Salta gli elementi di navigazione
Home page > Didattica > Formazione insegnanti e educatori > Formazione insegnanti > Percorso Formativo da 24 CFU

Percorso Formativo da 24 CFU

Semestre aggiuntivo

Per gli studenti iscritti al Percorso 24 CFU per l’a.a. 2017/18 che hanno rinnovato per l’ultima volta l’iscrizione a un corso di laurea, laurea magistrale e laurea magistrale a ciclo unico dell’Università di Firenze nell’a.a. 2016/17 con un numero di iscrizioni inferiore o uguale alla durata normale del corso stesso, la domanda entro e non oltre le ore 13 del giorno 27 luglio 2018 (dettagli)


Il possesso dei  24 CFU rappresenta il requisito necessario per la partecipazione al concorso nazionale per titoli ed esami per l'accesso al percorso triennale di formazione iniziale, tirocinio e inserimento nella funzione docente (Percorso FIT) su posti comuni e di sostegno, ai sensi del DLgs 13 aprile 2017, n. 59. Il D.M. 10 agosto 2017, n. 616 e la nota MIUR 25 ottobre 2017, n. 29999, hanno fornito precisazioni in merito alle caratteristiche dei 24 CFU nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche.

L’Università di Firenze ha normato la suddetta materia con il  Regolamento per l'organizzazione e la gestione dei percorsi formativi per l'acquisizione delle competenze di base nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche (pdf).

  • Commissione (pdf)

F.A.Q. relative ai 24 CFU

discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche (pdf aggiornato al 23 marzo 2018)

Valutazione crediti e iscrizione percorso formativo

Richiesta di valutazione crediti già acquisiti

Il Ministero ha previsto che possano essere riconosciuti come validi anche esami sostenuti nel corso degli studi universitari, in forma curriculare o aggiuntiva, compresi i master universitari, i dottorati di ricerca e le scuole di specializzazione, nonché singoli esami extracurriculari, purché relativi ai settori indicati nel DM 616/2017 e coerenti con gli obiettivi formativi, i contenuti e le attività formative indicate negli allegati al decreto.

Le competenti strutture didattiche (per i corsi di studio, i master, le scuole di specializzazione, i corsi singoli e i corsi di dottorato di ricerca), per gli insegnamenti erogati all’interno dei corsi da loro coordinati, valuteranno la conformità degli esami sostenuti nel rispetto degli obiettivi formativi e dei contenuti previsti dagli allegati al DM 616/2017.

Coloro che ritengono di aver già maturato, nel corso degli studi universitari, in tutto o in parte i 24 CFU nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche, dovranno presentare apposita domanda di valutazione degli esami sostenuti e/o delle attività di dottorato svolte presso l’Ateneo di Firenze in forma curriculare, aggiuntiva o extracurriculare, purché coerenti con gli obiettivi formativi, i contenuti e le attività formative di cui al DM 616/2017 e ai relativi allegati, con le seguenti modalità:

  • stampare la domanda di valutazione 
  • firmare, scannerizzare il modulo e trasmettere entro il 25 novembre 2017 con i previsti allegati indicati in domanda alla mail: percorso24CFU(AT)unifi.it

Si ricorda che se erroneamente compilate, le domande di valutazione non potranno essere valutate dalle competenti strutture didattiche

Le procedure di riconoscimento termineranno entro il 20 dicembre 2017.

Successivamente saranno fornite le indicazioni relative al rilascio delle attestazioni parziali e del certificato finale, nonché le informazioni circa le iscrizioni al percorso formativo e alle attività formative.

Sarà fornita la lista dei corsi in programmazione didattica nei diversi Corsi di Studio che hanno obiettivi, contenuti e attività nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche coerenti con l’art. 3 e relativi allegati del D.M. 616/2017.

