Salta gli elementi di navigazione
home page > unifi comunica > News > Primo studio internazionale sul DNA dei Longobardi
Stampa la notizia

News

Primo studio internazionale sul DNA dei Longobardi

Ricerca su Nature Communications guidata dall’Ateneo

Realizzato per la prima volta uno studio del genoma completo di individui appartenenti alle popolazioni barbariche Longobarde. 

La ricerca sul DNA degli antichi Longobardi è stata condotta su 63 campioni provenienti da due cimiteri del VI secolo d.C. – a Szólád in Ungheria e a Collegno (TO) in Italia –, a cura di un team internazionale guidato da ricercatori del Dipartimento di Biologia dell’Università di Firenze, del Max Planck Institute di Jena, dell’Università Stony Brook di New York e dell’Institute for Advanced Study di Princeton (New Jersey). 

Lo studio - che ha coinvolto in un’ottica interdisciplinare antropologi, genetisti, storici ed archeologi ed è stato pubblicato su Nature Communications (“Understanding 6th-century barbarian social organization and migration through paleogenomics" DOI: 10.1038/s41467-018-06024-4) - getta nuova luce sulle invasioni barbariche, un momento chiave della storia europea ancora poco conosciuto anche a causa delle molteplici interpretazioni delle fonti scritte , e  contribuisce alla ricostruzione storica della vita delle comunità longobarde e della loro interazione con le popolazioni locali.

Leggi tutto su UnifiMagazine

11 Settembre 2018