Salta gli elementi di navigazione
Apri la finestra di ricerca
Apri il menù
 
  unifi comunicaNewsMorte cardiaca improvvisa

News

Morte cardiaca improvvisa

Unifi nel progetto di studio e prevenzione ToRSADE

Monitorare e prevenire le morte cardiache improvvise giovanili in Toscana. E’ l’obiettivo del progetto ToRSADE- Tuscany Registry of Sudden Cardiac Death a cui partecipa il Dipartimento Neurofarba (Neuroscienze, Psicologia, Area del Farmaco e Salute del Bambino) dell’Ateneo, insieme all’Università di Siena, all’INO-CNR e a due imprese (Dedalus e Valmon).

ToRSADE ha elaborato un prototipo di database comprendente dati genetici, molecolari e clinici di pazienti deceduti per morte improvvisa o rianimati in seguito ad arresto cardiorespiratorio, o comunque affetti da cardiomiopatie ad alto rischio.

“La maggioranza dei soggetti potenzialmente a rischio rimane ancora non identificata – spiega la coordinatrice Elisabetta Cerbai, docente di Farmacologia - in quanto spesso la diagnosi di alcune forme di cardiopatie è difficoltosa e la stratificazione del rischio aritmico è limitata dall'incompleta conoscenza dei fattori genetici, molecolari e clinici predisponenti”.

Il progetto, che terminerà a ottobre 2018 ed è reso possibile da un finanziamento FAS di Unione Europea e di Regione Toscana, verrà presentato in un incontro venerdì 6 luglio (ore 9, Auditorium Cassa di Risparmio di Firenze – via Folco Portinari, 5), cui parteciperà, fra gli altri, l’assessore regionale al diritto alla salute Stefania Saccardi.

Data di
pubblicazione
03 Luglio 2018
social shareFacebook logo Twitter logo
social shareFacebook logo Twitter logo