Modalità di iscrizione ai percorsi formativi

Si ricorda che per il conseguimento del certificato finale è necessario che proceda all'iscrizione anche chi ha o avrà un riconoscimento di 24 CFU con un minimo di 6 CFU in almeno 3 dei 4 ambiti. In tal caso è previsto il versamento dei soli oneri amministrativi comprensivi dei costi di iscrizione e conseguimento del certificato finale ai sensi del DM 616/2017, art. 4 comma 1.

Quando si deve presentare la domanda

La domanda di iscrizione può essere presentata a partire dalle ore 9 del giorno 6 dicembre 2017 entro e non oltre le ore 13 del giorno 22 dicembre 2017.

Non saranno ammesse domande presentate al di fuori dei suddetti termini.

Dove si deve presentare la domanda

La domanda può essere presentata soltanto in forma cartacea e consegnata dal richiedente o da persona da lui delegata (Modulo di delega pdf compilabile) presso il Punto Immatricolazione Capponi – via Gino Capponi, 9 – Firenze, aperto al pubblico dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13.

Non saranno accolte domande inviate in altro modo.

Cosa deve essere consegnato alla presentazione

La domanda deve comprendere:

  1. fotocopia documento di identità in corso di validità
  2. ricevuta bollettino pagamento conto corrente postale relativo alla quota di iscrizione e alla quota relativa ai CFU da conseguire (si veda di seguito la voce pagamenti)
  3. eventuale attestazione del valore ISEE 2017, valido per le prestazioni erogate nell’ambito del diritto allo studio universitario.
  4. eventuale attestazione rilasciata da altra istituzione universitaria o accademica ai sensi della nota MIUR n. 29999 del 25 ottobre 2017 in cui siano indicate le attività svolte comprese di SSD, CFU, votazione finale e obiettivi formativi e/o programma affrontato;
  5. fotocopia del permesso di soggiorno in corso di validità (per i soli studenti stranieri/internazionali residenti all’estero);
  6. piano di studio ( pdf - aggiornato al 20 dicembre 2017) – Il piano dovrà prevedere attività formative per un totale di 24 CFU, con un minimo di 6 CFU in almeno 3 dei seguenti ambiti:
    • Pedagogia, Pedagogia speciale e didattica dell'inclusione;
    • Psicologia;
    • Antropologia;
    • Metodologie e tecnologie didattiche

Modalità di iscrizione in ritardo ai percorsi formativi

La domanda può essere presentata da tutti coloro che abbiano presentato domanda di valutazione, quindi sia in caso di risposta negativa che di risposta positiva e sia nel caso in cui la convalida ottenuta sia parziale oppure sia per il totale dei 24 CFU.

A partire dalle ore 9 di lunedì 29 gennaio 2018 ed entro e non oltre le ore 13 di venerdì 2 febbraio 2018 tutti gli interessati dovranno presentare presso il Punto Matricola Percorso 24CFU (Via Capponi, 9 - Firenze - piano terreno - Aula 10 - aperto al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13) la seguente documentazione:

  • Fotocopia documento di identità in corso di validità
  • Ricevuta bollettino pagamento relativo alla quota di iscrizione (€ 16,00 per gli studenti iscritti nel 2017/18 all’Università di Firenze, € 50,00 per tutti gli altri) e alla quota relativa ai CFU da conseguire (si veda di seguito la voce “pagamenti”, anche per eventuali casi di esenzioni e riduzioni). Nella categoria degli studenti NON sono ricompresi coloro che sono iscritti ai corsi singoli.
  • Attestazione del valore ISEE 2017 valido per le prestazioni erogate nell’ambito del diritto allo studio universitario del richiedente (da allegare solo se necessario ai fini di quanto disposto dalla successiva voce “pagamenti”)
  • Attestazione relativa al riconoscimento delle attività formative per le quali era stata presentata la domanda di convalida, così come trasmessa via mail dall’Ateneo
  • Eventuale attestazione rilasciata da altra istituzione universitaria o accademica ai sensi della nota MIUR n. 29999 del 25 ottobre 2017 in cui siano indicate le attività svolte comprese di SSD, CFU, votazione finale e obiettivi formativi e/o programma affrontato
  • Piano di studio ( pdf) nel quale dovranno essere riportati gli insegnamenti convalidati e dovranno essere indicate le altre attività formative relative ai crediti ancora da conseguire per un totale di 24 CFU, con l’obbligo di attivazione di almeno tre dei quattro ambiti (a, b c, d) in esso previsti
  • Per i solo studenti stranieri/internazionali residenti all’estero, fotocopia del permesso di soggiorno in corso di validità

