Salta gli elementi di navigazione
home page > unifi comunica > News > Paolo Graziosi e la ricerca in campo antropologico
Stampa la notizia

News

Paolo Graziosi e la ricerca in campo antropologico

Iniziativa a trent'anni dalla scomparsa

Le ricerche del più importante studioso italiano di arte preistorica, attraverso lo sguardo della sua cinepresa. Giovedì 20 settembre al Museo di Antropologia e Etnologia dell’Università di Firenze si svolgerà “Viaggio nell’altro e nell’altrove” incontro dedicato alla presentazione dei filmati inediti di Paolo Graziosi (via del Proconsolo, 12 - ore 17.30).

Docente di Antropologia all’Università di Firenze, direttore del Museo di Antropologia e Etnologia dal 1954 al 1982 e fondatore e primo presidente dell’Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria, Graziosi viene ricordato a trent’anni dalla sua scomparsa con la presentazione di tre video che ripropongono i filmati girati dallo studioso durante le sue ricerche sull’arte rupestre e nella missione sull'Himalaya tra le popolazioni Kalash.

L’iniziativa è organizzata dal Sistema Museale dell’Ateneo fiorentino e dall’Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria in collaborazione con Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze e Laboratorio multimediale Unifi.

Dopo gli interventi di Monica Miari, presidente dell'Istituto Italiano Preistoria e Protostoria, Marco Benvenuti, presidente del Sistema Museale dell’Ateneo fiorentino, Carlo Sisi, direttore della Commissione tecnica arte di Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze, e David Caramelli, direttore del Dipartimento di Biologia dell’Università di Firenze, i filmati saranno introdotti da Luca Bachechi, Maria Gloria Roselli e Silvia Florindi.

Maggiori informazioni sull’iniziativa sono disponibili online.

 

18 Settembre 2018