Università degli Studi - Firenze
Home page > Personale > Reclutamento, concorsi, selezioni > Docenti e ricercatori di ruolo > Archivio trasferimenti > Vacanza di posti di professore universitario di ruolo di seconda fascia e di ricercatore universitar
Stampa la pagina corrente Mostra la posizione di questa pagina nella mappa

Vacanza di posti di professore universitario di ruolo di seconda fascia e di ricercatore universitario, da coprire mediante trasferimento (G.U. IV serie speciale n. 33 del 26.04.2002) - Scadenza 27.05.2002

Ai sensi e per gli effetti del "Regolamento sui trasferimenti e sulla mobilità interna dei professori e dei ricercatori" di questo Ateneo, emanato con DD.RR. n. 568 del 9/7/99 e n. 179 del 2/3/2000, si comunica che presso l'Università degli Studi di Firenze sono vacanti tre posti di professore universitario di ruolo di seconda fascia ed un posto di ricercatore universitario di ruolo, per i settori sottospecificati, alla cui copertura le facoltà interessate intendono provvedere mediante trasferimento:


FACOLTA' DI ECONOMIA

  • 1 posto di professore di ruolo di seconda fascia per il settore scientifico-disciplinare SECS-P/02 (POLITICA ECONOMICA);

Tipologia di impegno scientifico: è richiesto un impegno concentrato su ricerche nel campo dell’analisi economica del disegno di relazioni contrattuali e strutture organizzative, con particolare riguardo per l’area dei rapporti di lavoro e delle connesse politiche di sostegno e formazione dell’offerta di lavoro. La ricerca dovrà essere condotta ai livelli di rigore richiesti dalla comunità scientifica internazionale e sensibile alle esigenze di applicazione pratica e alle possibilità ricadute per le politiche di sviluppo.

Tipologia di impegno didattico: nei limiti dell’impegno orario previsto dal ruolo, il titolare dovrà svolgere corsi di livello istituzionale di economia politica e politica economica rientranti nell’ambito di corsi di laurea di primo livello; dovrà inoltre collaborare con moduli avanzati a corsi di economia del lavoro e teoria dell’organizzazione industriale tenuti a livello di laurea specialistica e di dottorato.

  • 1 posto di ricercatore universitario per il settore scientifico-disciplinare L-LIN/12 (LINGUA E TRADUZIONE – LINGUA INGLESE);

Tipologia di impegno scientifico: Attività di ricerca individuale e partecipazione a ricerche di gruppo sia sulla linguistica inglese sia sulla lingua inglese nella sua accezione di linguaggio specialistico con particolare riferimento ai generi testuali dell’inglese economico.

Tipologia di impegno didattico: il candidato deve essere in grado di svolgere corsi e/o moduli di Lingua inglese rispondenti alle finalità dei corsi di studio che afferiscono alla Facoltà di Economia (con specifico riferimento ai corsi di Economia e Commercio e di Economia Aziendale).

Tenuto conto degli impegni previsti costituirà titolo preferenziale l’attitudine alla ricerca sulla Lingua inglese comprovata da adeguato curriculum di formazione accademica e da titoli congruenti.

FACOLTA' DI FARMACIA

  • 1 posto di professore di ruolo di seconda fascia per il settore scientifico-disciplinare CHIM/06 (CHIMICA ORGANICA);

Tipologia di impegno scientifico: il candidato dovrà possedere attività di ricerca documentata nel campo della sintesi organica con particolare riguardo alla messa a punto di nuove strategie sintetiche stereocontrollate ed utilizzo di nuovi reagenti contenenti eteroatomi per la preparazione di sostanze di interesse biologico.

Tipologia di impegno didattico: si richiede una specifica capacità didattica sulla base di una consolidata esperienza di insegnamento nelle discipline proprie del settore scientifico disciplinare.

FACOLTA' DI LETTERE E FILOSOFIA

  • 1 posto di professore di ruolo di seconda fascia per il settore scientifico-disciplinare L-ART/03 (STORIA DELL’ARTE CONTEMPORANEA);

Tipologia di impegno didattico e scientifico: Il profilo richiesto dal Corso di laurea in Storia e Tutela dei Beni culturali prevede una compiuta conoscenza dei percorsi delle arti visive nel diciannovesimo e ventesimo secolo, attestata da una produzione scientifica di forte spessore qualitativo e coerentemente continuativa, svolta con particolare riferimento ai rapporti stabilitisi fra Firenze e la Toscana e un più ampio contesto internazionale. Tali interessi di ricerca dovranno essere estesi a comprendere filoni e dibattiti della coeva critica d’arte, in modo da garantire una competenza a tutto campo sull’intero complesso di produzione e recezione delle arti. Data la specificità del corso di laurea si richiede altresì il possesso di una aggiornata metodologia di ricognizione e catalogazione dei Beni culturali e la capacità, confermata dal curriculum, di valorizzare al fine di una sempre più efficace azione didattica il cospicuo patrimonio libraio, fotografico e documentale attinente gli studi contemporanei in dotazione dello stesso Corso di Laurea.

Gli aspiranti al trasferimento al posto anzidetto, nel termine perentorio di trenta giorni dalla pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana, dovranno presentare domanda direttamente al Preside di Facoltà, unitamente ad un curriculum della propria attività scientifica e didattica e ad un elenco delle pubblicazioni.

 
ultimo aggiornamento: 29-Apr-2002
social iconsFacebook Twitter YouTube Behance Google+ Instagram