La domanda può essere presentata soltanto in forma cartacea e consegnata dal richiedente o da persona da lui delegata munita, oltre che di delega scritta (Modulo di delega pdf compilabile) anche di un proprio documento di identità valido.

Non saranno accolte domande presentate in altro modo, e non saranno ammesse ulteriori domande presentate al di fuori dei suddetti termini.

Si ricorda che per il conseguimento del certificato finale è necessario che proceda all'iscrizione anche chi ha o avrà un riconoscimento di 24 CFU con un minimo di 6 CFU in almeno 3 dei 4 ambiti. In tal caso è previsto il versamento dei soli oneri amministrativi comprensivi dei costi di iscrizione e conseguimento del certificato finale ai sensi del DM 616/2017, art. 4 comma 1.

 

Nuova finestra riconoscimento 24 CFU

È aperta una nuova fase di valutazione degli esami sostenuti presso l’Università degli Studi di Firenze riservata a tutti coloro che non hanno mai presentato domanda di valutazione dei crediti e che NON sono iscritti al percorso 24 CFU presso l’Università di Firenze.

Come previsto dal DM 616/2017, al fine dell'acquisizione dei 24 CFU sarà possibile richiedere il riconoscimento di crediti già maturati nel corso degli studi universitari o accademici, in forma curricolare o aggiuntiva, compresi Master universitari o accademici di primo e di secondo livello, i Dottorati di ricerca, Scuole di specializzazione, nonché quelli relativi a singoli esami extracurricolari, purché relativi ai settori-scientifico disciplinari di cui all'articolo 3, comma 3, del D.M. 616/2017, coerenti con gli obiettivi formativi, i contenuti e le attività formative di cui agli allegati A, B e C del D.M. 616/ 2017.

Si ricorda anche che i crediti conseguiti nei settori scientifico-disciplinari indicati nel suddetto decreto non sono automaticamente attestabili come validi per il percorso formativo in parola, poiché tale validità dipende in ogni caso sia dal contenuto delle attività formative svolte che dagli specifici obiettivi formativi (che sono indicati nell’Allegato A del DM 616/2017).

Le domande di valutazione potranno essere presentate a partire dal 3 aprile 2018 ed entro e non oltre le ore 13 del 31 maggio 2018 inviando via posta elettronica all’indirizzo percorso24CFU(AT)unifi.it l’apposito modulo

  • Domanda di valutazione PF24 (pdf)

debitamente compilato e sottoscritto, insieme alla scansione di un documento di identità valido. Le domande presentate oltre i termini suindicati NON saranno soggette a valutazione.

Gli esiti della valutazione saranno trasmessi via posta elettronica all’indirizzo dal quale sono state inviate le singole domande. Coloro che, a seguito della valutazione, risulteranno in possesso di 24 CFU in almeno tre dei quattro ambiti disciplinari previsti dal DM 616/2017 (Ambito A: Pedagogia, pedagogia speciale e didattica dell’inclusione; Ambito B: Psicologia; Ambito C: Antropologia; Ambito D: Metodologie e tecnologie didattiche generali) riceveranno le indicazioni per richiedere la certificazione finale e il pagamento dei relativi oneri (corrispondenti a € 16,00 per gli studenti in regola con l’iscrizione all’A. A. 2017/18 e a € 50,00 per tutti gli altri).

