioni siano inferiori a 20
Sono previsti i seguenti posti in sovrannumero a titolo gratuito riservati:
n. 3 a studenti iscritti a corsi di dottorato dell’Ateneo
n. 3 ad assegnisti di ricerca, personale ricercatore e docente appartenente ai dipartimenti che hanno approvato il corso
n. 3 al personale tecnico-amministrativo dell’Ateneo
n. 3 al personale dell'Azienda Ospedaliero Universitaria Meyer (AOUMeyer)
Quota di iscrizione: € 450
Informazioni sui contenuti del corso: lte(AT)unifi.it
Dettagli

Didattica della Shoah: orizzonti lontani, orizzonti possibili. Percorsi e luoghi di accoglienza per perseguitati e profughi ebrei tra gli anni Trenta e Cinquanta

Descrizione del Corso: Il corso è rivolto a tutti coloro che desiderano approfondire la conoscenza della Shoah coniugando la prospettiva storica con quella interdisciplinare. L’offerta formativa intende proporre, a coloro che sono impegnati nel campo della formazione, della ricerca e dello studio, delle riflessioni metodologiche e didattiche per rielaborare le conoscenze storiche e interdisciplinari della Shoah, vederne il loro inserimento nelle proposte di apprendimento e considerare gli aspetti di attualità a essa connessi.
Il problema degli ebrei rifugiati scaturito dal sedimentarsi delle politiche antisemite in Europa, dai tentativi falliti della comunità internazionale di trovarvi una soluzione e dalla crisi umanitaria dell’Europa del dopoguerra, rappresenta la tematica centrale del corso.
Con questa proposta formativa si vuole offrire un approfondimento dei fatti storici inerenti agli ebrei in fuga tra gli anni Trenta e Cinquanta e una riflessione sui diritti umani, sulle responsabilità etiche e morali di ciò che è stata e di quella che è oggi l’emergenza profughi. Come allora, anche se con modalità, sistemi, strumenti e comportamenti diversi ci confrontiamo con differenti forme di xenofobia, odio razziale, antisemitismo, radicalizzazione della marginalità e dell’esclusione. Alla luce dei bisogni formativi di elaborare delle memorie sempre più consapevoli e responsabili dell’importanza dell’agire sociale contro l’indifferenza e la negazione dei diritti umani, il corso intende dare, oltre a delle conoscenze specifiche, degli strumenti cognitivi, emotivi, operativi e didattici, per elaborare nuove forme di consapevolezza e responsabilità sociale che consentano di operare a livello didattico per “decostruire” l’insorgere di atteggiamenti di discriminazione e pregiudizio e potenziare forme di solidarietà, cooperazione, dialogo e trasformazione dei conflitti.
Il corso è strutturato in tre macro-moduli e una specifica sezione di workshop. I tre macro-moduli tratteranno le questioni storiche, il secondo offrirà una lettura interdisciplinare delle questioni oggetto del corso, il terzo svilupperà una riflessione sull’attualità e sulla progettazione didattica.
I workshop saranno organizzati in collaborazione con il CDEC (Milano) e Yad Vashem (Israele). In collaborazione con esperti i corsisti verranno orientati alla conoscenza e nell’uso della ricca documentazione dei due centri, specificamente adatta per far svolgere esercitazioni e ricerche agli studenti.
Attraverso l’attivazione della strumentazione e-learning, le attività di didattica frontale e quelle di laboratorio saranno organizzate, con il supporto di un tutor d’aula, sia in presenza che a distanza. Questo permetterà di far partecipare tutti coloro che per vari motivi hanno difficoltà a raggiungere la sede del corso.
I dieci Seminari previsti, si svolgeranno il giovedì pomeriggio dalle 14.30 alle 18.30, nel periodo che va da novembre 2020 a giugno 2021.
I cinque workshop, si svolgeranno nei giovedì pomeriggio diversi da quelli impegnati per i Seminari, nel periodo che va da febbraio a giugno 2021.
CFU: 9 (7 CFU per la didattica frontale e 2 CFU per l’attività pratica)
Direttore del Corso: Silvia Guetta
Sede del Corso: Dipartimento di Formazione, Lingue, Intercultura, Letterature e Psicologia (FORLILPSI) - Via Laura, 48 - Firenze
Durata delle attività didattiche: 84 ore (44 ore di didattica frontale e 40 ore di attività pratica)
Periodo di svolgimento del Corso: dal 15 novembre 2020 al 30 giugno 2021

Decreto istitutivo: (pdf)
Istruzioni e modulistica
Scadenza iscrizione
: 31 ottobre 2020

Il corso non sarà attivato qualora le iscrizioni siano inferiori a 20
Sono previsti i seguenti posti in sovrannumero a titolo gratuito riservati:
n. 4 a studenti iscritti a corsi di laurea o laurea magistrale dell’Ateneo
n. 4 a studenti iscritti a corsi di dottorato dell’Ateneo
n. 2 ad assegnisti di ricerca, personale ricercatore e docente appartenente ai dipartimenti che hanno approvato il corso
n. 2 al personale tecnico-amministrativo dell’Ateneo
Quota di iscrizione: € 280
Quota di iscrizione ridotta per laureati iscritti entro il 28° anno di età: € 180
Informazioni sui contenuti del corso: silvia.guetta(AT)unifi.it

A scuola di competenze. Progettazione curriculare, valutazione degli apprendimenti e certificazione delle competenze nelle scuole di ogni ordine e grado

Descrizione del Corso: Il corso si propone di sviluppare le competenze connesse alla progettazione curricolare, alla valutazione degli apprendimenti e alla certificazione delle competenze funzionali allo sviluppo di una professionalità docente consapevole e indispensabili alla realizzazione di percorsi didattici di qualità, volti a rispondere concretamente ai bisogni di chi opera e apprende in diversi contesti educativi e scolastici.
CFU: 25
Direttore del Corso: Davide Capperucci
Sede del Corso: Dipartimento di Formazione, Lingue, Intercultura, Letterature e Psicologia (FORLILPSI) - Via Laura, 48 - Firenze
Durata delle attività didattiche: 150 ore
Periodo di svolgimento del Corso: da dicembre 2020 a maggio 2021

Decreto istitutivo: (pdf)
Scadenza iscrizione:
30 novembre 2020

Istruzioni e modulistica

Il corso non sarà attivato qualora le iscrizioni siano inferiori a 20
Sono previsti i seguenti posti in sovrannumero a titolo gratuito riservati:
n. 1 a studenti iscritti a corsi di dottorato dell’Ateneo
n. 1 al personale tecnico-amministrativo dell’Ateneo
Quota di iscrizione: € 300
Quota di iscrizione ridotta per laureati iscritti entro il 28° anno di età: € 250
Informazioni sui contenuti del corso: davide.capperucci(AT)unifi.it

 

 
ULTIMO AGGIORNAMENTO
28.09.2020
social shareFacebook logo Twitter logo