Università degli Studi - Firenze
Home page - Ateneo - Piano innovazione e qualità della formazione in Ateneo
  Stampa la pagina corrente   Mostra la posizione di questa pagina nella mappa

Piano innovazione e qualità della formazione in Ateneo

Accreditamento iniziale e periodico delle sedi e dei corsi di studio

Il Decreto Ministeriale 30 gennaio 2013 n. 47 ha fissato le disposizioni relative al potenziamento dell'autovalutazione, dell'accreditamento iniziale e periodico delle sedi e dei corsi di studio universitari ed alla valutazione periodica delle Università. Nella determinazione dei contenuti del Decreto, il Ministro ha tenuto conto dei criteri e degli indicatori per l'accreditamento iniziale e periodico e per la valutazione periodica predisposti dall'ANVUR ai sensi dell'art. 6, comma 1 del Decreto Legislativo 27 gennaio 2012 n. 19 e riportati nel Documento “Autovalutazione, Valutazione, Accreditamento” (AVA) e nei relativi allegati.
Il primo passo nelle nuove procedure previste dal Decreto è stata la compilazione del primo Rapporto di Riesame, secondo un modello predisposto da ANVUR (rtf, pdf), sulla base del quale è stato elaborato il modello declinato sul nostro Ateneo utilizzato dai Corsi di Studio (rtf, pdf).
Per il Riesame iniziale i Corsi di Studio ha fatto riferimento ai pareri ed agli elaborati prodotti dal Nucleo di Valutazione e trasmessi ufficialmente al Ministero. Tra questi, il “Parere sull’attivazione dei Corsi di Studio – Ex DM 270/04 e DM 17/2010 - a.a. 2012-13” (delibera NV n.8 del 22.05.12) ed il relativo allegato “All. 1 Schede di valutazione dei corsi di studio”.
E’ stata altresì predisposta una pagina apposita nell’ambito del Servizio DAF, alla quale si viene immediatamente indirizzati dopo il login. La pagina consiste di una tavola dei link dalla quale si accede direttamente ai dati di interesse in relazione ai diversi aspetti da trattare nel Rapporto. Si ricorda che l’accesso a DAF è già attivo tramite le credenziali uniche di Ateneo per tutti i Presidenti dei Corsi di Studio, Presidi e per gran parte del personale collegato agli adempimenti didattici.

Con Decreto Rettorale del 14 marzo 2013 è stato nominato il Presidio della Qualità di Ateneo. Sono membri del Presidio:

  • Prof.ssa Anna Nozzoli, Prorettore alla Didattica e Servizi agli Studenti, con funzioni di coordinamento
  • Prof.ssa Elisabetta Cerbai, Prorettore alla Ricerca Scientifica
  • Prof. Stefano Manetti, Delegato d’Ateneo per il sistema AVA
  • Prof. Marcantonio Catelani, Coordinatore Scientifico per le attività di certificazione dei Corsi di Studio
  • Dott. Bruno Bertaccini, Delegato del Rettore per la valutazione dei processi formativi
  • Dott. Vincenzo De Marco, Dirigente dell’Area della Didattica e Servizi agli Studenti

Il Presidio (qualita@adm.unifi.it) svolge funzioni di accompagnamento e supporto alla gestione delle politiche di Quality Assurance in Ateneo, secondo quanto indicato nei Documenti AVA e dal DM 47/2013.

Il MIUR ha varato la Scheda Unica Annuale del Corso di Studio, che si compone di una parte “Amministrazione” e una parte “Qualità”.

La sezione "Qualità" è lo strumento principale del sistema di Autovalutazione, Valutazione Periodica e Accreditamento introdotto dalla L. 240/2010, dal Decreto Legislativo 19/2012 e recepito dal DM 47/2013.

In tal senso la Scheda Unica Annuale dei Corsi di Studio mira a:

  • definire la domanda di formazione;
  • esplicitare l'offerta formativa;
  • certificare i risultati di apprendimento;
  • chiarire ruoli e responsabilità che attengono alla gestione del sistema di Assicurazione della Qualità dell'Ateneo;
  • riesaminare periodicamente l'impianto del Corso di Studio e i suoi effetti per apportare le necessarie modifiche.
    La compilazione delle SUA avviene secondo uno scadenzario definito dall’ANVUR , con dati forniti a cura dei Corsi di Studio, delle Scuole dell’Ateneo o elaborati dagli uffici dell’amministrazione centrale.
    Una volta complete le schede SUA – Parte Qualità saranno pubbliche.

    La verifica degli esiti degli apprendimenti effettivi dei laureandi

    L’Università di Firenze è tra i 12 atenei generalisti selezionati da ANVUR per la sperimentazione del test di verifica degli esiti degli apprendimenti effettivi dei laureandi, che rientra nell’ambito delle nuove procedure di accreditamento delle sedi e dei corsi di studio universitari come definito nel sistema Autovalutazione, Valutazione, Accreditamento (AVA) delineato dall’ANVUR (Agenzia Nazionale di Valutazione del sistema Universitario e della Ricerca).

    Per inquadrare il tema è utile consultare la pagina Autovalutazione, Valutazione periodica e Accreditamento (AVA), sul sito dell’ANVUR dove sono disponibili:

    "Innovazione nella formazione universitaria: didattica universitaria e tecnologie digitali"

    scrivere un email Per suggerimenti o integrazioni scrivere a qualita@adm.unifi.it

    Per i documenti in .pdf è necessario Adobe Acrobat Readerscarica acrobat reader

     
    ultimo aggiornamento: 30-Mag-2013
    social iconsFacebook Twitter YouTube Behance Google+ Instagram