Salta gli elementi di navigazione
home page > unifi comunica > News > Lettura Cesare Alfieri 2016 con l'economista Lucrezia Reichlin
Stampa la notizia

News

Lettura Cesare Alfieri 2016 con l'economista Lucrezia Reichlin

Il tradizionale appuntamento promosso dalla Scuola di Scienze Politiche al Polo di Scienze Sociali
Lucrezia Reichlin

Si rinnova l’appuntamento con la Lettura “Cesare Alfieri” promosso dalla Scuola di Scienze Politiche dell’Università di Firenze. La tradizionale conferenza sarà tenuta quest’anno dall’economista italiana Lucrezia Reichlin che terrà un intervento su: “Italia ed Europa: dove siamo dopo sette anni dalla grande crisi?”. L’ incontro è in programma mercoledì 13 aprile presso il Polo delle Scienze Sociali (Aula 1.18 - Edificio D6, via delle Pandette 9 - ore 11.30).

Laureata in Economia all'Università di Modena, Lucrezia Reichlin è stata docente di Economia all'Université Libre de Bruxelles. Dal 2005 al 2008 è stata direttore generale alla Ricerca presso la Banca Centrale Europea e dal 2008 è professore di Economia alla London Business School, dove è anche stata direttore del dipartimento di Economia. E’ membro del Consiglio di Amministrazione di UniCredit, di cui presiede l’organismo di vigilanza, di Messaggerie italiane, e di Ageas. Di recente ha ricevuto il Birgit Grodal Award della European Economic Association, come migliore economista donna in Europa. E’ presidente e  fondatore della società di previsioni economiche Now casting Economics limited.

La Lettura “Cesare Alfieri” rappresenta un'occasione di riflessione con personalità italiane e straniere del mondo scientifico su temi di attualità politica, economica e culturale. Hanno tenuto l'annuale conferenza, fra gli altri, l’attuale presidente della Banca Centrale Europea Mario Draghi (2006), lo storico e politico polacco Bronislaw Geremek (2007), l'economista Jean-Paul Fitoussi (2009), l'ex giudice costituzionale e presidente della Corte Gustavo Zagrebelsky (2010), il sociologo Marino Regini (2013), la linguista Nicoletta Maraschio (2014), lo storico Jürgen Kocka (2015).

11 Aprile 2016