Salta gli elementi di navigazione
Home page > Personale > Rapporti di lavoro > Docenti e ricercatori di ruolo > Benefici ai Professori e ai Ricercatori collocati a riposo

Benefici ai Professori e ai Ricercatori collocati a riposo

Il Senato Accademico ed il Consiglio di Amministrazione, nelle sedute del 20 e 29 aprile 2016, hanno adottato nuove determinazioni in ordine alla concessione dei benefici ai Professori e ai Ricercatori collocati a riposo.

Sono attribuiti per cinque anni, senza necessità di richiesta:

  • l’accesso alla rete di Ateneo ed ai servizi bibliotecari online
  • la casella di posta elettronica

I suddetti benefici possono avere rinnovi biennali dopo il primo quinquennio, su richiesta dell’interessato, a seguito di notifica di apposito promemoria da parte di SIAF nel corso del secondo mese successivo alla scadenza.

In ordine al “Posto Studio”, il Direttore del Dipartimento, previa delibera del Consiglio, può concederlo per un anno; qualora permangono i presupposti, è consentito il rinnovo, fino ad un massimo complessivamente di due anni. Il personale interessato può presentare la richiesta che deve essere motivata da esigenze di didattica e di ricerca.

Normativa di riferimento

  • Circolare n. 18/2016 (pdf)
 
ultimo aggiornamento: 14-Lug-2017