Salta gli elementi di navigazione
Home page > Didattica > Master > Dipartimento di Ingegneria Industriale (DIEF)

Dipartimento di Ingegneria Industriale (DIEF) | anno accademico 2017-2018

I Livello

IMES in Bioenergia e Ambiente

Descrizione del Corso: Il Master verte sull'utilizzo energetico della biomassa e sulla qualità dell’aria. L'obiettivo del Master è di formare la nuova generazione di Manager dei progetti di Energia da Biomassa. Il Master nasce dallo scambio scientifico e culturale tra sedi universitarie internazionali. E' stato fondato nel 2002 attraverso la cooperazione dell’Università degli Studi di Firenze, la Universidade Nova de Lisboa e la Aston University, UK, all’interno di uno specifico programma della Comunità Europea.
CFU: 60
Coordinatore del master:
Francesco Martelli - Maurizio De Lucia (dal 31 ottobre 2017)
Sede del Corso:
Dipartimento di Ingegneria Industriale, via Santa Marta, 3 - Firenze | Dipartimento GESAAF | Dipartimento DISPAA, piazzale delle Cascine, 18, Firenze | Dipartimento di Biologia, via Romana, 17 - Firenze | Dipartimento di Chimica, via della Lastruccia, 3 - Sesto Fiorentino (Firenze) | Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia, via Laura, 48 - Firenze
Durata delle attività didattiche:
12 mesi
Periodo di svolgimento del Corso: febbraio 2018 - ottobre 2018

Decreto istitutivo
Scadenza delle domande di ammissione al master:

Pubblicazione graduatoria ammessi:
Scadenza delle domande di iscrizione al master:

Moduli per la domanda di ammissione, iscrizione e per l'esame finale.

Il corso non sarà attivato qualora le iscrizioni siano inferiori a 6.
Quota di iscrizione: € 4.000

E' possibile iscriversi ai moduli singoli previsti nel bando
Scadenza delle domande di ammissione ai moduli singoli:
Pubblicazione graduatoria ammessi ai moduli singoli:
Scadenza delle domande di iscrizione ai moduli singoli:

Moduli per la domanda di ammissione, iscrizione e per l'esame finale.

Quota di iscrizione: € 105,00/CFU

 

II Livello

Ingegneria della salute

Descrizione del Corso: Il Master è fortemente mirato a formare una figura professionale capace di utilizzare un approccio di stampo ingegneristico alla gestione delle strutture sanitarie e che fornisca il necessario apporto metodologico alla direzione aziendale, in ambito di programmazione strategica e progettazione dell’innovazione tecnologica e organizzativa. Impronta multidisciplinare e forte orientamento applicativo. Tirocinio/prova finale di 450 ore presso la direzione di strutture e aziende sanitarie.
CFU:
60
Coordinatore del master:
Rinaldo Rinaldi
Sede del Corso:
Dipartimento di Ingegneria Industriale, via Santa Marta, 3 - Firenze
Durata delle attività didattiche:
9 mesi
Periodo di svolgimento del Corso: gennaio 2018 - ottobre 2018

Decreto istitutivo
Scadenza delle domande di ammissione al master:

Pubblicazione graduatoria ammessi:
Scadenza delle domande di iscrizione al master:

Moduli per la domanda di ammissione, iscrizione e per l'esame finale.

Il corso non sarà attivato qualora le iscrizioni siano inferiori a 10.
Quota di iscrizione: € 3.900

 

Ingegneria legale

Descrizione del Corso: L’ingegneria legale è una materia prettamente professionale che non rientra nel novero degli insegnamenti tradizionali dell’ingegneria, trasversale rispetto alle discipline della tecnica e del diritto.
L’ingegnere legale può essere chiamato ad indagare sulle cause e sulle responsabilità di un evento dannoso o a quantificare dei danni, in veste di consulente tecnico di ufficio o di parte nei procedimenti giudiziari, negli arbitrati stragiudiziari o in veste di conciliatore. Analizza le cause più probabili e le origini per cui si è verificata una anomalia nel funzionamento di un qualunque tipo di costruzione o di prodotto, di un impianto, di un macchinario, di un fabbricato, di una struttura, ecc. da cui sono scaturite lesioni alle persone o danni alle cose.
Il Master fornisce le basi per acquisire la professionalità richiesta dal ruolo di ausiliare del giudice o di consulente di parte, di arbitro o di conciliatore; affronta le metodologie per la ricerca delle responsabilità e fornisce un metodo di indagine tecnica nei casi più frequenti di eventi dannosi (quali incidenti sul lavoro, stradali, dissesti, crolli, estimo, incendi, vizi o difetti di macchinari, impianti meccanici o infrastrutture viarie, ecc.), inquadrando ciascuna fattispecie dal punto di vista giuridico/normativo e sotto l’aspetto tecnico.
CFU:
60
Coordinatore del master:
Dario Vangi
Sede del Corso:
Scuola di Ingegneria | Dipartimento di Ingegneria Industriale, via Santa Marta, 3 - Firenze
Durata delle attività didattiche:
9 mesi
Periodo di svolgimento del Corso: gennaio 2018 - ottobre 2018

Decreto istitutivo (pdf)
Rettifica
pubblicazione graduatoria (pdf)
Scadenza delle domande di ammissione al master:  10 novembre 2017
Pubblicazione graduatoria ammessi:
24 dicembre 2017
Scadenza delle domande di iscrizione al master:
11 dicembre 2017

Moduli per la domanda di ammissione, iscrizione e per l'esame finale.

Il corso non sarà attivato qualora le iscrizioni siano inferiori a 12.
Sono previsti 2 posti aggiuntivi a titolo gratuito riservati al personale dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi e dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Meyer e 2 posti aggiuntivi a titolo gratuito riservati a personale tecnico amministrativo dell’Ateneo Fiorentino.
Quota di iscrizione: € 3.500

E' possibile iscriversi ai moduli singoli previsti nel bando
Scadenza delle domande di ammissione ai moduli singoli:
Pubblicazione graduatoria ammessi ai moduli singoli:
Scadenza delle domande di iscrizione ai moduli singoli:

Moduli per la domanda di ammissione, iscrizione e per l'esame finale.

Quota di iscrizione: € 80,00/CFU

 
ultimo aggiornamento: 17-Lug-2017
Home page > Didattica > Master > Dipartimento di Ingegneria Industriale (DIEF)