Salta gli elementi di navigazione
Apri la finestra di ricerca
Apri il menù
 
 RicercaAssegni di ricerca

Assegni di ricerca

ULTIMO AGGIORNAMENTO
27.02.2019
social shareFacebook logo Twitter logo

Bandi di Ateneo

Gli assegni per attività di ricerca dell'Università di Firenze sono conferiti mediante selezione.
I bandi attivi, pubblicati in Albo Ufficiale, in ordine cronologico, possono essere consultati da:

Avvisi di bandi per assegni di ricerca

E' possibile effettuare la ricerca per struttura, titolo dell'assegno, oppure per scadenza di presentazione della domanda.

Assegni di ricerca finanziati per il 50% con le risorse del POR FSE 2014-2020  - nell'ambito di “Giovanisì” (giovanisi.it), il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani

Altre iniziative dell'Università di Firenze

  • Non ci sono altre iniziative in scadenza

Bandi espletati

Bandi di Università ed Enti di ricerca italiani

Portale a cura del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca MIUR

Assegnisti attivi

Ricerca nominativa degli assegnisti, per Ateneo, per argomento e per Settore Scientifico Disciplinare (SSD)

Normativa di riferimento

Regolamento per il conferimento di assegni di ricerca art. 22, Legge 240/2010 D.R. 83901 (654) del 22 giugno 2015 (pdf)

L'Ateneo attiva due tipologie di assegni di ricerca:

Assegni di tipo a)
I bandi per assegni di ricerca di tipo a), attivati ai sensi dell'art. 22 della Legge 240/2010, sono riservati a studiosi in possesso di dottorato di ricerca o PhD, o equivalente conseguito all'estero, oppure in possesso di specializzazione medica. Sono emanati dal Rettore su tematiche di ricerca deliberate dal Senato Accademico alle quali i candidati sono chiamati a rispondere presentando un progetto di ricerca.

Assegni di tipo b)
I bandi per assegni di ricerca di tipo b), attivati ai sensi dell'art. 22 della Legge 240/2010, sono rivolti a dottori di ricerca, a laureati con laurea del vecchio ordinamento o specialistica/magistrale, in possesso di un curriculum scientifico-professionale documentato, idoneo allo svolgimento dell'attività di ricerca. L'iniziativa del bando parte da un Responsabile scientifico su uno specifico programma di ricerca, relativo ad un settore scientifico disciplinare che fa capo a un Dipartimento.

Informazioni utili e modulistica

per docenti, personale tecnico amministrativo e per assegnisti.

Contatti

Personale di riferimento

 

 
ULTIMO AGGIORNAMENTO
27.02.2019
social shareFacebook logo Twitter logo