Invio dei Piani di studio e ISEE

La segreteria sta completando l’invio delle risposte relative alle domande di valutazione dei crediti presentate entro il 25 novembre 2017.

 

Chi non ha ancora ricevuto, alla data del 10 gennaio 2018, la risposta dell’Ateneo sul riconoscimento crediti può presentare successivamente a tale data il piano di studio - con gli eventuali allegati (convalide CFU, ricevute dei bollettini di pagamento, attestazione ISEE) mediante posta elettronica all’indirizzo formazioneinsegnanti(AT)adm.unifi.it – e può già frequentare i corsi. Il piano di studio può essere modificato entro e non oltre il 30 gennaio 2018.

Offerta formativa

L’Università di Firenze ricorre sia agli insegnamenti ordinari ( pdf aggiornato il 20 marzo 2018) che ad ulteriori attività formative nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche (di seguito AF - pdf aggiornato il 31 gennaio 2018) appositamente attivate ogni anno ai sensi della vigente normativa.

Syllabus degli insegnamenti dell’offerta formativa aggiuntiva

  • Metodologie e tecnologie didattiche generali (pdf)
  • Didattica delle lingue (pdf)
  • Didattica della lingua italiana (pdf)
  • Didattica della storia (pdf)
  • Didattica della storia antica (pdf)
  • Didattica della matematica (pdf)
  • Didattica della chimica (pdf)
  • Didattica della biologia (pdf)
  • Didattica della fisica (pdf)
  • Didattica della geologia (pdf)
  • Didattica dell'informatica (pdf)
  • Pedagogia, pedagogia speciale e didattica dell’inclusione (pdf)
  • Psicologia (pdf)
  • Antropologia (pdf)

 

Corsi

I corsi per il Percorso 24CFU sono iniziati giovedì 11 gennaio 2018.

Le lezioni sono concentrate nei giorni di giovedì e venerdì (tutta la giornata) e sabato (solo la mattina). La frequenza NON è obbligatoria, ma per renderla possibile sono ridotte al minimo le sovrapposizioni. Per permettere una migliore distribuzione negli spazi disponibili è necessaria la prenotazione ai corsi di ambito A, B e C e e blended (3 CFU in presenza, 3 CFU in e-learning) per gli ambiti A, B e D .

Anche nel caso dei corsi offerti interamente in aula, su Moodle vengono resi disponibili materiali di studio.

  • Sedi e orario delle lezioni (pdf) - aggiornato il 13 febbraio 2018
    • Gennaio (pdf)
    • Febbraio
      Corsi di ambito A, B in presenza (pdf)
      Corsi di ambito C in presenza (pdf)
      Corsi in ambito A, B, D - modalità blended (pdf)
      Corsi di ambito D - Didattiche disciplinari in presenza (pdf) - aggiornato 13 febbraio 2018
  • Prenotazione corsi (in presenza C e blended ambiti A, B e D)

Il syllabus (contenuti, obiettivi formativi, bibliografia ecc.) di ciascun insegnamento è pubblicato su questa pagina all'offerta formativa.

Per ulteriori chiarimenti si rimanda alla FAQ 18.

Materiale didattico e utilizzo della Piattaforma Moodle

Per i Corsi erogati in presenza è previsto l'utilizzo della piattaforma Moodle come repository di materiale didattico, compresa la eventuale registrazione delle lezioni. Si tratta di un supporto alla didattica dei Corsi in presenza e non la sostituisce.

Nei Corsi blended presenti in ambito A, B e D, oltre ai 3 CFU di didattica erogata in presenza (18 ore), sono previsti 3 CFU di Didattica erogativa online equiparabile alla didattica in presenza con video lezioni strutturate.

Tutti i corsisti sono pertanto invitati ad iscriversi alla piattaforma Moodle.

