_SKIPNAVIGATION
_MENU_OPEN
 
 Terza missioneTrasferimento tecnologicoVetrina delle opportunità, finanziamenti ed eventi
11908

Vetrina delle opportunità, finanziamenti ed eventi

ULTIMO AGGIORNAMENTO
12.01.2021
social shareFacebook logo Twitter logo

Eventi 

Innova per l’Italia: la tecnologia, la ricerca e l’innovazione in campo contro l’emergenza Covid

“Innova per l’Italia” è un invito alle aziende, università, enti e centri di ricerca pubblici e privati, associazioni, cooperative, consorzi, fondazioni e istituti che, attraverso le proprie tecnologie, possono fornire un contributo nell’ambito dei dispositivi per la prevenzione, la diagnostica e il monitoraggio per il contenimento e il contrasto del diffondersi del Coronavirus (SARS-CoV-2) sull’intero territorio nazionale.
Il progetto è un’iniziativa congiunta del Ministro per l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione, del Ministro dello Sviluppo Economico e del Ministro dell’Università e Ricerca, insieme a Invitalia e a sostegno della struttura del Commissario Straordinario per l’emergenza Coronavirus.
Informazioni | Per partecipare

Corso di formazione per le imprese organizzato dal Dipartimento di Statistica Informatica Applicazioni Giuseppe Parenti e da ARTES 4.0 - scadenza 31 gennaio 2021

Il corso di formazione "Spl 4 0: La Statistica per le Imprese in Ottica 4.0" è rivolto a tutti, ma pensato per le aziende e per i tecnici/tecnologi. Il corso fornisce competenze per la raccolta, l’uso e l’interpretazione dei dati attraverso metodi e modelli statistici, con esempi e/o casi di studio nell’ambito della tecnologia e dell’industria, illustrati utilizzando software di largo impiego ( SAS, R Project).
I moduli di robust design affidabilità, gestione e previsione delle scorte forniscono metodi e contenuti in ottica 4 0. I due moduli che trattano modelli di agricoltura green e materiali sostenibili per l’industria manifatturiera sono un’ulteriore focus per nuove forme di innovazione e produzione sostenibile, anche in ambito tecnologico.

Ciascun modulo consiste in 8 ore di webinar e 3 appuntamenti online col docente per consolidare l’apprendimento e contestualizzare i contenuti in relazione alla propria attività live sessions e follow up.

Scadenza iscrizioni: 31 gennaio 2021 

Informazioni e iscrizioni

BIG Academy - Accademy di alta formazione per i giovani manager delle PMI manifatturiere del comparto energetico, meccanico, elettronico, ottico e delle tecnologie informatiche - gennaio-settembre 2021

BiG Academy è nata dalla collaborazione tra 5 grandi aziende che operano su scala globale ma fortemente radicate sul territorio toscano (Baker Hughes, El.En Group, KME, Leonardo e Thales) che hanno l'obiettivo di incrementare il livello di preparazione manageriale dei dirigenti e futuri dirigenti che partecipano alla costruzione e implementazione della catena del valore. Il progetto è stato costruito insieme all’Università di Firenze. Un percorso avanzato e intensivo con formula weekend, pensata per venire incontro alle esigenze di chi lavora: 18 fine settimana, con lezioni e attività concentrate nella giornata di venerdì e sabato.
Gennaio- settembre 2021 Informazioni e iscrizioni

Finanziamenti

Nuova Call - Fondazione Human Hechnopole - Early Career Fellowship - scadenza 31 gennaio 2021

Human Technopole, in collaborazione con il Ministero dell'Università e della Ricerca, ha lanciato in questi giorni l'iniziativa Early Career Fellowship Programme: una call per borse di studio destinate a giovani ricercatori con progetti innovativi nelle scienze della vita. Questa prima edizione 2020 permetterà, a cinque ricercatori che abbiano completato il dottorato di ricerca da meno di otto anni, di concorrere per una borsa di studio quinquennale da 200.000 euro all'anno, per sviluppare un progetto da svolgere in una Università o Istituto di Ricerca italiano disponibile ad accoglierli e di cui avranno l'affiliazione. Il progetto dovrà ricadere nelle aree di interesse scientifico e tecnologico della Fondazione Human Technopole ovvero genomica, neurogenomica, biologia computazionale, biologia strutturale ed analisi dati.
Scadenza: 31 gennaio 2021
Informazioni

Riparte il bando Mise Marchi+3: oltre 3,5 milioni per la registrazione di marchi all’estero - dal 30 marzo 2020

Riapre il 30 marzo 2020 lo sportello del bando Marchi+3, finalizzato ad agevolare la registrazione di marchi UE e marchi internazionali: grazie a un provvedimento di rifinanziamento pubblicato il 3 dicembre 2019 dal Ministero dello Sviluppo Economico sarà possibile presentare nuove domande, e riprenderà l’iter delle domande già presentate che avevano ricevuto un numero di protocollo ma non avevano trovato copertura finanziaria.
I beneficiari possono essere imprese di micro, piccola e media dimensione.
Tempi: le domande di concessione devono essere presentate ad Unioncamere dal 30 marzo 2020 e fino a esaurimento delle risorse.
Informazioni

