Salta gli elementi di navigazione
home page > unifi comunica > News > Villa La Quiete, in preparazione nuove iniziative
Stampa la notizia

News

Villa La Quiete, in preparazione nuove iniziative

per conoscere storia e patrimonio del complesso delle Montalve

Conclusa con successo da poco più di un mese la mostra “Capolavori a Villa La Quiete”, si preparano altre iniziative per far conoscere i tesori del complesso delle Montalve, di proprietà della Regione Toscana, gestito, sulla base di un accordo con l’Ateneo, dal Sistema museale dell’Università di Firenze.

Mentre le grandi opere (fra cui l’Incoronazione della Vergine e santi di Sandro Botticelli e bottega, lo Sposalizio mistico di Santa Caterina di Ridolfo del Ghirlandaio), che hanno attirato oltre 15.000 visitatori nel periodo di apertura dell’esposizione, sono momentaneamente in manutenzione, è in fase di allestimento un percorso di visite attraverso i suggestivi ambienti del complesso ex conventuale. Visite guidate, pannelli, video e proiezioni permetteranno ai visitatori di seguire le tracce della storia della Villa. Al progetto collaborano giovani laureati e specializzandi in Storia dell’arte impegnati in percorsi di tirocinio.

Lo ha annunciato il rettore Luigi Dei in occasione della commemorazione dell’anniversario dell’Elettrice Palatina, ricordata oggi con una corona di alloro deposta dal Presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani a Villa La Quiete.

L’Elettrice Palatina, Anna Maria Luisa de’Medici, protettrice dell’ordine religioso delle Montalve e personalità fondamentale nella storia culturale di Firenze è, infatti, una delle importanti figure femminili legate alla storia della Villa insieme alla fondatrice dell’ordine Eleonora Ramirez de Montalvo.

18 Febbraio 2017