I frequentanti sono inviatati ad iscriversi alle classi moodle corrispondenti agli insegnamenti del proprio piano di studio, selezionando gli insegnamenti corrispondenti ai corsi che stanno seguendo in aula. Troveranno in piattaforma i materiali messi a disposizione dei docenti utili ai fini dell’esame.

I non frequentanti sono invitati ad iscriversi agli insegnamenti corrispondenti al proprio piano di studio. Per l’ambito A e B potranno scegliere uno dei 6 insegnamenti disponibili. Attraverso la piattaforma riceveranno indicazioni sui materiali di studio e di approfondimento, oltre a poter disporre di tutti i documenti messi a disposizione dai docenti utili ai fini dell’esame.

Per ogni informazione relativa all’accesso a Moodle si rimanda al tutorial predisposto per il PF24 (pdf)

All’interno di ciascun insegnamento presente in Moodle sono indicati i nominativi dei docenti e dei tutor che potranno fornire informazioni relative all’utilizzo della piattaforma.

I Corsi verranno completati prima dell’inizio del secondo semestre dell’a.a. 2017-18.

Esami

Gli esami dei singoli corsi possono essere sostenuti in uno dei tre appelli previsti e nello stesso appello è possibile sostenere più di un esame. Coloro che non superano l’esame possono ripeterlo in uno degli appelli successivi.

Si ricorda che, come previsto nell’art. 4 del Regolamento, al corsista che non superi la prova negli appelli previsti non sarà riconosciuto alcun credito formativo. 

Istruzioni per lo svolgimento degli esami (pdf) - aggiornato il 13 luglio 2018
Si ricorda che:

  • Agli esami saranno ammessi soltanto coloro che si siano iscritti entro i termini stabiliti sulla piattaforma on-line
  • gli esami dei singoli corsi possono essere sostenuti in uno qualsiasi degli appelli previsti e nello stesso appello è possibile sostenere più esami;
  • coloro che non superano l’esame possono ripeterlo negli appelli successivi;
  • l’esame viene svolto presso le aule informatiche dell’Ateneo;
  • l’esame consiste in un test di 16 domande a risposta chiusa per ciascun insegnamento;
  • per lo svolgimento di ogni singola prova il corsista avrà 30 minuti a disposizione;
  • ad ogni risposta corretta corrispondono 2 punti, ad ogni risposta sbagliata o lasciata in bianco corrispondono 0 punti, non sono previste penalizzazioni;
  • il punteggio che indica il superamento della prova va da 18 a 30 e lode.

Primo appello di esame - sessione di marzo 2018

Le prove si svolgeranno venerdì 23 marzo e sabato 24 marzo.

  • Commissione di esame (pdf)

Si ricorda ai corsisti che per sostenere la prova è importante ricordare le proprie credenziali (matricola e password)

Per partecipare alle prove i candidati dovranno presentarsi nel luogo e nella data per la quale hanno effettuato la prenotazione muniti di un documento di identità valido e di copia della mail di conferma della prenotazione (nella quale sono indicati anche gli esami per i quali è stata effettuata la prenotazione medesima).
I candidati sono tenuti a presentarsi con un anticipo di 30 minuti rispetto all’orario fissato per l’inizio della prova per consentire il completamento delle necessarie operazioni di identificazione. 

Secondo appello di esame – sessione di giugno 2018

Le prove si svolgeranno venerdì 15 giugno e, in caso di numero elevato di iscrizioni, proseguiranno sabato 16 giugno 2018

Le iscrizioni sono aperte dal 19 maggio al 8 giugno 2018
Per sostenere la prova è necessario l'inserimento delle proprie credenziali (matricola e password)

I candidati sono tenuti a presentarsi con un anticipo di 30 minuti rispetto all’orario fissato per l’inizio della prova per consentire il completamento delle necessarie operazioni di identificazione.

