_SKIPNAVIGATION
_MENU_OPEN
 
 DidatticaMasterDipartimento di Formazione, Lingue, Intercultura, Letterature e Psicologia (FORLILPSI)
11834

Dipartimento di Formazione, Lingue, Intercultura, Letterature e Psicologia (FORLILPSI) | 2020 - 2021

ULTIMO AGGIORNAMENTO
31.12.2020
social shareFacebook logo Twitter logo

I Livello

Coordinamento Pedagogico di Nidi e Servizi per l'infanzia 0-6

Descrizione del Corso: Il Master si propone di formare figure competenti sui temi della prima infanzia, in grado di coordinare nidi, servizi educativi complementari, scuole dell'infanzia, centri 0-6. Il coordinatore pedagogico opera alle dipendenze dei comuni gestori dei servizi oppure di cooperative sociali e consorzi, previa acquisizione di specifiche competenze educative, psicologiche, relazionali, gestionali.
CFU: 60
Coordinatore del master:
Clara Silva
Sede del Corso:
Dipartimento di Formazione, Lingue, Intercultura, Letterature e Psicologia - via Laura, 48 - Firenze
Durata delle attività didattiche:
12 mesi
Periodo di svolgimento del Corso: marzo 2021 - aprile  2022

Decreto istitutivo (pdf)
Rettifica - percentuale delle attività didattiche (pdf)
Ammissione e graduatorie
Quota di iscrizione: € 2.000

La formazione transdisciplinare per la civiltà sostenibile. Competenze per gli operatori dello sviluppo tangibile e intangibile

Descrizione del Corso: Il Master è rivolto a giovani leader e a tutti i gestori di processo e di sistema, di qualsiasi formazione accademica, allo scopo di implementare conoscenze e competenze per gestire le complesse sfide della nostra società e per sviluppare saperi che permettano di agire professionalmente in moto transdisciplinare. I professionisti e i leader che sono inseriti in contesti decisionali e operativi, devono riorientare il loro sguardo dai confini della prospettiva disciplinare, che tende a utilizzare approcci semplificati alla soluzione dei problemi e un orientamento tangibile al risultato (o ai risultati), verso i sistemi sociali che collettivamente co-creano. In questo cambiamento, per stabilire nuovi modi di conoscere e del saper fare è fondamentale un approccio complesso e un modello transdisciplinare di analisi e di intervento. La conoscenza e le metodologie operative della transdisciplinarità, sono saperi imprescindibili per la formazione di professionisti che vogliano partecipare alla loro realizzazione e a rendere effettivi i 17 DSGs dell’Agenda 2030. Nello specifico il percorso di Master fornisce una specifica formazione professionale per il settore pubblico e privato, che potrà dare il proprio contributo in aziende, società di consulenza, studi di progetto, centri di ricerca, enti di pubblica amministrazione orientati allo sviluppo e alle società di consulenza per il design europeo. Le competenze acquisite attraverso questo processo possono essere utilizzate in molti ambiti professionali, dalla pratica dell'intervento sociale e della progettazione e ricerca in campo educativo, all'applicazione di nuovi principi alla gestione nelle amministrazioni pubbliche/private; dalle attività di consulenza e progettazione nelle organizzazioni non governative e in quelle del settore privato avanzato. La figura professionale in uscita dovrà avere una visione innovativa sul rapporto tra il mondo vegetale, le dinamiche sociali, le strutture, le funzioni, i legami, le strategie, lo spazio progettato e abitato propone un approccio utile a partire dalla scala locale, per la valorizzazione delle relazioni sociali, educative spazio/temporali che permette di esercitare forme di pensiero creativo e aperto, sperimentando continuamente la loro capacità di individuare collegamenti inaspettati tra diversi campi del sapere. Le competenze acquisite, che vanno dalla teoria della conoscenza complessa alla fenomenologia, dal design alle scienze sociali, creano prospettive occupazionali sia nel campo della ricerca che in quello dell'occupazione, delineando profili professionali utili per aziende, centri di ricerca, consulenza, formazione, studi di progettazione sociale, start-up, ecc. Durante questo processo, gli studenti svilupperanno anche forti capacità di networking e di comunicazione che miglioreranno la loro capacità di lavorare con gli stakeholder e di co-creare soluzioni a problemi complessi: sviluppare le competenze, le conoscenze, gli approcci e le attitudini necessarie per valutare criticamente i contesti lavorativi e la propria pratica essendo in grado di collegare le posizioni teoriche con forme innovative di pratica; sviluppare una capacità progettuale che definisca lo scopo, le finalità, gli obiettivi e i possibili impatti di un progetto di cambiamento nel loro attuale ambiente lavorativo; implementare e sviluppare una pratica professionale che definisca la loro proposta progettuale come un contributo organico a beneficio della comunità; realizzare un prodotto editoriale collettaneo, che possa diventare un manuale operativo per il proprio lavoro, tesorizzando le conoscenze acquisite durante il Master. Il testo sarà un contributo per la creazione di un dialogo globale e per l’attuazione degli Obiettivi di sviluppo dell'ONU.
CFU: 60
Coordinatore del master:
Maria Rita Mancaniello
Sede del Corso:
Dipartimento di Formazione, Lingue, Intercultura, Letterature e Psicologia - via Laura, 48 - Firenze
Durata delle attività didattiche:
12 mesi
Periodo di svolgimento del Corso: febbraio 2021 - febbraio 2022

Decreto istitutivo in fase di pubblicazione
Ammissione e graduatorie link attivo con la pubblicazione del decreto
Quota di iscrizione: € 3.500
È possibile iscriversi ai moduli singoli previsti nel bando
Quota di iscrizione: € 85,00/CFU