Progetti di ricerca e sviluppo per l’economia circolare - dal 5 novembre 2020

L’intervento del Fondo per la crescita sostenibile per i progetti di ricerca e sviluppo nell’ambito dell’economia circolare, attivato con il decreto 11 giugno 2020, sostiene la ricerca, lo sviluppo e la sperimentazione di soluzioni innovative per l’utilizzo efficiente e sostenibile delle risorse, con la finalità di promuovere la riconversione delle attività produttive verso un modello di economia circolare in cui il valore dei prodotti, dei materiali e delle risorse è mantenuto quanto più a lungo possibile, e la produzione di rifiuti è ridotta al minimo.
Possono presentare domanda imprese di qualsiasi dimensione che esercitano attività industriali, agroindustriali, artigiane, di servizi all’industria e centri di ricerca, che presentano progetti singolarmente o in forma congiunta.
Per i soli progetti congiunti, sono ammessi anche gli organismi di ricerca, pubblici e privati, in qualità di co-proponenti.
Dal 5 novembre 2020 le imprese potranno presentare, anche in forma congiunta, le domande.
Per informazioni

Bandi grandi progetti di ricerca e sviluppo a valere sulle risorse del Fondo rotativo per il sostegno alle imprese e gli investimenti in ricerca (FRI)

Il Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico 2 agosto 2019 rifinanzia, su tutto il territorio nazionale, gli interventi agevolativi di cui al DM 24 luglio 2015 e successivi, che stabilivano le condizioni atte a consentire il finanziamento a valere sulle risorse del FRI, istituito presso Cassa depositi e prestiti, di due interventi del Fondo per la Crescita Sostenibile a favore delle imprese che investono in grandi progetti di ricerca e sviluppo nei settori "Agenda digitale" e "Industria sostenibile". Il nuovo Decreto prevede uno stanziamento complessivo pari a 329 milioni di euro. È inoltre riservata una quota pari al 20% delle agevolazioni per interventi riguardanti la realizzazione di nuovi prodotti, processi o servizi o al notevole miglioramento di prodotti, processi o servizi esistenti nell'ambito delle aree tematiche inerenti l'economia circolare.
Informazioni

Nuovo Bando "Fabbrica intelligente, Agrifood, Scienze della vita" e "Calcolo ad alte prestazioni" - Accordi per l'innovazione

Il Decreto definisce un nuovo intervento agevolativo in favore dei progetti di ricerca e sviluppo promossi nell'ambito delle aree tecnologiche "Fabbrica intelligente", "Agrifood", "Scienze della vita", "Calcolo ad alte prestazioni", coerenti con la Strategia nazionale di specializzazione intelligente, approvata dalla Commissione europea nell'aprile del 2016. Il Decreto definisce una nuova agevolazione di natura negoziale, per progetti di ricerca e sviluppo legati ad Accordi di Innovazione tra Mise e Regioni con costi ammissibili compresi tra 5 e 40 milioni di euro, nell'ambito delle suddette aree tecnologiche. La misura si rivolge alle imprese che svolgono attività industriali, agroindustriali, artigiane, di servizi all'industria in tutto il territorio nazionale, con una riserva di 50 milioni dedicata alle regioni Calabria, Campania, Puglia, Sicilia. La disponibilità complessiva sarà pari a 190 milioni di euro. Le modalità e i termini per la presentazione delle domande per ottenere le agevolazioni saranno definite con provvedimenti ministeriali in corso di approvazione.
Informazioni

Le opportunità del Cluster Tecnologico Nazionale delle Smart Communities Tech per l'Università di Firenze

CsaVRI, in rappresentanza dell’Università di Firenze, si è iscritto al Cluster Tecnologico delle Smart Communities Tech. Il Cluster è un opportunità di networking tra ricerca, imprese ed istituzioni e progettualità a livello nazionale sui temi delle Smart Communities. Per informazioni contattare la Fondazione per la Ricerca e l’Innovazione, ente coordinatore del Cluster delle Smart Communitis Tech per la Toscana, Chiara Guiggiani chiara.guiggiani(AT)unifi.it

AdottUp: Il programma di piccola Confindustria italiana per l'adozione delle StartUp

AdottUp è il programma di Confindustria realizzato da Piccola Industria in collaborazione con l’area Innovazione e Education di Confindustria, i Giovani imprenditori e con gli esperti delle associazioni del sistema, finalizzato a promuovere l’incontro tra startup ad alto potenziale di crescita e le imprese. Destinatari: Startup e PMI . Per maggiori informazioni consultare il sito della Confindustria.

Agevolazioni e incentivi per le imprese e i privati che supportano la ricerca

 

 
ULTIMO AGGIORNAMENTO
12.01.2021