Per essere ammessi alla prova i candidati dovranno esibire un documento di identità valido e la copia della mail di conferma della prenotazione all'esame (nella quale sono riportati gli esami per i quali è stata effettuata la prenotazione medesima).

  • Commissione (pdf)

Terzo appello di esame -  sessione di luglio 2018

Le prove si terranno venerdì 20 luglio 2018

  • Commissione (pdf)

Le iscrizioni sono aperte da sabato 23 giugno a mercoledì 11 luglio 2018
Per sostenere la prova è necessario l'inserimento delle proprie credenziali (matricola e password)
I candidati sono tenuti a presentarsi con un anticipo di 30 minuti rispetto all’orario fissato per l’inizio della prova per consentire il completamento delle necessarie operazioni di identificazione.
Per essere ammessi alla prova i candidati dovranno esibire un documento di identità valido e la copia della mail di conferma della prenotazione all'esame (nella quale sono riportati gli esami per i quali è stata effettuata la prenotazione medesima).


Pagamenti

I pagamenti relativi alla partecipazione al percorso formativo prescelto sono così determinati:

  • versamento degli oneri amministrativi pari a € 16: da pagarsi da parte di tutti coloro che sono iscritti a un Corso di Laurea, Laurea Magistrale, Laurea Magistrale a ciclo unico, Dottorato, Scuola di Specializzazione dell'Università degli Studi di Firenze;
  • versamento degli oneri amministrativi pari a € 50: da pagarsi da parte di tutti coloro che non
    sono iscritti a un Corso di Laurea, Laurea Magistrale, Laurea Magistrale a ciclo unico, Dottorato, Scuola di Specializzazione dell'Università degli Studi di Firenze e che, pur avendo presentato richiesta di riconoscimento non sono ancora in possesso dell’attestato relativo alle attività formative già svolte;
  • versamento in unica soluzione degli oneri amministrativi pari a € 50 e della quota di iscrizione alle attività formative alle quali si intende partecipare, così come determinato dal “Regolamento per l’organizzazione e la gestione dei percorsi formativi per l’acquisizione delle competenze di base nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche”. L’importo complessivo sarà quindi determinato dalla somma di:  oneri amministrativi: € 50,00 | quota di iscrizione per ciascuna attività formativa da 6 CFU:  € 90,00

L’importo totale determinato come sopra potrà essere ridotto qualora, contestualmente alla domanda di iscrizione, sia presentata una attestazione di possesso di valore ISEE valido per l’anno 2017 per le prestazioni erogate nell’ambito del diritto allo studio universitario.  Le quote dovute per ciascuna attività formativa da 6 CFU in relazione alle diverse fasce di capacità contributiva sono riportate nella seguente tabella:

ISEE Quota di iscrizione per 6 CFU  Quota di iscrizione per 24 CFU
Fino a 13.000 0 0
oltre 13.000 fino a 18.000 50 200
oltre 18.000 fino a 30.000 80 320
oltre i 30.000 90 360

I suddetti pagamenti devono essere effettuati mediante un unico versamento sul c/c postale n. 30992507, intestato a Università degli Studi di Firenze – Corsi post laurea – 50121 Firenze – Piazza S. Marco, 4, - causale obbligatoria: “Iscrizione al PF24 a.a. 2017/18”.

Esenzioni e riduzioni

Sono tenuti al pagamento dei soli €16,00 di oneri amministrativi:

  • gli studenti con disabilità, con riconoscimento di handicap ai sensi dell'articolo 3, comma 1, della legge 5 febbraio 1992, n. 104, o con un'invalidità pari o superiore al 66%
  • tutti coloro che alla data di presentazione della domanda sono iscritti a un Corso di Laurea, Laurea Magistrale o Laurea Magistrale a ciclo unico, Dottorato, Scuola di Specializzazione dell'Università degli Studi di Firenze.