La narrazione tra parole, rime e note. Formazione e apprendimento attraverso l’esperienza artistica

Corso non attivato

Descrizione del Corso: La narrazione rappresenta, nella sua fondatezza, ogni attività umana. L’uomo è narrazione; la mente dell’uomo è narrativa. La narrazione è momento/strumento per educare e formare; è funzionale alla costruzione di strumenti e strategie di apprendimento; è centrale nella prassi scolastica e in tutte quelle attività incentrate sulla relazione e la “cura”. Con l’agire narrativo ci troviamo al centro di una variegata dimensione interdisciplinare: Musica, Poesia, Lettura, Arti Visive, Teatro, Scrittura e Letteratura e non ultime le Nuove Tecnologie Multimediali. Questi saperi sono centrali per l’esperienza educativa e formativa di oggi ed è evidente la necessità di strutturare percorsi di formazione professionale non solo dedicati ai docenti ma a tutti coloro che adottano pratiche incentrate sulla relazione e sulla costruzione di metodologie qualitative/quantitative. Il Master è suddiviso in tre moduli all’interno dei quali verranno affrontate diverse tematiche di ordine teorico e pratico: dalla storia dell’educazione (con approfondimenti sulla storia dell’infanzia, dell’adolescenza e dell’immaginario giovanile) si passa al secondo modulo che intende approfondire i temi della narrazione tra oralità e scrittura (lettura, poesia, apprendimento, ecc.). Infine vi sarà una terza sezione dedicata alle pratiche di narrazione: dalla musica, al teatro, alla scrittura. Il corso intende riqualificare la figura dell’educatore/insegnate/professionista, come esperto delle dinamiche comunicative e relazionali, per costruire e progettare strategie didattiche e operative ad ampio raggio, nei più vari ambiti lavorativi (scolastici ed extra scolastici).
CFU: 60
Coordinatore del master:
Rossella Certini
Sede del Corso:
Dipartimento di Formazione, Lingue, Intercultura, Letterature e Psicologia - via Laura, 48 - Firenze
Durata delle attività didattiche:
15 mesi
Periodo di svolgimento del Corso: 28 novembre 2020 - febbraio 2022

Decreto istitutivo (pdf) - Modifica delle date (pdf)
Ammissione e graduatorie
Quota di iscrizione: € 1.200
È possibile iscriversi ai moduli singoli previsti nel bando - Domanda di ammissione (rtf - pdf)
Quota di iscrizione: € 35,00/CFU

Le nuove competenze digitali: open education, social e mobile learning

Descrizione del Corso: Il Master si struttura intorno a quattro profili emergenti per il futuro della formazione supportata dalle tecnologie:
Instructional Designer per l’azienda
Il profilo in uscita prevede la conoscenza delle metodologie fondamentali dell’Instructional Design con la capacità di progettare, implementare e disseminare percorsi didattici efficaci, efficienti e basati su evidenze scientifiche anche all’interno di contesti tecnologici avanzati (e-learning, Open course, Mooc).
Instructional Designer per la scuola
Il profilo in uscita condivide parte delle conoscenze più generali del profilo precedente ma con una curvatura più specifica sulle iniziative per il miglioramento degli apprendimenti all’interno del contesto scolastico.
Esperto di innovazione tecnologica, network e mobile learning
Il profilo in uscita prevede un esperto di innovazione tecnologica con particolare caratterizzazione sul versante degli strumenti di costruzione collaborativa di conoscenza, del Mobile & Tablet Based Learning e con la capacità tecnica di progettare e di implementare e-book.
Esperto di competenza digitale e gestione di risorse digitali
Sulla base delle Raccomandazioni Europee per la competenza digitale, il profilo in uscita prevede, di sviluppare e valutare gli incrementi nell’ambito della competenza digitale e della new media literacy nel contesto della scuola. Gli interventi riguardano sia gli studenti che la formazione degli insegnanti che la valutazione della qualità complessiva della scuola (organizzazione e gestione delle risorse digitali che si procura).

CFU: 60
Coordinatore del master:
Maria Ranieri
Sede del Corso:
Dipartimento di Formazione, Lingue, Intercultura, Letterature e Psicologia - via Laura, 48 - Firenze
Durata delle attività didattiche:
12 mesi
Periodo di svolgimento del Corso: aprile 2021 - aprile 2022

Decreto istitutivo (pdf)
Ammissione e graduatorie
Quota di iscrizione: € 1.830

II Livello

Psicologia Scolastica e Psicopatologia dell'apprendimento

Descrizione del Corso: Il Master ha lo scopo di fornire conoscenze teoriche e competenze operative aggiornate sulle problematiche relative all’apprendimento scolastico e agli aspetti cognitivi, emotivi e comportamentali associati. I corsisti, ciascuno secondo il proprio profilo professionale, saranno formati all’identificazione, alla valutazione dei disturbi dell’apprendimento e di altre difficoltà scolastiche (dislessia, disortografia, disgrafia, discalculia, difficoltà di comprensione del testo, difficoltà di attenzione, etc.) e all’intervento psicologico nei contesti educativi.
CFU: 63
Coordinatore del master:
Giuliana Pinto
Sede del Corso:
Dipartimento di Formazione, Lingue, Intercultura, Letterature e Psicologia - via Laura, 48 - Firenze | Sede di San Salvi - via di San Salvi, 12 - Padiglione 26 - Firenze
Durata delle attività didattiche:
9 mesi
Periodo di svolgimento del Corso: gennaio 2021 - novembre 2021

Decreto istitutivo (pdf)
Rettifica erogazione didattica (pdf)
Ammissione e graduatorie
Quota di iscrizione: € 2.500

 

 

 

 
ULTIMO AGGIORNAMENTO
31.12.2020
social shareFacebook logo Twitter logo