Salta gli elementi di navigazione
Home page > Personale > Rapporti di lavoro > Docenti e ricercatori di ruolo > valutazione docenti e ricercatori di ruolo

Valutazione di docenti e ricercatori di ruolo: annuale e triennale per l'attribuzione di scatti stipendiali

La Legge 30 dicembre 2010, n. 240 ha introdotto significative novità in ordine a due temi distinti: la verifica delle attività di didattica e di ricerca ai fini della valutazione annuale e la valutazione triennale ai fini dell’attribuzione della classe stipendiale del personale docente e ricercatore a tempo indeterminato, disciplinati dal nostro Ateneo all’interno del medesimo regolamento, “Regolamento sulla valutazione dei professori e dei ricercatori dell’Università degli Studi di Firenze”.

La verifica annuale dell'effettivo svolgimento dell’attività didattica e di servizio agli studenti dei professori e dei ricercatori, unitamente al possesso dei requisiti relativi all’attività scientifica, individuati dall’ANVUR con delibera n. 132 del 13 settembre 2016, è requisito necessario per la partecipazione alle commissioni di abilitazione, selezione e progressione di carriera del personale accademico, nonché agli organi di valutazione dei progetti di ricerca.

Viceversa, la valutazione triennale consegue alla trasformazione, sancita dalla Legge 240/2010, della progressione automatica biennale in progressione triennale - non più automatica ma subordinata all’esito positivo di apposita valutazione - con incidenza sul trattamento economico dei professori e ricercatori a tempo indeterminato.

In particolare, il Regolamento sulla valutazione dei professori e dei ricercatori dell’Università degli Studi di Firenze:

  • al Capo I (Disciplina delle attività didattiche e di ricerca), definisce le modalità di svolgimento delle attività didattiche e i relativi doveri dei professori e dei ricercatori, nonché le modalità di presentazione di rendicontazione dell’attività di ricerca;
  • al Capo II (Verifica delle attività e valutazione annuale), disciplina le modalità per l’autocertificazione e la verifica dell’effettivo svolgimento delle attività annuali didattiche e di servizio agli studenti da parte dei professori e dei ricercatori a tempo indeterminato dell’Università degli Studi di Firenze, nonché la verifica dei risultati dell’attività di ricerca;
  • al Capo III (Valutazione triennale ai fini dell’attribuzione della classe stipendiale); disciplina la procedura di valutazione triennale per l’attribuzione delle classi stipendiali.

Per approfondimenti:

 

 
ultimo aggiornamento: 10-Dic-2018
Home page > Personale > Rapporti di lavoro > Docenti e ricercatori di ruolo > valutazione docenti e ricercatori di ruolo