Gli studenti dell’Università di Firenze iscritti al percorso formativo per l'acquisizione dei 24 CFU che concluderanno il proprio corso di studi (con la discussione della tesi) prima del completamento dell'acquisizione dei 24 CFU potranno in ogni caso completare l’acquisizione dei CFU previsti dal percorso stesso.

Semestre aggiuntivo

Come disposto dall’art. 4 comma 2 del D.M. n. 616 del 10 agosto 2017, per gli studenti iscritti ai corsi di studio “che accedono, contemporaneamente, agli insegnamenti dei percorsi formativi di cui all’art.3, la durata normale del corso di studio frequentato è aumentata di un semestre ad ogni fine relativo alla posizione di studente in corso, anche con riferimento alla fruizione dei servizi di diritto allo studio”.

Hanno pertanto diritto ad un semestre aggiuntivo gli studenti iscritti al Percorso 24 CFU per l’a.a. 2017/18 che hanno rinnovato per l’ultima volta l’iscrizione a un corso di laurea, laurea magistrale e laurea magistrale a ciclo unico dell’Università di Firenze nell’a.a. 2016/17 con un numero di iscrizioni inferiore o uguale alla durata normale del corso stesso (tre anni accademici per le lauree triennali, due per le lauree magistrali).

Non possono usufruire del semestre  aggiuntivo gli studenti che, per l’a.a. 2016/17, risultano iscritti a un anno successivo a quello della suddetta durata normale del corso di appartenenza.

Il semestre aggiuntivo è concesso una sola volta e su specifica istanza presentata dagli studenti interessati. La decorrenza del semestre ha inizio dal 1 maggio 2018 (giorno successivo a quello stabilito dal Manifesto degli Studi per il conseguimento del titolo rispetto all’ultimo anno di iscrizione) e si conclude il 31 ottobre 2018.

La domanda per il semestre aggiuntivo deve pervenire alla Segreteria Post/laurea – Formazione insegnanti (indirizzi e orari alla pagina) entro e non oltre le ore 13 del giorno 27 luglio 2018. Alla domanda, compilata in carta libera utilizzando l’apposito modulo ( pdf), deve essere allegata copia di un documento di identità in corso di validità e ricevuta originale del pagamento di € 16,00 da effettuare mediante versamento sul c/c postale n. 30992507 intestato a “Università degli studi di Firenze – corsi post-laurea – Piazza S. Marco, 4 – 50121 Firenze”, causale obbligatoria “PF24 - semestre aggiuntivo”.

Gli studenti che avranno beneficiato del semestre aggiuntivo saranno iscritti fino al 31 ottobre 2018 senza ulteriori oneri e contributi all’a.a. 2017/18, e conseguiranno il titolo nell’a. a. 2017/18.

Agli studenti che avranno beneficiato del semestre aggiuntivo e che per qualsiasi motivo non siano riusciti a laurearsi entro il 31 ottobre 2018 sarà addebitata l’intera quota annuale di contribuzione per l’a.a. 2017/18, comprese le more per versamenti in ritardo.

Il semestre aggiuntivo non sarà concesso agli studenti che non riusciranno a completare l’acquisizione dei 24 CFU entro il termine ultimo di validità dell’iscrizione al Percorso 24 CFU per l’a.a. 2017/18 (31 agosto 2018) e presentino l’iscrizione ad un eventuale Percorso 24 CFU che dovesse essere attivato per i prossimi anni accademici.

 

Contatti

Unità Funzionale "Sportello Unico Capponi"
Segreteria Post-Laurea - Formazione degli insegnanti
via G. Capponi, 9 – 50121 Firenze
orari di apertura al pubblico: lunedì - mercoledì - venerdì dalle 9 alle 13
casella di funzione: formazioneinsegnanti(AT)adm.unifi.it

Approfondimenti (link a siti esterni)

 
ultimo aggiornamento: 16-Lug-2018
Home page > Didattica > Formazione insegnanti e educatori > Formazione insegnanti > Percorso Formativo da 24 CFU