Salta gli elementi di navigazione
Home page > Vivere l'università > Servizio Civile > Notizie > Bando Nazionale 2017 > Presentazione Domande

Presentazione Domande

Possono presentare domanda i giovani che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) e riconducibili alle seguenti categorie:

  • cittadini italiani;
  • cittadini degli altri Paesi dell'Unione Europea;
  • cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti.

I candidati non dovranno inoltre:

  •  aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata;
  • aver già prestato Servizio Civile Nazionale ai sensi della legge n. 64 del 2001;
  • avere in corso, o aver avuto nell'ultimo anno e per un periodo superiore a 3 mesi, un rapporto di lavoro con l'Ente (sono escluse le 150 ore part-time studenti e borse di studio in genere);
  • essere impegnati, alla data di pubblicazione del Bando, nella realizzazione di progetti di Servizio Civile Nazionale per la realizzazione del Programma europeo "Garanzia Giovani".

La domanda di partecipazione, firmata in originale, va redatta secondo uno dei seguenti moduli precompilati (con sede e destinatario) relativo al progetto proposto dall'Università di Firenze:

Inoltre, occorre presentare insieme alla domanda:

  • fotocopia del documento di identità in corso di validità
  • fotocopia del Codice Fiscale

ed è possibile e consigliato, ma non obbligatorio, presentare:

  • Curriculum Vitae, firmato in originale, relativo alle proprie esperienze lavorative, titoli di studio o altri titoli. Per i titoli italiani è sufficiente autocertificarli senza allegare copie degli stessi (*), chiarendo bene nel Curriculum Vitae di cosa si tratta ed i periodi di attività, al fine di agevolare e rendere possibile la corretta valutazione. Il Curriculum vitae potrà solo servire da riferimento per una migliore comprensione di quanto dichiarato all'interno della domanda precompilata.

(*) poiché l'Università degli Studi di Firenze è Pubblica Amministrazione, nella domanda è possibile autocertificare i titoli dichiarati sottoscrivendo nel CV la seguente frase (o equivalente): "Il/la sottoscritto/a è consapevole di essere soggetto/a alle sanzioni previste dal codice penale e dalle leggi speciali in materia qualora rilasci dichiarazioni mendaci, formi o faccia uso di atti falsi od esibisca atti contenenti dati non più rispondenti a verità (articolo 76 del D.P.R. 445/2000)"

Ricordarsi in particolare di:

  • Segnalare, per il progetto delle Biblioteche, nella prima parte della domanda "Firenze" o "Sesto Fiorentino" come sede preferenziale;
  • Segnalare in occasione del colloquio, per il progetto dell'Esecuzione Penale, in funzione della richiesta di autorizzazione a frequentare gli istituti penitenziari in base all’art. 17 dell’ordinamento penitenziario, eventuali condanne penali pendenti o precedenti a carico; ciò a prescindere dagli effetti e dalla durata delle stesse, dal momento che la presenza di tali condanne può implicare la non concessione dell’autorizzazione ai sensi del suddetto art. 17 che viene valutata discrezionalmente dal Direttore dell’istituto penitenziario e dalla Magistratura di Sorveglianza;
  • Segnalare un cellulare nel recapito telefonico in modo da mettere in condizione l'Ufficio di contattare i candidati nel caso di eventuali problemi;
  • Segnalare sulla domanda il nome affisso sul campanello (es. Domiciliato c/o Rossi) per eventuali comunicazioni per posta ordinaria;
  • Scrivere chiaramente ed in stampatello l'indirizzo di posta elettronica;
  • Cancellare a mano la dizione che non interessa a pagina 2 della domanda dove riportato, in 3 punti, "di essere disponibile/di non essere disponibile" e "di essere residente/di non essere residente";

Sono motivo di esclusione dalla selezione, i seguenti casi:

  • presentare più domande per il medesimo bando, anche a enti e in regioni diversi. E' possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di servizio civile. I candidati saranno esclusi per doppia domanda quando gli Enti inseriranno il loro Codice Fiscale nei sistemi informatici dell'Ufficio Nazionale per il Servizio Civile, qualsiasi posizione in graduatoria sia stata raggiunta;
  • presentare la domanda fuori dai termini sottoindicati;
  • non sottoscrivere la domanda con la firma;
  • non allegare la fotocopia di un valido documento di identità;
  • aver già svolto il Servizio Civile Volontario Nazionale (non l'obiezione di coscienza);
  • avere in corso con l'ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo o aver avuto tali rapporti nell'anno precedente per una durata superiore ai tre mesi (NB: il part-time studenti, i dottorati e le borse di studio non sono considerati al fine di questo punto)

Si fa presente che la domanda deve pervenire all'Ufficio non oltre le ore 14.00 del 26 giugno luglio 2017 a questo indirizzo:

  Università degli Studi di Firenze
  Area Risorse Umane -
  Unità di Processo "Amministrazione Personale Tecnico-Amministrativo e Collaboratori ed Esperti Linguistici"
  Servizio Civile
  Piazza San Marco, 4 - Firenze - CAP 50121

Le domande dovranno pervenire all'indirizzo sopra indicato esclusivamente con le seguenti modalità:

  • consegnate a mano all'Area Risorse Umane - Unità di Processo "Amministrazione Personale Tecnico-Amministrativo e Collaboratori ed Esperti Linguistici", Piazza San Marco, 4 - Firenze - Stanza 74, 2° piano, nei seguenti orari: Lunedì, Martedì, Mercoledì, Giovedì o Venerdì: 9:00 - 12:30, Martedì: 15:00 - 16:30 - Per il solo giorno di lunedì 26 giugno 2017, ultimo giorno per la presentazione delle domande, è prevista l'apertura con orario 9:00-14:00
  • inviate a mezzo raccomandata A/R (ai fini della scadenza della presentazione delle domande NON sarà considerata la data del timbro postale)
  • inviate via Posta Elettronica Certificata (PEC) da un indirizzo PEC, intestato a chi presenta la domanda, all'indirizzo personaleATpec.unifi.it

Per qualsiasi informazione è possibile contattare il Gruppo di Lavoro sul Servizio Civile.

 
ultimo aggiornamento: 07-Ago-2018
Home page > Vivere l'università > Servizio Civile > Notizie > Bando Nazionale 2017 > Presentazione Domande